In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Futsal | Professionisti | Serie B

Futsal Cesena-Buldog Lucrezia 3-4

03/12/2017


Futsal Cesena-Buldog Lucrezia 3-4

Clamorosa partita al Mini Palazzetto, con i Buldog Lucrezia che riescono a conquistare i tre punti al termine di una gara giocata meglio dalla Futsal Cesena all’ultimo assalto quando ormai mancavano solamente 13 secondi da giocare. Il primo tempo non è stato entusiasmante ma i bianconeri hanno comunque giocato meglio al cospetto di un’ottima squadra infarcita di brasiliani che praticamente non sono mai usciti dal campo. Dopo una buona occasione per Liistro, fermato dal portiere argentino Corvatta, l’occasione per passare in vantaggio è capitata sui piedi di Severi, che da due passi ha spedito incredibilmente fuori. L’ultima azione della prima frazione ha visto Salles calciare a botta sicura ma uno strepitoso riflesso di Corvatta ha permesso al portiere di spedire la palla sul palo.

 

Nella ripresa è successo di tutto, con la Futsal Cesena che al 5′ è passata in vantaggio: su corner battuto da Salles, Venturini ha trovato libero sul secondo palo Pulini che non ha sbagliato. A quel punto il forcing bianconero si è intensificato ma Bonandi è stato costretto ad uscire dolorante dal campo per un brutto fallo di Da Silva, non sanzionato dai direttori di gara ma che avrebbe portato all’espulsione del brasiliano. Al 14′ uno strepitoso colpo di tacco volante di Cesetti si è infranto su Corvatta, ma nel corso dell’azione successiva il bomber della Futsal ha raddoppiato: lancio lungo di Cassano uncinato meravigliosamente dal numero 9, la cui conclusione è stata sfiorata dal portiere ospite salvo poi depositarsi in rete dopo un leggero tocco della traversa. A quel punto sembrava fatta per i padroni di casa, ma i marchigiani nel giro di tre minuti la ribaltano completamente con la doppietta di Mide e il gol di Da Silva. A quel punto Placuzzi decide di inserire Pulini al posto di Cassano e dopo un paio di azioni ben manovrate è proprio Pulini a trovare la rete del pareggio, dopo che Corvatta aveva respinto una bella conclusione del nuovo acquisto Asensio. La partita sembrava finita ma gli avversari sono riusciti in contropiede a trovare la rete del definitivo vantaggio, ancora ad opera di Mide. In quest’occasione brutto gesto di Da Silva, che è andato ad esultare sotto la panchina bianconera provocando l’ira di tutta la squadra.


 

FUTSAL CESENA: Cassano, Fernandito, Sintuzzi, Salles, Liistro, Pulini, Pasolini, Bonandi, Cesetti, Venturini, Asensio, Bianco. All.: Placuzzi.

 

BULDOG LUCREZIA: Corvatta, Severi, Beluco, Marinelli, Aiuti, Cimarelli, Silveira, Spinelli, Da Silva, Gomes, Fabbri, Mide. All.: Renzoni.

 

ARBITRI: Serfilippi, Roscini, Sorci.

 

RETI: 5′ st Pulini, 14′ st Cesetti, 15′ e 16′ st Mide, 17′ st Da Silva, 18′ st Pulini, 20′ st Mide.

 

AMMONITI: Pulini, Severi, Bonandi, Da Silva, Silveira.

 

Futsal Cesena



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'