In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket | Professionisti | Serie A

Carpegna Prosciutto Basket Pesaro bella per tre quarti a Varese

Di Elio Giuliani 16/12/2019


Carpegna Prosciutto Basket Pesaro bella per tre quarti a Varese

Seguici su BASKET EMILIAROMAGNA

La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro lotta con intensità fino agli ultimi
minuti nel match della 13^ giornata: alla Enerxenia Arena però i due punti
vanno ai padroni di casa della OpenJobmetis che vincono per 103-87. Coach
Sacco manda in quintetto Barford, Pusica, Eboua, Chapman e Zanotti. Coach
Caja risponde con Peak, Clark, Vene, Simmons e Mayo.

I primi punti del match sono del numero 14 lombardo, poi però sono Zanotti
e Chapman ad accorciare e sorpassare in favore della Carpegna Prosciutto
Basket Pesaro. Eboua firma 5 punti consecutivi per il 9-11 ospite, i due
liberi di Barford valgono il 16-20: Varese pareggia e sorpassa con Ferrero e
Jakovics, con il primo quarto che si chiude sul 25-24.

Il secondo periodo inizia con lo stepback di Mussini che vale il nuovo +1
ospite, si lotta punto a punto: al 15′ Eboua piazza la tripla del 36-38,
Vene porta la Openjobmetis sul 46-42. Il layup di Chapman riporta la
Carpegna Prosciutto Basket Pesaro in parità al 18′ (46-46), Ferrero e
Barford realizzano dai 6.75. Simmons firma il 56-51 grazie a due liberi ma
Jaylen trova un gran canestro da quasi metà campo che porta i biancorossi
alla pausa lunga in svantaggio di sole due lunghezze (56-54).

Il secondo tempo inizia con il canestro di Ferrero poi però è la bomba di
Pusica a riportare avanti la squadra di Coach Sacco (58-60): Ferrero,
Simmons e Peak allungano al 25′ (66-60), la tripla di Zach Thomas
riavvicina la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro a -2 a quattro minuti dalla
fine del terzo quarto. Zanotti riporta il match in parità a 2’40” dalla
terza sirena prima del nuovo break di 8-0 in favore di Varese che porta la
firma di Clark, Simmons e Peak. Il terzo periodo si chiude sull’82-74 per
la Openjobmetis.

Nel corso degli ultimi dieci minuti i pesaresi provano a riaprire la gara
con Mussini ma ancora Clark, Peak e Ferrero fanno male alla difesa
biancorossa. A 3’48” dalla fine i padroni di casa vanno sul 94-79; Clark,
Peak e Mayo però chiudono definitivamente il match che si conclude sul
103-87 finale. Il miglior realizzatore tra i biancorossi è Jaylen Barford
autore di 27 punti. Nel prossimo turno la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro
è attesa dalla trasferta sul parquet del PalaCarrara di Pistoia per il
match contro la Oriora valido per la 14^ giornata: palla a due domenica 22
dicembre alle 12:00.

Il Coach della Carpegna Prosciutto Basket Pesaro Giancarlo Sacco in sala
stampa commenta il match: “Nel primo tempo la difesa è stata per molti
aspetti non sufficiente per tamponare la situazione di pick and roll:
abbiamo accompagnato troppo i nostri avversari fino al ferro anche se
avevamo sopperito a questa lacuna con buone prestazioni offensive. Se
vogliamo salvarci dobbiamo difendere, è imprescindibile. Varese ha giocato
con molta intensità e aggressività, a fine partita erano ancora freschi
mentre noi dopo 25 minuti siamo rimasti senza benzina. Abbiamo finito le
energie e lo abbiamo pagato a caro prezzo sia in attacco che in difesa: da
domenica inizia il nostro ‘vero’ campionato con le sfide dirette contro le
squadre della nostra fascia. Paghiamo anche i tanti infortuni che hanno
colpito i nostri reparti, come nel caso di Chapman. Stasera abbiamo subìto
l’energia di Varese: un aspetto positivo è stata la nostra capacità di
attaccare la difesa avversaria con un buon equilibrio sia dentro che fuori
area. Dobbiamo ripartire da questo aspetto in vista del prossimo match di
Pistoia”.

OPENJOBMETIS VARESE – CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO 103-87 (25-24;
56-54; 82-74)

OPENJOBMETIS VARESE : Peak 17, Clark 13, De Vita ne, Jakovics 11, Vene 7,
Cervi, Simmons 15, Seck ne, Mayo 13, Tambone, Gandini ne, Ferrero 27 ALL.
Caja

CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO : Barford 27, Drell ne, Mussini 12, Pusica
3, Miaschi, Eboua 15, Chapman 6, Thomas 6, Totè 6, Zanotti 12 ALL. Sacco

Arbitri : Attard, Grigioni, Dori

Ufficio Stampa Carpegna Prosciutto Basket Pesaro
Elio Giuliani

Varese, 13/12/2019

Ph. Ciamillo&Castoria




Coach Giancarlo Sacco presenta Pall. Varese vs Carpegna Prosciutto Basket Pesaro

Di Elio Giuliani 13/12/2019


Coach Giancarlo Sacco presenta Pall. Varese   vs  Carpegna Prosciutto Basket Pesaro

Presso la filiale di Consultinvest Pesaro (via Ponchielli 85,
<https://www.consultinvest.it/>  https://www.consultinvest.it/) il Coach
della Carpegna Prosciutto Basket Pesaro Giancarlo Sacco ha presentato il
match della 13^ giornata di campionato che vedrà i biancorossi scendere sul
parquet della Enerxenia Arena di Masnago domenica 15 dicembre alle 18:00 per
sfidare i padroni di casa della Openjobmetis Varese: È stata una settimana
con alcuni acciacchi: Chapman si sta allenando a mezzo servizio, Totè sta
recuperando. La squadra ha lavorato bene e abbiamo cercato di alleggerire il
carico tecnico- tattico apportando delle modifiche per testare la condizione
della squadra. Mi piace che la squadra che alleno giochi in velocità e che
abbia resistenza alla fatica e al gioco atletico per con maggiore lucidità
ai momenti cruciali. Stiamo lavorando su noi stessi e siamo consapevoli
delle carenze che abbiamo: trovando il giusto equilibrio allora potremo fare
un grande passo avanti.

Abbiamo entusiasmo  ha proseguito Coach Sacco  domenica contro Milano
abbiamo dato tutto quello che avevamo e per batterci sono serviti giocatori
come Rodriguez e Scola. A fine match eravamo scontenti, avevamo assaporato
la vittoria: ora la squadra sta guardando avanti, ci aspettano esami
difficili. A Varese la Openjobmetis ha perso solo una volta e gioca con
grande fisicità, adesso siamo chiamati a confermarci su un parquet storico
come quello di Masnago. Ritroverò coach Attilio Caja, sarà una partita
gustosa, ci conosciamo da molto tempo: siamo due allenatori che nascono da
una storia simile, non alleniamo soltanto ma abbiamo anche un ruolo di
insegnanti per far crescere i ragazzi che abbiamo a disposizione, ha
sottolineato il coach biancorosso.

 

Seguici su MARCHESPORT

 

L'allenatore della Carpegna Prosciutto Basket Pesaro ha proseguito
nell'analisi della situazione attuale: Stiamo alleggerendo il lavoro che
siamo chiamati a fare cercando di chiarire le gerarchie, le situazioni e i
ruoli per non andare in confusione. Ho allenato a Varese nel 1989/1990 e
siamo arrivati in finale proprio contro la VL: ho molti amici lì, ho
lavorato con Toto Bulgheroni e siamo legati da un grandissimo rapporto.
Dobbiamo puntare molto sulla difesa se vogliamo salvarci, si tratta di un
fondamentale indispensabile. Voglio avere cinque giocatori che prendano in
mano l'inerzia della partita e che sappiano gestirla: dobbiamo vincere e io
sono chiamato a trovare il modo migliore per cercare di arrivare a quello
che è il nostro obiettivo.

Sento la responsabilità di essere il Coach di questa squadra, dato che sono
un pesarese come i 5000 che tutte le volte che giochiamo in casa vengono a
portare il loro calore nei nostri confronti, ha spiegato Sacco che ha anche
parlato del nuovo arrivo in casa biancorossa: Ieri abbiamo annunciato Troy
Williams; cercavamo un'ala piccola molto atletica e in grado di attaccare il
canestro senza però mettere in secondo piano la pericolosità sul perimetro.
Abbiamo sondato il mercato e ci siamo diretti verso giocatori dalla grande
fisicità. Troy risponde perfettamente a tutti i requisiti che cercavamo, ha
giocato in NBA e in G  League sempre sotto l'attenzione del massimo
campionato statunitense. Abbiamo parlato con lui e gli stiamo dando
un'opportunità importante per eventuali scenari futuri.

Il responsabile di Consultinvest per la zona di Pesaro Alessandro Mengucci
ha detto: Sono molto felice di poter ospitare di nuovo una conferenza
prematch del Coach della VL, per la prima volta abbiamo il piacere di avere
qui presso la nostra sede un allenatore conosciutissimo come Giancarlo: a
lui e alla società va il nostro più grande in bocca al lupo per la stagione
in corso.

Ufficio Stampa Carpegna Prosciutto Basket Pesaro
Elio Giuliani

Pesaro, 13/12/2019

Seguici su BASKET EMILIAROMAGNA



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'