In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket | Professionisti | Serie A

Carpegna Prosciutto Basket Pesaro, Clint Chapman si presenta: Porto leadership ed esperienza.

Di Elio Giuliani 06/10/2019


Carpegna Prosciutto Basket Pesaro, Clint Chapman si presenta:  Porto leadership ed esperienza.

Nella location della Biblioteca Bobbato all’'interno della ’IperCoop Miralfiore
la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro ha presentato il suo nuovo Centro,
Clint Chapman, arrivato ieri in città. “Sono molto contento di poter giocare
a Pesaro e di farlo con la maglia della VL in Serie A. Ho esordito in
Svizzera e finalmente scenderò in campo nel massimo campionato italiano. Non
vedo l’ora di aiutare la squadra a raggiungere gli obiettivi, sono stato in
Giappone in cui il torneo è molto professionale e c’è una grande
organizzazione. La pallacanestro europea è di livello superiore, come ho
potuto notare nella scorsa stagione in Germania”, ha spiegato il neoarrivato
in casa biancorossa.
 
“Penso di essere un giocatore versatile, posso portare punti sia vicino a
canestro sia aprendo il campo con il tiro da fuori. Voglio cercare di
portare il mio contributo utilizzando la mia altezza e il mio atletismo per
aiutare i compagni. Cerco di aiutare la squadra utilizzando i tagli verso
canestro grazie alla velocità e alla profondità per passare poi all’apertura
del campo per sfruttare il tiro da tre. Con il coach condividiamo il fatto
che servirà avere una grande difesa nel pick and pop, portando stoppate e
lavorando molto a rimbalzo – ha proseguito Clint – Voglio lavorare molto su
questo aspetto e il mio obiettivo è quello di essere uno dei migliori
rimbalzisti della Serie A”.
 
Sugli avversari che la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro si troverà di
fronte e sul livello del campionato italiano, Chapman (che scenderà in campo
con il numero 13), ha spiegato: “Conosco bene la Serie A italiana e volevo
arrivare a giocare qui; ci sono grandissimi giocatori e per me sarà una
sfida molto stimolante. Ho avuto il primo contatto con la squadra e ho
notato grande energia e volontà di emergere, posso portare leadership ed
esperienza ma giocherò con la stessa intensità dei miei compagni. Qui a
Pesaro c’è grande interesse dei media internazionali dato che due giocatori
sono sotto l’attenzione del draft NBA e anche io punto a fare bene e a
mettere in mostra le mie qualità.”
 
Il Presidente Ario Costa ha commentato: “Clint è molto determinato e gli
auguro di fare un grande campionato per lui e per la nostra squadra”.
 
Ufficio Stampa Carpegna Prosciutto Basket Pesaro
Elio Giuliani

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'