In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket | Professionisti | Lega 2

Pallacanestro Mantovana: presentazione I^ gara di campionato.

Di Giacomo Negri 02/10/2019


Pallacanestro Mantovana: presentazione I^ gara di campionato.

 CONFERENZA STAMPA
VENERDÌ 4 OTTOBRE, ORE 11:00
PRESSO LA SEDE POMPEA S.P.A.
 VIA S. DAMASO, 10 – 46046 MEDOLE (MN)
 
 E' prevista per venerdì 4 ottobre, alle ore 11:00 presso la sede di
Pompea S.p.A.; la conferenza stampa indetta dalla Pallacanestro
Mantovana per l'inizio ufficiale della stagione 2019/2020 degli Stings
nel campionato di Serie A2 Old Wild West, con la gara in trasferta di
domenica 6 ottobre contro l'Assigeco Piacenza.
 Saranno presenti l'Allenatore Alessandro Finelli e il capitano della
squadra Mario Ghersetti.
 
 
 
 Ufficio Stampa
 Pallacanestro Mantovana

 




Esordio amaro per l’Assigeco Piacenza: Mantova espugna il palabanca

06/10/2019


Esordio amaro per l’Assigeco Piacenza: Mantova espugna il palabanca

 

Debutto amaro per l'UCC Assigeco Piacenza nella prima giornata del girone est di Serie A2 Old Wild West. La squadra di coach Gabriele Ceccarelli si è arresa al cospetto della Pompea Mantova, che si è imposta con il punteggio di 81-66 grazie ai 20 punti di un immarcabile Rotney Clark. Doppia doppia anche per Kenny Lawson, mentre all'Assigeco non sono bastati i 19 punti di Marco Santiangeli. 

 

LA CRONACA - Una partita caratterizzata dalle pessime percentuali al tiro dei biancorossoblu, specie dall'arco dei tre punti con un 7/25 che ha sicuramente condizionato tutta la gara dell'Assigeco, che nonostante un paio di ottime fiammate non è mai riuscita a riaprire definitivamente la partita. Tra le note negative anche l'infortunio occorso ad Andy Ogide, uscito malconcio da un impatto fortuito con Ferrara e rientrato solo in panchina con una vistosa fasciatura con ghiaccio sul ginocchio. Le sue condizioni verranno rivalutate nei prossimi giorni. Inizio contratto da parte dell'Assigeco che ha sofferto le iniziative di Clark e Ghersetti, ma che è riuscita a riportarsi sul 19-22 grazie ad un semigancio di Ogide. A quel punto, però, gli ospiti hanno cominciato a premere sull'acceleratore e con un parziale di 21-4 hanno piazzato il primo allungo. Al rientro dall'intervallo lungo l'Assigeco ha la faccia giusta e rientra con un paio di lampi di Santiangeli sul 36-44. Poi però l'infortunio di Ogide ha sicuramente condizionato il match, con Mantova che è riuscita a piazzare un altro parziale di 17-3 che è risultato questa volta decisivo ai fini del risultato finale.

 

MOMENTO CHIAVE – Il parziale devastante di 21-4 con cui la Pompea nel secondo quarto, dopo il -3 firmato Andy Ogide, ha allungato sull’Assigeco senza che questa potesse riuscire a recuperare

 

PROTAGONISTI BIANCOROSSOBLU – Unico in doppia cifra per i biancorossoblu Marco Santiangeli, che bagna il suo esordio con 19 punti a cui aggiunge 6 rimbalzi e 2 assist. Positiva la prova anche di un assoluto debuttante come Eugenio Rota, che è l’ultimo dei suoi ad alzare bandiera bianca chiudendo con 8 punti e 2 palloni recuperati

 

CURIOSITA’ STATISTICHE – Serata da dimenticare al tiro per l’Assigeco Piacenza che chiude con il 36% da 2 (13-36) e solo il 25% da tre (7-25). Discreta la prova a rimbalzo, con 39 palloni recuperati sotto il ferro, di cui ben 14 offensivi. Buona la percentuale ai liberi (19-26, il 73%) mentre è negativo il rapporto assist/palle perse (12-15). Mantova, nonostante la magra serata al tiro da fuori, conclude all’interno dell’area con il 53%, raccogliendo 42 rimbalzi. Da sottolineare la prova di Clarke che oltre ai 20 punti finali fornisce anche 8 assist. 

 

PROSSIMA AVVERSARIA – XL Extralight Montegranaro, domenica 13 Ottobre, alle ore 18, al PalaSavelli di Porto San Giorgio.

 

ASSIGECO PIACENZA-POMPEA MANTOVA 66-81 

(15-22, 10-21, 20-18, 21-20)

 

Piacenza: Montanari ne, Ferguson 11, Ogide 9, Molinaro 1, Rota 8, Gasparin 7, Piccoli 3, Ihedioha 8, Turini, Santiangeli 19, Cremaschi ne, Jelic ne. All. Ceccarelli

 

Mantova: Sarto 8, Colussa ne, Poggi 1, Raspino 9, Visconti 6, Ferrara 8, Vigori ne, Ghersetti 15, Maspero, Epifani ne, Clarke 20, Lawson 14. All. Finelli

 

Ufficio Stampa

UCC ASSIGECO PIACENZA

 



L'Assigeco Piacenza ospita l’ambiziosa Pompea Mantova

Esordio di fuoco al palabanca

05/10/2019


L'Assigeco Piacenza ospita l’ambiziosa Pompea Mantova

 

 

Si accendono i riflettori sulla stagione 2019/2020 della Serie A2 Old Wild West e le luci sono tutte puntate sul PalaBanca per quello che si preannuncia essere un match di cartello: l’Assigeco Piacenza farà il suo esordio contro la Pompea Mantova, squadra allestita in estate con l'idea di puntare ai primissimi posti del Girone Est. 

 

Dopo aver agganciato i Playoff in maniera quasi miracolosa nella passata stagione dopo l'arrivo di Finelli (confermatissimo), i lombardi hanno messo sotto contratto due pezzi da 90 come Kenny Lawson Jr. e Rotnei Clarke. 

Il big man, dopo la promozione con la Virtus Bologna nella stagione 2016-2017, ha viaggiato a 16.4 punti e 6.3 rimbalzi di media a Forlì mentre il play ex Pesaro ha trascinato Trapani nel Girone Ovest con 20.4 punti di media (col 39% da 3 su oltre 8 tentativi) conditi da oltre 4 rimbalzi e quasi 5 assist a gara. 

Oltre ai due americani volti nuovi sono Alvise Sarto, fresco di promozione con Treviso, e il giovanissimo centro di scuola reggiana Alessandro Vigori. Fiducia rinnovata infine allo zoccolo duro composto dal sempiterno Ghersetti, Raspino, Visconti, Maspero e Ferrara, che ha contribuito in maniera importante al settimo posto nella precedente Regular Season. 

 

Un debutto di certo non semplice per coach Ceccarelli, che però vorrà sicuramente riscattare la doppia sconfitta subita per mano degli Stings lo scorso anno. L'Assigeco ha cambiato solo in parte, confermando il go-to-guy Andy Ogide e, salutato un positivo Toure Murry, ha firmato un grandissimo scorer come Jazz Ferguson, di cui il pubblico ha già potuto osservarne le straordinarie doti nel match interno contro Ravenna. 

Sono arrivati poi Marco Santiangeli, Giovanni Gasparin e Lorenzo Molinaro, giocatori di esperienza nel pieno della maturità cestistica che cercheranno di portare i biancorossoblu più in alto di un anno fa, con uno sguardo nemmeno troppo celato ai Playoff. 

In panchina la consueta cospicua presenza di giovani, a partire da Eugenio Rota che così bene ha fatto in Serie B alla Sangiorgese. Insieme a lui Cremaschi, Montanari, Faragalli, un Lorenzo Turini che avrà presumibilmente più minuti a disposizione ed il "Ministro della Difesa" Matteo Piccoli. 

A guidare tutti ci penserà il mai domo Ike Ihedioha, che quest'anno dopo l'addio di Matteo Formenti ha acquisito i gradi di capitano. 

Tutto è apparecchiato dunque per quello che già alla prima giornata ha il sapore di big match, con i tifosi biancorossoblu pronti a far sentire tutto il loro calore a sostegno della squadra del presidente Curioni. 

 

I ROSTER

Assigeco Piacenza: 2 Montanari, 3 Ferguson, 4 Faragalli, 6 Ogide, 8 Molinaro, 9 Rota, 11 Gasparin, 14 Piccoli, 15 Ihedioha, 21 Turini, 25 Cremaschi, 33 Santiangeli, 77 Jelic. All. Ceccarelli.

 

Pompea Mantova: 3 Sarto, 4 Colussa, 6 Poggi, 8 Raspino, 9 Visconti, 10 Ferrara, 11 Vigori, 12 Ghersetti, 13 Maspero, 14 Epifani, 15 Clarke, 21 Tognoni, 25 Lawson Jr. All. Finelli.

 

DICHIARAZIONI DELLA VIGILIA

Coach Gabriele Ceccarelli:“Siamo estremamente carichi e vogliosi di iniziare questa stagione dopo un lungo pre-campionato che ci ha visti giocare la pallacanestro che vogliamo proporre solo a tratti. Ci tocca subito un avversario importante, una squadra che in pre-campionato ha dimostrato grande solidità vincendo praticamente tutte le partite giocate. Questo però non ci dovrà intimorire, sappiamo che Mantova è uno dei top team, dietro alle favorite, ma giochiamo in casa e vogliamo regalare subito una vittoria ai nostri tifosi che spero accorreranno numerosi al PalaBanca”.

 

Matteo Piccoli, guardia:“Siamo pronti all’esordio con Mantova e dopo un’ottima preseason non vediamo l’ora di iniziare. C’è stata anche qualche battuta d’arresto in amichevole, ma a noi interessa poco, l’importante era il lavoro quotidiano e tutto ha funzionato bene. Abbiamo dovuto fare i conti con qualche infortunio, anche in alcuni giocatori chiave, e questo ci ha concesso poco tempo per sincronizzarci. Ma sia in allenamento sia nelle gare più toste abbiamo fornito risposte positive. Ripeto, secondo me siamo pronti”.

 

COPERTURA MEDIATICA

La partita sarà trasmessa in streaming su LNP TV PASS (https://lnppass.legapallacanestro.com/) e su Radio Sound Piacenza all’interno del programma Stadio Sound (frequenze FM: 95.0 MHz, 94.6 MHz e in streming su http://www.radiosound95.it/).

Aggiornamenti in diretta anche sui nostri social networks (Facebook, Twitter e Instagram) e da lì al sito www.uccassigecopiacenza.it.

 

NOTE

Prima della palla a due, come predisposto dalla FIP su tutti i campi di ogni campionato, si terrà un minuto di applausi in ricordo di Sveva Piattelli, la piccola cestista scomparsa lo scorso 30 settembre all'età di otto anni.

Il minuto di applausi è dedicato al coraggio con cui la piccola Sveva e i suoi cari hanno affrontato la malattia, e vuole abbracciare tutti i bimbi e le famiglie che tutti i giorni combattono contro ogni forma di patologia.

 

 

 

Andrea Centenari

Ufficio Stampa

UCC ASSIGECO PIACENZA

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'