In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket | Professionisti | Serie A

Federico Mussini è il miglior italiano della seconda giornata di Serie A !

Di Elio Giuliani 02/10/2019


Federico Mussini è il miglior italiano della seconda giornata di Serie A  !

 
Nel match di Sassari ha scritto una pagina di storia in casa biancorossa: ha
realizzato 27 punti, grazie a 5 bombe messe a segno, senza dimenticare i 5
assist e un ottimo 3/5 da due punti che lo hanno portato a raggiungere quota
30 di valutazione. Federico Mussini nella seconda giornata ha firmato la sua
miglior prestazione in carriera ed è stato il miglior italiano. “Sono
contento di aver scritto il mio record personale per punti realizzati e
valutazione; sono molto felice di essere qui a Pesaro perché è il posto
giusto per mettere in mostra le mie qualità e le mie capacità e allo stesso
tempo per aiutare la squadra a raggiungere gli obiettivi”, racconta.
Una delle doti di Federico che i tifosi della Carpegna Prosciutto Basket
Pesaro hanno già avuto modo di apprezzare sono le triple: “Esatto, posso
dire che sono il mio marchio di fabbrica, negli ultimi anni ho dedicato
molto tempo ad allenarmi proprio dai 6.75 e ho una gran fiducia al tiro.
Quando ero più piccolo tiravo più dalla media distanza e ad andare in
palleggio, per concludere poi con arresto e tiro. Oggi il tiro da 3 punti è
molto importante, dato che il basket moderno si basa molto su questo
aspetto”. Nella partita giocata in Sardegna, Federico ha eguagliato il
record di punti realizzati da Daniel Hackett nella stagione 2010/2011 in
occasione della trasferta di Teramo.
Contro il Banco di Sardegna abbiamo giocato di squadra e personalmente
credo di aver coinvolto anche i miei compagni in modo da renderci ancora più
pericolosi dal punto di vista offensivo. Il fatto di aver eguagliato il
record di Daniel mi rende molto felice: è un mio amico, lo conosco bene e lo
stimo molto. È un grande giocatore, protagonista di una carriera super, è il
mio punto di riferimento”. Dopo la pausa prevista per domenica prossima,
alla Vitrifrigo Arena domenica 13 ottobre arriverà la Segafredo Virtus
Bologna. Un match molto atteso dai tifosi di Pesaro, ma anche da Federico
dal momento che è originario di Reggio Emilia. “È una partita sempre molto
sentita, la rivalità con Bologna è tanta e ho avuto già modo di rendermene
conto contro la Fortitudo. I tifosi saranno il nostro sesto uomo, saranno
parte dei successi in casa e dovremo cercare di coinvolgerli con il nostro
gioco. Loro sono il nostro valore aggiunto”.
 
Ufficio Stampa Carpegna Prosciutto Basket Pesaro
Elio Giuliani
 
Pesaro, 02/10/2019

 




A Sassari una Carpegna Prosciutto Basket Pesaro bella a metà.

Di Elio Giuliani 30/09/2019


A Sassari una Carpegna Prosciutto Basket Pesaro  bella a metà.

La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro, priva degli infortunati Pusica ed
Eboua, a Sassari è protagonista di una bella prestazione per gran parte del
primo tempo prima di lasciare la vittoria ai padroni di casa del Banco di
Sardegna che chiudono il match sul 99-79.
 
La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro in quintetto schiera Barford, Drell,
Lydeka, Thomas e Mussini. Il Banco di Sardegna Sassari manda sul parquet
Pierre, Evans, Spissu, Bilan e Vitali. I primi due punti del match sono di
Sassari con Pierre con un tap-in da sotto e con la tripla di Spissu il Banco
di Sardegna è avanti 5-0 dopo poco più di un minuto. Mussini sblocca il
tabellino biancorosso con due liberi prima della nuova tripla dall’angolo
di Spissu che vale l’8-2 per i padroni di casa ripetendosi poco dopo.
Thomas risponde dai 6.75, Drell realizza un bel canestro in penetrazione per
il – 4 pesarese a 6 minuti dalla prima sirena. Lydeka firma il settimo
punto consecutivo della Carpegna Prosciutto Basket Pesaro. Tau riporta la
situazione in parità a quota 11, prima di commettere fallo su Pierre che
realizza il canestro, sbaglia l’aggiuntivo e conquista il rimbalzo per il
15-11 biancoblu. La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro risponde subito con la
tripla di Barford, coach Pozzecco chiama timeout. Drell dall’angolo sbaglia
la tripla del possibile vantaggio biancorosso, con coach Perego che manda in
campo Totè per Lydeka. Totè firma il 16-16 da sotto all’8′, poi è
Federico Miaschi a realizzare la tripla del primo vantaggio della Carpegna
Prosciutto Basket Pesaro (16-19). I sardi tornano avanti con Mclean, con
Jerrells che sfiora la tripla da grande distanza sulla prima sirena. Il
primo quarto si chiude sul 20-19 per il Banco di Sardegna.
 
Il secondo periodo si apre con la bomba di Mussini a cui risponde Jerrells
per il 23-22 per i padroni di casa. Coach Perego decide di chiamare timeout
dopo il canestro di Mclean, la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro non molla e
Mussini chiude il gioco da 4 punti per il 26-25 grazie a una bella bomba e
al libero aggiuntivo per il fallo subito da Gentile. I pesaresi giocano
bene, al 14′ Jerrells porta Sassari sul 33-28. Mussini firma il suo 13°
punto personale che porta i biancorossi a -3 a 4’06” dall’intervallo.
Coach Perego chiama timeout sul 39-32 per la squadra di Pozzecco che
continua a realizzare e con Bilan e Gentile al 18′ si porta sul massimo
vantaggio di 46-32. Il primo tempo si chiude con i padroni di casa in
vantaggio per 50-34.
 
Al rientro in campo la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro schiera Thomas,
Barford, Lydeka, Drell e Mussini. Federico realizza la prima tripla del
secondo tempo, Vitali sfrutta al meglio il fallo di Barford sul suo tiro da
3 punti e porta il Banco di Sardegna Sassari sul 54-37 al 22′, prima della
tripla di Henri Drell. Coach Perego chiama timeout dopo la palla persa del
numero 3 biancorosso che Sassari sfrutta per portarsi sul 59-42. Evans firma
dalla lunetta il nuovo massimo vantaggio sul 71-51 al 29′. Il terzo quarto
termina sul 75-56 per i padroni di casa.
 
Gli ultimi 10 minuti partono con il canestro di Lydeka. La tripla di Zanotti
riporta a -15 la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro (79-64 Sassari) a 6’40”
dalla fine. La tripla di Gentile riallunga le distanze (85-64) a 5’30” dal
termine. Evans porta Sassari sul 92-65, gli ultimi minuti vedono Federico
Mussini incrementare il proprio tabellino raggiungendo quota 27 punti
realizzati (migliore del match per punti segnati). Bucarelli e Re portano il
Banco di Sardegna sul punteggio finale di 99-79. La Carpegna Prosciutto
Basket Pesaro nel prossimo turno osserverà il turno di riposo prima di
tornare sul parquet domenica 13 ottobre alle 19 alla Vitrifrigo Arena contro
la Segafredo Virtus Bologna per la quarta giornata di campionato.
 
Coach Federico Perego commenta il match del PalaSerradimigni: “Sassari ha
dimostrato la sua forza, abbiamo lottato con tutto quello che avevamo,
abbiamo avuto fiducia nel fare canestri che poi sono mancati. Non abbiamo
mollato, a parte alcune disattenzioni che dobbiamo evitare. Dobbiamo
migliorare e andiamo avanti lavorando”.
 
BANCO DI SARDEGNA SASSARI: Pierre 10, Jerrells 11, Magro, Evans 20, Bilan 7,
Gentile 14, Devecchi 3, Re 1, Spissu 9, Vitali 11, Mclean 13, Bucarelli ALL.
Pozzecco
 
CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO: Drell 10, Barford 8, Thomas 11, Totè 9,
Mussini 27, Zanotti 3, Eboua ne, Basso ne, Lydeka 6, Miaschi 5 ALL. Perego
 
Arbitri: Attard, Paglialunga, Giovannetti
 
Ufficio Stampa Carpegna Prosciutto Basket Pesaro
 
Sassari, 29/09/2019

 



Vasa Pusica salta la trasferta di Sassari.

Di Elio Giuliani 28/09/2019


Vasa Pusica salta la trasferta di Sassari.

La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro comunica che Vasa Pusica non prenderà parte alla trasferta di Sassari. Il giocatore resterà a Pesaro per proseguire il trattamento della lombalgia che lo ha costretto a non scendere in campo contro la Fortitudo Bologna.

UFFICIO STAMPA CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO

Elio Giuliani

Pesaro , 28/09/2019



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'