In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket | Dilettanti | DNB

Globo Giulianova 57 – 74 Ristopro Fabriano

Di Giacomo Marini 10/02/2020


Globo Giulianova 57 – 74 Ristopro Fabriano

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA


TRE DI FILA PER I BIANCOBLU, BATTUTA GIULIANOVA

Il solito (e solido) terzo quarto della Janus, sancisce la terza vittoria consecutiva in un palas caldo e gremito di tifosi ospiti.
 

Nella ventunesima giornata Serie B Old Wild West, nonché sesta di ritorno, la Janus affronta al PalaCastrum una Giulianova rinforzata rispetto all'andata (finì 87-57 al PalaGuerrieri), con i tesseramenti di Genovese e Balic.

Non inizia al meglio il match per i biancoblu, i quali segnano il primo canestro solo dopo 4' con Garri e sono costretti ad inseguire una Globo che colpisce con Markus in particolare; la Ristopro prova a difendersi con Petrucci, ma al termine del primo quarto è sotto di quattro lunghezze.
La svolta è data da Del Testa con due triple consecutive, a cui si aggiunge Radonjic che comincia a macinare punti e i cartai si prendono il comando; Giulianova, però, non intende mollare e rimane punto a punto, fino a che Fratto con un 2+1 e Garri con un piazzato permettano alle due compagini di rientrare negli spogliatoi sul 32-37

È il terzo quarto ad incanalare la partita: Fabriano è serrata a difesa e in attacco riesce a finalizzare al meglio ogni azione, in particolare con un Radonjic da 15 punti e 14 rimbalzi; i padroni di casa faticano a trovare la via del canestro, realizzandone pochi (7-22 il parziale) e chiudendo con uno svantaggio di venti lunghezze al termine dei 30'.

Nell’ultimo periodo Giulianova tenta un abbozzo di rimonta com Genovese e Pichi, Riesci ad arrivare a -11 ma ormai è troppo tardi Fabriano gestisce con diligenza e concede qualche minuto anche per gli Under Terminando il match sul 57 a 74. Prossimo appuntamento domenica 16, arriva una Rimini imbattuta da undici partite, uno scontro che sa di amarcord per i più "anziani" frequentatori del basket fabrianese.

 

Globo Giulianova 57 – 74 Ristopro Fabriano
GLOBO GIULIANOVA: Piccone 14 (1/3, 4/8), Hidalgo 7 (2/10), Genovese 18 (4/9, 3/7), Fall 6 (2/6), Cianella ne, Balic (0/3, 0/3), Recchiuti ne, Cardellini ne, Sebastianelli ne, Piccoli (0/1), Chiti 7 (2/3, 1/4), Gobbato 5 (1/4, 1/5). All. Ciocca
RISTOPRO FABRIANO: Fratto 9 (4/7), Pacini (0/1 da tre), Petrucci 13 (4/5, 0/6), Del Testa 9 (3/10 da tre), Paolin 5 (1/2, 1/3), Merletto 5 (1/2, 1/4), Cicconcelli, Garri 9 (3/5, 0/1), Radonjic 15 (4/6, 2/3), Cianci 4 (2/2), Fontana 5 (1/7, 1/4). All. Pansa
Arbitri: Bonetti di Ferrara e Meli di Ravenna
Parziali: 19-15, 32-37, 39-59
Note – Tiri liberi: Giulianova 6/11, Fabriano 10/13. Tiri da due: 12/39, 20/36. Tiri da tre: 9/27, 8/32. Rimbalzi: 36 (off. 5), 51 (off. 11). Assist: 12, 10.

Giacomo Marini

Ufficio stampa Janus Basket Fabriano




Janus Basket Fabriano : Next Step : trasferta Giulianova

Di Ufficio Stampa Janus Basket Fabriano 07/02/2020


Janus Basket Fabriano : Next Step : trasferta Giulianova

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA


NEXT STEP: TRASFERTA A GIULIANOVA

La compagine di coach Pansa si appresta ad affrontare la seconda trasferta consecutiva, questa volta l’avversario è Giulianova.
 
Dopo il successo nell’anticipo di sabato ad Ozzano, la Ristopro Fabriano viaggia ancora lontana da casa e si appresta ad affrontare un’altra squadra in un ottimo momento di forma come la Globo Giulianova: yre vittorie consecutive per la squadra allenata dall’esperto Cesare Ciocca, attualmente fuori dalla zona playout.

Le due squadre si conoscono bene per essersi affrontate già due volte in estate, con un’amichevole a testa vinta, mentre all’andata la Janus si impose 87-57. Giulianova ha giocatori di qualità, a cui abbina una valida organizzazione di gioco. In cabina di regia, dopo i problemi di Mattia Cardellini, c’è Amar Balic, clase ’96 di origine bosniaca negli ultimi due anni a Costa d’Orlando, che ha avuto un forte impatto a gennaio con 13.7 punti di media. Al suo fianco c’è l’estroso Shaquille Hidalgo, che in serie B si è consacrato come attaccante di spessore. Nel reparto ali il promettente classe ’98 Enrico Gobbato, alla seconda stagione in giallorosso, è affiancato da tre partite dal navigato Salvatore Genovese, in arrivo da Lucca, che viaggia ad oltre 15 punti di media. Nel ruolo di pivot agisce l’atletico Yande Fall, terzo miglior rimbalzista del girone con 9.3 catture di media.

Nella giovane e rampante panchina di coach Ciocca si alzano prospetti interessanti, su tutti il sesto uomo di lusso Fabrizio Piccone, play guardia ex San Severo, che sta proseguendo nell’interessante percorso di crescita. Altro elemento di valore è Raphael Chiti, ala ex Udine. Sotto canestro Marcello Piccoli, classe ’99, dà respiro ai lunghi titolari e nell’organico si ritaglia uno spazio pure Fabio Sebastianelli.

Nei cinque precedenti disputati negli ultimi tre campionati di B, la Ristopro si è aggiudicata quattro volte la vittoria. L’energia e la caparbietà di Giulianova invitano i ragazzi di coach Pansa a tenere alta al massimo la concentrazione per proseguire nel ruolino positivo.

Ufficio Stampa Janus Basket Fabriano



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'