In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket | Professionisti | Serie A

Virtus Segafredo Bologna - La presentazione ufficiale di Devyn Marble JC

Di Jacopo Cavalli 28/01/2020


Virtus Segafredo Bologna  - La presentazione ufficiale di Devyn Marble JC

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA


Devyn Marble, le prime parole da giocatore di Virtus Segafredo: “Kobe e
la sua famiglia sono presenti nelle mie preghiere. Non l'ho conosciuto
personalmente ma il mio anno ad Orlando è coinciso con l'ultimo anno della
sua carriera. Continuerà ad essere una fonte di ispirazione per tutti
quelli che amano il basket.   **Domani sarà la prima partita per me contro
una squadra in cui ho giocato ma la cosa più importante è aiutare subito la
squadra. Non ho pensato tanto a Trento, è successo ma il focus è sulla
partita, non sul nome dell’avversario. Sono contento di tornare in Italia,
mi piace come paese e mi piace il campionato: ero molto contento
dell'interesse della Virtus, ho pensato che fosse uno step importante per
la mia carriera, soprattutto arrivando in una società organizzata per
vincere. Non sarei tornato se non avessi avuto la possibilità di giocare
per vincere. La chiamata di Golden State è stata importante per provare a
tornare in NBA: a volte le cose non vanno come pensi, anche se considero
positiva la mia esperienza con Santa Cruz. Non sono un giocatore egoista,
voglio aiutare i miei compagni e la squadra a vincere. Alcuni compagni di
squadra li conoscevo già: ho giocato con Baldi Rossi a Trento, Hunter è di
Detroit come me, con Teodosic ho giocato quando ero   all’Aris contro il
CSKA, lo zio di Weems era il mio allenatore a Santa Cruz. Djordjevic mi ha
chiesto di fare il mio gioco, giocare per la squadra, aiutare i miei
compagni: ho visto che questa è una squadra di grandi giocatori, tutti
uniti, e proiettati sugli obiettivi collettivi. Le mie caratteristiche
possono essere esaltate.”

Jacopo Cavalli
Ufficio Stampa e Comunicazione
Virtus Pallacanestro Bologna



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'