In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Dilettanti | 2a Categoria

2a Marche A - Il punto - Nuovo KO Peglio, ora ci sono due regine

Di Michele Carloni 05/12/2017


2a Marche A - Il punto  -  Nuovo KO Peglio, ora ci sono due  regine

Matteo Falconi (Schieti)


 

 

Clicca mi piace sulla pagina Facebook MarcheSport

Pioggia di gol nell’11a giornata del girone A di seconda categoria, dove in sei partite si sono segnate con almeno tre reti. Il turno non è solo caratterizzato dalle tante reti, ma anche dal cambio in vetta alla classifica, dove ora a comandare sono l’Osteria Nuova e la Falco Acqualagna entrambe a quota 21 punti.
Colpo grosso dell’Osteria Nuova che incontrava l’ex capolista Peglio, superata con un risultato di 2-0; sono Manna e Tarallini gli artefici di questa importante vittoria che porta i pesaresi in testa. Leadership condivisa con la Falco Acqualagna anch’essa uscita vincitrice (con qualche fatica dalla trasferta contro il Fermignano; è l’Acqualagna a trovare il vantaggio al 36’ con Giacchi che da fuori area insacca il pallone alle spalle di Labate per poi replicare solo 3’ più tardi con Moretti su calcio di punizione. Prima della fine della prima frazione di gioco c’è spazio anche per i padroni di casa del Fermignano che con Smacchia accorciano le distanze. Nel secondo tempo i lanieri provano a recuperare lo svantaggio ma sono ancora gli ospiti ad andare in gol con Ramaioli. Solo all’81’, la risposta di Sarout che chiude di fatto la partita sul 3-2.
Terzo posto a una sola lunghezza dalla vetta per la Cagliese che nel posticipo domenicale, grazie ad un ottimo primo tempo, domina sul campo dell’Olympia Macerata Feltria (3-0); sono la doppietta dell’esperto Tassi e il sigillo di Trufelli  a sancire la  vittoria per gli ospiti.
Sorride nella parte alta della classifica anche lo Schieti che con un rocambolesco 5-3 vince il derby contro il Tavoleto; grande risultato per gli ospiti che possono festeggiare grazie alle reti di Ceccaroli, Tagliolini e la tripletta di Falconi.
Dopo la sconfita contro il Sassocorvaro, torna alla vittoria il Real Altofoglia, che nel match contro l’Altavalconca. I giallo-neri riescono a ribaltare una situazione difficile; infatti sono gli ospiti a trovare per primi il vantaggio con Gori al 55’ dopo una serie di batti e ribatti, ma i padroni di casa  non si danno per vinti e con una doppietta di uno strepitoso Brardinoni (62’ e 86’) trovano vantaggio e la prima vittoria tra le mura amiche.
Tanti gol anche nella sfida tra Pole – Vis Canavaccio terminata sul 3-2; un doppio Candiracci e Ferraraccio permettono ai padroni di casa di continuare la rincorsa alle prime cinque posizioni in classifica.
Solo due i pareggi che si registrano principalmente tra squadre di medio-bassa classifica; 2-2 tra NFT Urbino – Piandimeleto-Frontino dove i padroni di casa sono bravi a centrare il vantaggio con Carloni, per poi farsi recuperare e sorpassare da Monaldi prima e Nerhati poi, prima della preziosa rete del pareggio casalingo firmata da Matteucci.
A reti inviolate invece il sentito derby tra Montanari Glass Casinina – Avis Sassocorvaro, nel quale i padroni di casa sbagliano due ghiotte occasioni da gol; la prima con Ricci che stampa la palla sul palo dopo l’errore del portiere ospite Polidori e la seconda con Mazzoli che calcia sopra la traversa un calcio di rigore a 10’ dalla fine della partita. Ospiti che riescono a difendersi bene senza mai essere veramente pericolosi.

Michele Carloni

Seguici sulla nuova pagina Facebook nata per dare spazio allo sport locale. Clicca MI PIACE

 

 

Clicca qui per vedere i risultati e la classifica del campionato di Seconda Categoria Marche Girone A

 

Clicca qui per vedere la classifica marcatori del girone

 

Ti piace scrivere? contattaci a info@pusport.com

 

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'