In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket | Professionisti | Lega 2

Poderosa Caffè "doppio" con Bonacini e Mastellari .

Di Marco Pagliariccio 07/11/2019


Poderosa Caffè "doppio" con Bonacini e Mastellari .

Montegranaro , 7 novembre 2019

Oggetto: un Poderosa Caffè “doppio” con Davide Bonacini e Martino Mastellari

Puntata speciale per il Poderosa Caffè, al solito targato Brosway. Il format settimanale gialloblu ha visto Martino Mastellari e Davide Bonacini fare un blitz agli allenamenti della Scuola Basket Montegranaro alla nuova palestra Temperini. Qualche tiro, foto, autografi e poi due chiacchiere davanti ai microfoni, con i talenti in erba del settore giovanile veregrense a stuzzicare i due campioni con le loro domande. Ovvia la curiosità intorno alla guardia bolognese e al suo tiro a fil di sirena che ha portato la Poderosa a un insperato supplementare, tramutatosi poi in vittoria. «E’ successo tutto molto in fretta – ha ricordato Mastellari – Bonacini indicava a Thompson di passarmi la palla, lui ha eseguito, poi la cavalcata e la preghiera. Non mi era mai capitato di segnare sulla sirena in una partita, forse perché raramente ho avuto la possibilità di prendermi un tiro del genere. Da quel canestro è cambiato tutto: nel supplementare avevamo un’altra energia».
Se Mastellari è stato l’uomo copertina per quel buzzer beater, Bonacini non è stato da meno, con una prova da incorniciare. «E’ stata una prestazione nata in modo molto naturale – ha sottolineato il play ex Forlì – il coach nel prepartita mi ha solo chiesto di fare attenzione nella gestione del ritmo e dei falli. I 21 punti sono venuti da sé, raccogliendo ciò che concedeva la difesa avversaria».
La testa è già rivolta a Roseto, avversaria di domenica al PalaSavelli. «Stiamo lavorando bene in palestra, è arrivato il momento di sbloccarsi in casa», ha affermato Mastellari. «Affrontiamo una squadra che fa di atletismo e fisicità i suoi punti di forza, magari peccano nelle letture e nell’esperienza, dovremo farci trovare pronti», ha fatto eco Bonacini.

Ufficio stampa Poderosa Pallacanestro Montegranaro
Marco Pagliariccio



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'