In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Dilettanti | Eccellenza

Urbania vs Ciabbino 2-1

Di Giuseppe Stulzini 12/11/2017


Urbania vs Ciabbino 2-1

Filippo Pagliardini


 

Urbania – Finalmente  è arriva la prima vittoria al Comunale ed anche la classifica dell’Urbania comincia a farsi interessante dopo un terzo di campionato. Vittoria più netta di quanto dica il punteggio anche perché i piceni hanno rialzato la testa solo a 5 minuti dal termine quando la giovane pattuglia locale regalava la palla all’esperto De Marco che con un preciso diagonale sottomisura riapriva il match stato fino a quel momento a senso unico. Sconfitta pesante, quinta su 5 in trasferta, quella del Ciabbino che si vede raggiungere dal Loreto per condividere il fanalino di coda della classifica. Pronti via e al primo affondo i locali potrebbero essere in vantaggio: scatto in velocità di Pagliardini sulla fascia destra, difensori polverizzati con Luzi che nel disperato tentativo lo abbatte, rigore sacrosanto. S’incarica della battuta Procacci che alza troppo la mira con la palla che sorvola la traversa. Al 5’ Pagliardini cicca da due passi sul perfetto assist di Cantucci. Reclama un penalty il Ciabbino per un fallo di mano di Temellini ma l’arbitro a due passi opta per l’involontarietà. Tamellini, su angolo, stacca bene di testa (8’) ma non coglie lo specchio della porta. Bello spunto di Ottaviani al 26’ ma il suo diagonale viene deviato da Luzi in angolo. Al 33’ va giù in area ancora Pagliardini ma stavolta si vede alzare il giallo per simulazione. La partita si sblocca al 41’: rimpallo favorevole per Pagliardini al limite dell’area che di prima intenzione scaglia una bordata all’angolino dove Luzi non può arrivare. Reazione ospite al 45’ ma il tiro di Funari sorvola la traversa. Galli ci prova all’inizio del secondo tempo ma il suo diagonale fa il solletico a Pollini. Raddoppio al 7’: ripartenza fulminea di Ottaviani che prende palla al limite della sua area, attraversa tutto il campo, resiste alla pressione di un paio di avversari e scaglia un bolide nell’angolino più lontano. E’ tripudio bianco rosso con il giocatore che corre ad esultare sotto i suoi fans. Non c’è più storia e il tris potrebbe arrivare al 36’ ma Luzzi stavolta è bravo prima su Ottaviani poi su Sacchi. Al 39’ De Marco riapre i giochi sfruttando un regalo della difesa locale. Ci si aspetta l’assalto finale del Ciabbino invece è Sacchi che vede il suo diagonale, deviato da Luzi, baciare il palo ed uscire. Di li a poco arriva il triplice fischio del Signor Eremitaggio (Buona la sua direzione).

 

Urbania (4-3-3): Pollini 6,5; Renghi 6,5, Temellini 7, Rossi 6,5, Hoxha 6,5; Giovannelli 6,5 (61’ Ricci 6,5), Gaggiotti 6,5, Procacci 6;  Pagliardini 7, Ottaviani 7,5 (87’ Mazzanti s.v.) , Cantucci 6,5 (71’ Sacchi 6) (A disp. Ducci, Maroncelli, Tancini, Scopa) All. Fucili 7

Ciabbino (4-3-1-2): Luzi 5,5; Esposito 6, Oresti 6,5, Malavolta 6, Tomassetti 6; Funari 6 (53’ Nardini 6), Coccia 5,5, Tedeschi 6,5; Grilli 5,5 (71’ Crescenzi 6); Galli 5,5, De Marco 6,5 (A disp. Alessandrini, Agostini, Baiocchi, Croitoriu e Liberati) All. Filippini 6

 

Arbitro: Eremitaggio di Jesi

Assistenti: Kamberaj e Pace di Ancona

 

Reti: 41’ pt Pagliardini, 7’ st Ottaviani, 39’ st De Marco

 

 

Note: 200 spettatori con buona rappresentanza ospite. Ammoniti Pagliardini e Galli, angoli 4 a 4,  recupero 1’ + 4’.

(Giuseppe Stulzini)

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'