In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket | Femminile | Serie B Femminile

La Thunder Halley Matelica Fabriano festeggia la vittoria sulla Libertas Rosa Forlì

Di Ferruccio Cocco 16/02/2020


La Thunder Halley Matelica Fabriano festeggia la vittoria sulla Libertas Rosa Forlì

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA


La Thunder Halley ritorna a esultare dopo tre ko
Nonostante le assenze, le ragazze di coach Rapanotti chiudono con una vittoria la "regular season" del campionato sul Forlì: «Ora massima concentrazione per la salvezza»

 

La Thunder Halley Matelica Fabriano festeggia la vittoria sulla Libertas Rosa Forlì
FABRIANO – Dopo tre sconfitte di fila, e con una formazione largamente rimaneggiata, la Thunder Halley Matelica Fabriano è protagonista di una vittoria di orgoglio nell’ultima giornata della fase regolare del campionato di serie B femminile di basket.

Coach Christian Rapanotti, infatti, deve rinunciare ancora una volta alle infortunate Gonzalez e Paffi, ed è costretto a mandare sul parquet il pivot Franciolini febbricitante.

Ciononostante le ragazze rispondono alla grande e, con una eccellente prestazione, superano la Liberats Rosa Forlì per 59-57, chiudendo così la “regular season” al 5° posto con 16 punti, insieme alle romagnole, ma dietro di loro per un solo punto di differenza negli scontri diretti. «Poco male – commenta coach Rapanotti. – Contava prima di tutto vincere in vista della seconda fase e questa è la cosa più importante».

La Thunder Halley parte molto contratta e Forlì vola sul 10-21 all’inizio del secondo quarto. Ma, pian piano, le biancoblù si ritrovano e, rispondendo con un break di 14-2, confezionano la rimonta e il sorpasso all’intervallo lungo (33-27).

Nel terzo parziale le marchigiane sembrano vacillare a causa di un parziale personale di 0-7 firmato dalla brava Valensin, ma ancora una volta replicano con le iniziative di Michelini e Zamparini: 42-38 al 30’.

Nell’ultimo quarto sale in cattedra Francesca Stronati e la Thunder Halley vola al 37’ sul 58-51. Forlì vuole salvare almeno la differenza canestri (aveva vinto di tre all’andata) e, attuando un velenoso pressing a tutto campo, ci riesce. Finisce 59-57 per la Thunder Halley.

«Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile, perché con questo tipo di squadra, atletica e fisica, ci accoppiamo male, in più Forlì ha un play di gran livello per questa categoria – è il commento di coach Christian Rapanotti nel post partita. – Il piano partita era di contenere difensivamente le loro folate offensive e, ad eccezione del primo quarto, direi che le mie ragazze ci sono riuscite. In attacco volevamo aumentare il numero dei possessi e anche in questo caso abbiamo attuato quanto richiesto (la Thunder Halley ha tirato dal campo ben sessantasette volte, 20/50 da due e 5/17 da tre, nda)».

Il tecnico fabrianese traccia quindi un bilancio della prima fase. «Chiudiamo con 8 vittorie e 8 sconfitte – dice Rapanotti – dimostrando di avere sempre tanto cuore ma anche di aver compiuto progressi nelle letture tattiche delle partite. Ora ci godiamo questa vittoria e, in vista della seconda fase per la salvezza, sfruttiamo questo break per cercare di recuperare le giocatrici infortunate».

THUNDER HALLEY MATELICA FABRIANO – LIBERTAS ROSA FORLI’ = 59-57

THUNDER HALLEY MATELICA FABRIANO – Bernardi, Stronati 13, Sbai 3, Zito, Baldelli 6, Ricciutelli 3, Ceccarelli, Pecchia 2, Zamparini 17, Michelini 11, Franciolini 2; all. Rapanotti.

LIBERTAS ROSA FORLI’ – Guidi, Tasevska 10, Atanasovska 5, Pieraccini 10, Valensin 17, Ronchi 1, Ragazzini 8, Balestra 6, Bollini, Pirazzini; all. Montuschi.

PARZIALI – 10-17, 23-10, 9-11, 17-19

ARBITRI – Giardini di Ancona e Adami di Montecosaro (Mc)

I risultati della diciottesima giornata (ultima della prima fase):

Thunder Halley Matelica Fabriano – Libertas Rosa Forlì = 59-57

Mycicero Senigallia – Magika Castel San Pietro = 67-56

Progresso Bologna – Olimpia Pesaro = 65-48

BSL San Lazzaro – Happy Basket Rimini = 74-47

La classifica finale:

Basket Girls Ancona 28; Progresso Bologna 26; BSL San Lazzaro 22; Libertas Forlì e Thunder Halley Matelica Fabriano 16; Happy Basket Rimini 12; Magika Castel San Pietro 10; Olimpia Pesaro 8; Mycicero Senigallia 6.

I verdetti:

Accedono ai play-off per la promozione le prime tre classificate (Ancona, Bologna e San Lazzaro), tutte le altre giocheranno la seconda fase di cinque partite per la salvezza, ereditando i punti conquistati nella prima fase (meno le vittorie con le tre prime classificate).

La formula della seconda fase:

La Thunder Halley Matelica Fabriano, quinta classificata, giocherà tre partite in casa (con Rimini, Castel San Pietro e Pesaro) e due fuori casa (con Senigallia e Forlì). Si comincerà tra due settimane. Il calendario uscirà nei prossimi giorni.

Ferruccio Cocco



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'