In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket | Dilettanti | DNB

Goldengas Pallacanestro Senigallia - Aurora Basket Jesi 72-78

Di Paolo Rosati 27/01/2020


Goldengas Pallacanestro Senigallia - Aurora Basket Jesi   72-78

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

UNA COMBATTIVA AURORA SI AGGIUDICA IL DERBY NELLA ''SPIAGGIA DI VELLUTO''
 

Goldengas Pallacanestro Senigallia - Aurora Basket Jesi 72-78 (25-17, 17-23, 18-15, 12-23)

Goldengas Pallacanestro Senigallia: Filippo Cicconi massi 14 (6/7, 0/1), Mirco Pierantoni 13 (2/4, 2/6), Matteo Caroli 12 (3/4, 1/5), Emiliano Paparella 12 (2/4, 1/5), Giacomo Gurini 9 (1/1, 2/3), Simone Pozzetti 8 (1/3, 2/2), Marco Giacomini 4 (1/2, 0/2), Antonio Valentini 0 (0/0, 0/2), Alessandro Fronzi 0 (0/0, 0/0), Davide Terenzi 0 (0/0, 0/0), Tommaso Maiolatesi 0 (0/0, 0/0), Edoardo Moretti 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 16 / 22 - Rimbalzi: 28 3 + 25 (Filippo Cicconi massi 7) - Assist: 18 (Mirco Pierantoni, Marco Giacomini 4)

Aurora Basket Jesi: Mattia Magrini 16 (2/3, 3/9), Isacco Lovisotto 15 (6/9, 0/0), Giacomo Sgorbati 13 (2/5, 1/2), Fabio Giampieri 12 (1/3, 3/7), Franco Migliori 10 (2/3, 1/4), Noah Giacche' 9 (0/0, 3/7), Riccardo Bottioni 3 (1/4, 0/2), Pietro Montanari0 (0/0, 0/0), Alex Ginesi 0 (0/0, 0/0), Gabriele Mentonelli 0 (0/0, 0/0), Yusupha Konteh 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 17 / 23 - Rimbalzi: 25 4 + 21 (Mattia Magrini 5) - Assist: 13 (Riccardo Bottioni 5)

Arbitri: Biagio Napolitano di Quarto (NA) e Pietro Rodia di Avellino

Area Comunicazione e Stampa
Aurora Basket Jesi
Paolo Rosati




Goldengas Pallacanestro Senigallia - Aurora Basket Jesi 72-78

Di Giancarlo Esposto 28/01/2020


Goldengas Pallacanestro Senigallia - Aurora Basket Jesi 72-78

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

L’Aurora sbanca Senigallia, terza vittoria su quattro match in questo 2020

Quello con Senigallia era davvero uno scontro diretto, tra l’Aurora a un passo dalla zona play-off e la Goldengas ancora vicina alla zona calda dei play-out, ma con la voglia di salire.

Anche stasera era un’Aurora incerottata, senza Casagrande e Micevic, uscita con tanto amaro in bocca del precedente incontro con Cesena, per la consapevolezza di non essersela potuta giocare alla pari, pur avendone i mezzi. Immaginiamo anche l’amarezza di capitan Casagrande, ex di turno, nel dover seguire la partita a bordo campo.

Contro Senigallia la squadra di Ghizzinardi era consapevole di rischiare molto, anche se forte del +9 dell’andata, (nella foto la partita di andata) che rappresentava comunque una buona premessa.

Match difficile, con gli jesini costretti a inseguire per tre quarti del match, senza peraltro subire passivi pesanti.

Nel quarto finale si è vista una squadra determinata, più concreta e l’Aurora ha effettuato il sorpasso, portandosi in vantaggio per la prima volta a 8’26” dalla fine, grazie a una tripla di Magrini. Da quel momento in poi ha mantenuto in mano l’inerzia del match, fino al +7, massimo vantaggio, a 1’53” (67-74).

L’ultimo sussulto dei padroni di casa, che si sono visti sfuggire di mano una partita nella quale non hanno comunque demeritato, è stato a 21”, quando Caroli ha centrato la tripla del -3 (72-75).

Qualche brivido per un errore in lunetta di Migliori a 15”, che portava comunque l’Aurora sul 76-72, costringendo Senigallia a un tiro rapido.

Stavolta Cicconi Massi non trovava la tripla, sul suo errore rimbalzo di Lovisotto e immediatamente il fallo su Sgorbati che con un 2/2 dalla lunetta fissava il 72-78 finale.

Vittoria d’oro, frutto di una prestazione di squadra e zona play-off un gradino sopra, a due punti e guarda caso è proprio la prossima avversaria, ad occupare l’ultimo posto utile per la post-season.

Intendiamoci, la stagione è ancora lunga, ma nell’infrasettimanale di mercoledì 29 sul campo dell’Ozzano, i punti varranno il doppio.

GOLDENGAS SENIGALLIA-AURORA JESI 72-78 (25-17, 17-23, 18-15, 12-23)

Senigallia: Pierantoni 13 (2/4, 2/6), Giacomini 4 (1/2, 0/2), Caroli 12 (3/4, 1/5), Gurini 9 (1/1, 2/3), Pozzetti 8 (1/3, 2/2), Paparella 12 (2/4, 1/5), Fronzi ne, Terenzi ne, Valentini (0/0, 0/2), Cicconi Massi 14 (6/7, 0/1), Moretti (0/0, 0/0), Maiolatesi ne. All.: Foglietti.

Tiri liberi 16/22. Rimbalzi 37, 7+30 (Cicconi Massi 7). Assist 18 (Paparella 5).

Aurora Jesi: Sgorbati 13 (2/5, 1/2), Bottioni 3 (1/4, 0/2), Lovisotto 15 (6/9, 0/0), Migliori 10 (2/3, 1/4), Magrini 16 (2/3, 3/9), Mentonelli ne, Ginesi ne, Konthe ne, Giacché 9 (0/0, 3/7), Montanari ne, Giampieri 12 (1/3, 3/7). All.: Ghizzinardi.

Tiri liberi 17/23. Rimbalzi 27, 4+23 (Magrini 5). Assist 13 (Bottioni 5).
Spingi su

Area Comunicazione e Stampa
Goldengas Senigallia Basket

 



Pre- gara Goldengas Senigallia vs Aurora Basket Jesi .

Di Paolo Rosati 25/01/2020


Pre- gara Goldengas Senigallia  vs Aurora Basket Jesi .

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA


25/01/2020
DOPO CESENA TORNA L'ORA DEI DERBY: AURORA IN TRASFERTA A SENIGALLIA. LOVISOTTO: ''PER NOI SARÀ UN MATCH MOLTO IMPORTANTE''
 

Archiviato il difficile e amaro match con Cesena, per l’Aurora riscatta l’ora dei derby, stavolta però in trasferta, sull’ostico parquet di Senigallia in uno scontro diretto a tutto tondo. Pur distante quattro punti in classifica, lo scontro con la Goldengas, infatti, dirà molto di quello che l’Aurora potrà fare superato questo mese di fuoco. E non sarà un match semplice, anzi. Come già visto all’andata, la formazione di coach Foglietti è una squadra ostica, con alcune ottime individualità (su tutti Gurini, un lusso in Serie B) e tanti buoni giocatori per la categoria, oltre a mettere in campo tante soluzioni tattiche diverse nel corso dell’incontro, cercando in tutti i modi di mettere qualche granellino di sabbia nei meccanismi delle avversarie. Una sfida, come tutte, insomma, da non sottovalutare affatto per riprendere immediatamente il cammino dopo lo stop con Cesena.

“Il match contro l’Amadori è stato un incontro combattuto e per nulla facile – afferma Isacco Lovisotto, centro arancioblù –. I romagnoli sono una squadra molto solida, profonda e ostica: sono sicuro che, da qui alla fine dell’anno, darà del gran filo da torcere a tutte le squadre, specie anche per la stazza di quasi tutti i suoi interpreti principali”. Un’analisi lucida che, comunque, fa capire quale fosse la difficoltà del match passato e per imparare dagli errori mettendo nel mirino già l’incontro successivo. “In questa settimana, dopo aver ricaricato un po’ le batterie, siamo già al lavoro per sistemare quegli aspetti che non sono andati bene nell’ultimo scontro, migliorare e continuare a consolidare quelle che sono le nostre certezze – continua il lungo aurorino –. Domenica ci aspetta una partita molto importante per noi, per giunta su un campo difficile e contro una squadra da affrontare che ha dato fastidio a tante avversarie anche più attrezzate. Insomma, non sarà semplice ma noi sicuramente faremo di tutto per tornare a casa con i due punti in tasca”.

Una motivazione che, al PalaPanzini di Senigallia, servirà eccome per tornare sulla giusta strada e continuare a inseguire quello che è l’obiettivo stagionale. In vista di questo settimo derby stagionale (bilancio in perfetta parità per l’Aurora contro le corregionali, 3-3) la truppa di coach Ghizzinardi si è allenata a pieno ritmo sulle tavole dell’UBI Banca Sport Center, sostenendo anche un interessante test contro la PSA Sant’Antimo, vinto dagli jesini 75-71. Con capitan Casagrande e Micevic ancora ai box, nessuna ulteriore defezione per gli arancioblù. Palla a due fissata per le ore 18:00 agli ordini dei signori Biagio Napolitano di Quarto (NA) e Pietro Rodia di Avellino.

Area Comunicazione e Stampa
Aurora Basket Jesi
Paolo Rosati
 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'