In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Volley | Reg.li Femm.le | Serie C/F

Cattolica Volley ASD - Riccione Volley: 3-2

Di Veronica Lisotti 11/04/2017


Cattolica Volley ASD - Riccione Volley: 3-2

Cattolica Volley ASD - Riccione Volley: 3-2

CATTOLICA: CORSALETTI 6, BORRELLI N.E., CESARINI 14, FANELLI 10, VAIENTI, GODENZONI 21, MASI 1, TAMBURINI L2 N.E., VENERANDI, PASQUINI, BACCHIANI N.E., GABELLINI 14, GIUSTI L. ALL PIERPAOLO PASINI.

RICCIONE VOLLEY: GASPERINI 1, PARI L, ALBERTINI 15, PAPPACENA 12, UGOLINI 2, GIULIANELLI 31, LOFFREDO 6, STIMAC 4, MAGGIANI N.E., GRANDI N.E., PISCAGLIA N.E., COLOMBO N.E., ALL. GIULIANELLI.

PARZIALI: 25-12, 19-25, 25-19, 17-25, 15-13.

Cornice di pubblico al Palasport di Cattolica dove va in scena un match vivace ed equilibrato, in cui le grintose cattolichine riescono ad agguantare un'importante vittoria nell'ultimo set, contro un coriaceo Riccione, punti che permettono alle gialloblu di emergere dalle sabbie mobili della classifica, aumentando così le chance in chiave salvezza. Le locali si presentano con Corsaletti, Fanelli, Gabellini, Godenzoni, Masi, Cesarini, Giusti, un avvio convinto e deciso, condito dalle fast di Cesarini, le battute tese di Fanelli e il muro che contiene a dovere, le riccionesi non vanno oltre il dodicesimo punto, e con ampio margine Gabellini & Company si aggiudicano il primo set. Nel secondo frangente il copione muta, è il Riccione a mantenere salde le redini del gioco, specie nella parte finale, portano lo score in parità. Nel terzo parziale lo start è di marca riccionesi, ma sono le cattolichine con tenacia a rientrare in partita. Nel quarto set le ospiti mantengono il vantaggio ai punti ed è tutto rinviato all'ultimo parziale. Quinto fraseggio intenso e combattuto, con le rispettive tifoserie a sostenere le proprie giocatrici, l'allungo del Riccione al cambio campo non affievolisce le speranze del Cattolica che, con coraggio, strappa all'ultimo il decimo hurrà stagionale. Complimenti ad entrambe le compagini per lo spettacolo e l'entusiasmo prodotto nel corso della contesa, da sottolineare i 31 punti di Giulianelli e i 21 di Godenzoni. Dopo la sosta pasquale ritroveremo le cattolichine impegnate a Imola sabato 22 aprile alle ore 19,00 contro Studio Montevecchi (Bo).

Le parole dopo gara della palleggiatrice classe '98 gialloblu Federica Masi: "Abbiamo giocato contro una delle squadre più forti del campionato, con in mente la partita dell'andata, persa di un soffio due set, con solo due punti di scarto. Eravamo molto cariche, volevamo vincere, volevamo pareggiare i conti. Perciò siano partite fortissimo. Peccato per il calo di concentrazione del secondo e del quarto set, ma gli altri li abbiamo giocati veramente bene. Sono molto soddisfatta dei due punti che siamo riuscite a portare a casa, punti veramente preziosi per il nostro obiettivo di salvezza". La società Cattolica Volley augura a tutti una Buona Pasqua.



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'