In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket | Dilettanti | DNB

Malloni Bk Porto Sant'Elpidio - Basket Recanati 65-64

Parziali: 16-30; 29-45; 53-56

13/11/2017


Malloni Bk Porto Sant'Elpidio - Basket Recanati 65-64

 

PORTO SANT’ELPIDIO – Dall’inferno al paradiso in quaranta minuti. Potrebbe essere il titolo di un film ma non lo è anche se quanto accaduto sul parquet di Via Ungheria ha un qualcosa di romanzesco. Una Malloni double face vince in volata il derby con Recanati dopo essere precipitata anche a -19 nel secondo quarto. Un doppio volto quello dei biancoazzurri: inguardabili e spaesati nei primi venti minuti, trascinanti e cattivi dopo la pausa lunga fino alla vittoria proibita ai deboli di cuore. Palas quasi sold out, tifo assordante da ambo le parti, tutti gli ingredienti per un grande derby che però sembra avere un solo padrone: Recanati azzanna il match con la voglia di chi vuole dimostrare di essere superiore, Giacomo Gurini e Pierini sono scatenati e complice una Malloni irriconoscibile alla prima sirena i leopardiani chiudono avanti 16-30. Non c’è verso di scuotere Romani e compagni sempre in balia dell’avversario. Recanati non molla una palla, la Malloni ne molla fin troppe e all’intervallo gialloblu in totale controllo (29-45). Coach Domizioli demolisce mezzo spogliatoio ma fa scattare la scintilla giusta perché in campo torna un’altra squadra: Cernivani è caldissimo, Piccone si conferma in stato di grazia, Navarini infila la tripla che fa esplodere il Palas. Rimonta completata, è 51-51 con Recanati che in nove minuti realizza la miseria di sei punti. Il quarto va in archivio con gli ospiti avanti di tre (53-56) ma l’inerzia ora è tutta biancoazzurra. All’alba degli ultimi dieci minuti è Navarini a riagganciare ancora la parità (56-56) poi un break di 5-0 riporta Recanati avanti (56-61) ma ormai PSE è pienamente nel match: tripla di Piccone e due punti di Zanotti, di nuovo parità (61-61). Girandola di emozioni a non finire, Di Viccaro per il +2 Recanati, schiacciata di Zanotti e ancora 63-63, poi è ancora il pivot piemontese a dare il +2 alla Malloni con il tap-in sul tiro di Piccone. Di Viccaro fa uno su due dalla lunetta ma il successivo possesso Malloni non si concretizza, è quindi Guarino con un uno contro uno a giocarsi l’ultimo tiro che però non trova gloria. Finisce 65-64 con il palas elpidiense in visibilio per un successo che proietta i biancoazzurri al secondo posto in classifica in compagnia di Teramo, Pescara, Giulianova e Campli. Domenica a San Severo in casa della capolista per tentare l’impresa contro quella che fino ad ora è l’unica schiacciasassi di questo campionato. 

 

Arbitri: Bonetti e Albertazzi

 

 

Malloni Bk Porto Sant'Elpidio : Stefano Cernivani 16 (5/7, 2/4), Fabrizio Piccone 14 (1/3, 4/8), Andrea Maggiotto 11 (1/2, 3/9), Simone Zanotti 8 (4/7, 0/3), Diego Torresi 7 (2/3, 1/3), Alberto Navarini 6 (0/1, 2/5), Francesco Cinalli 3 (0/0, 1/1), Mirko Romani 0 (0/2, 0/0), Elia Bravi 0 (0/0, 0/0), Diego Marcantoni 0 (0/0, 0/0), Andrea Marconi 0 (0/0, 0/0), Niccolò Balilli 0 (0/0, 0/0). All.re Domizioli

 

Basket Recanati: Giacomo Gurini 17 (3/6, 1/7), Attilio Pierini 13 (2/7, 3/7), Francesco Guarino 9 (1/4, 0/4), Yande Fall 8 (4/4, 0/0), Vincenzo Di viccaro 6 (1/5, 1/6), Giorgio Broglia 6 (3/5, 0/0), Andrea Gurini 5 (0/2, 1/2), Vasco Pesce 0 (0/0, 0/0), Cristian Cingolani 0 (0/0, 0/0), Dalibor Vidakovic 0 (0/0, 0/0), Riccardo Cuccoli 0 (0/0, 0/0). All.re Coen

 

Marco Biagetti

Area Comunicazione Malloni Basket P.S.Elpidio

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'