In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Dilettanti

Serie D - Ufficiale la media punti per le classifiche con disparità di giornate

Di LND 18/06/2020


Serie D - Ufficiale la media punti per le classifiche con disparità di giornate

 

 

Seguici su Facebook: EMILIAROMAGNASPORT

 

 

COMUNICATO UFFICIALE n. 324
Stagione Sportiva 2019/2020


Il Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti,


PREMESSO


- che l’art. 218 del Decreto Legge 19 Maggio 2020 n. 34, recante “Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonché di politiche sociali connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19” così, tra l’altro, prevede: “1. (…) le federazioni sportive nazionali, riconosciute dal comitato olimpico nazionale italiano (CONI) e dal comitato italiano paralimpico (CIP) possono adottare, anche in deroga delle vigenti disposizioni dell’ordinamento sportivo, provvedimenti relativi all’annullamento, alla prosecuzione e alla conclusione delle competizioni e dei campionati, professionistici e dilettantistici, ivi compresa la definizione delle classifiche finali, per la stagione sportiva 2019 -2020, nonché i conseguenti provvedimenti relativi all’organizzazione, alla composizione e alle modalità di svolgimento delle competizioni e dei campionati, professionistici e dilettantistici, per la successiva stagione sportiva 2020-2021”;


- che con deliberazione del 20 Maggio 2020, pubblicata sul Comunicato Ufficiale n. 197/A di pari data, il Consiglio Federale stabiliva l’interruzione definitiva dello “svolgimento delle competizioni sportive organizzate dalla Lega Nazionale Dilettanti, sia a livello nazionale che territoriale, relative alla Stagione Sportiva 2019/2020” a causa della eccezionale situazione determinatasi in ragione della emergenza epidemiologica da Covid-19, nel rispetto del superiore interesse della salute pubblica;


- che con deliberazione dell’8 Giugno 2020, pubblicata sul Comunicato Ufficiale F.I.G.C. n. 214/A del 10 Giugno 2020, il Consiglio Federale – nell’esercizio dei poteri attribuiti dall’art. 218, comma 1, del Decreto Legge 19 Maggio 2020, n. 34 – ha delegato la Lega Nazionale Dilettanti alla compilazione delle classifiche e, conseguentemente, alla determinazione delle Società promosse e retrocesse per ogni singolo Campionato di cui ai punti 2), 3), 4), 5), 6), 7), 8) della richiamata deliberazione, tenendo conto in ogni caso della situazione di classifica come maturata al momento della disposta interruzione definitiva delle stesse competizioni sportive e tenuto altresì conto del numero delle gare disputate da ogni squadra;


- che con deliberazione dell’8 Giugno 2020, pubblicata sul Comunicato Ufficiale F.I.G.C. n. 214/A del 10 Giugno 2020, il Consiglio Federale – nell’esercizio dei poteri attribuiti dall’art. 218, comma 1, del Decreto Legge 19 Maggio 2020, n. 34 – ha fornito le specifiche indicazioni di cui al punto 10) della richiamata deliberazione in relazione al Campionato di Eccellenza organizzato dalla L.N.D. a livello territoriale, attribuendo altresì al Presidente della Lega Nazionale Dilettanti e alla Lega Nazionale Dilettanti unitamente alle sue articolazioni territoriali i poteri elencati, rispettivamente, ai punti 11) e 12) della deliberazione federale di che trattasi;


- che in attuazione dei criteri indicati dal Consiglio Federale della F.I.G.C., di cui al Comunicato Ufficiale F.I.G.C. n. 214/A del 10 Giugno 2020, è necessario procedere alla definizione degli esiti dei Campionati Nazionali, Regionali e Provinciali della Lega Nazionale Dilettanti di Calcio a 11 e di Calcio a 5, sia maschili che femminili, a valere per la Stagione Sportiva 2019/2020;


- che in attuazione di quanto deliberato dal Consiglio Federale della F.I.G.C., di cui al Comunicato Ufficiale F.I.G.C. n. 214/A del 10 Giugno 2020, si rende necessaria l’applicazione di criteri in deroga anche agli artt. 49 e 51, delle N.O.I.F., all’art. 11, comma 4), lett. l), del Regolamento della L.N.D. – fatte salve le competenze in materia della F.I.G.C. e quanto previsto dall’art. 52, comma 10, delle N.O.I.F. –, all’art. 27, del Regolamento della L.N.D., nonché al Comunicato Ufficiale L.N.D. n. 1 del 1° Luglio 2019 e all’adottando Comunicato Ufficiale L.N.D. n. 1 relativo alla Stagione Sportiva 2020/2021;


tutto quanto innanzi premesso,


HA DELIBERATO


le linee guida straordinarie relative alla individuazione delle Società promosse e retrocesse nei propri Campionati Nazionali, Regionali e Provinciali della Stagione Sportiva 2019/2020, come di seguito indicate.


Le classifiche di tutti i Campionati della L.N.D. sono cristallizzate al momento della interruzione definitiva dello svolgimento delle competizioni sportive indette e organizzate dalla stessa Lega, sulla base dei risultati definitivamente omologati.


Nell’ipotesi in cui, tra due o più Società interessate alla promozione o alla retrocessione, si verifichi parità di punti e di gare disputate prima dell’interruzione definitiva dei Campionati, si fa riferimento all’art. 51 delle N.O.I.F. (“classifica avulsa”), tenendo conto che il criterio degli scontri diretti – attesa la straordinarietà della situazione determinatasi - si applica anche se la disputa degli stessi risulta incompleta.


Nell’ipotesi in cui, tra due o più Società interessate alla promozione o alla retrocessione, che abbiano svolto un diverso numero di gare prima dell’interruzione definitiva dei Campionati e abbiano conseguito parità o disparità di punti, si applica la cosiddetta media dei punti, cioè il rapporto tra il punteggio cristallizzato e il numero delle gare effettivamente disputate. In caso di eventuale ulteriore parità tra le Società interessate, si fa riferimento all’art. 51 delle N.O.I.F. (“classifica avulsa”), tenendo conto che il criterio degli scontri diretti - attesa la straordinarietà della situazione determinatasi - si applica anche se la disputa degli stessi risulta incompleta.


Per quanto riguarda l’organico del Campionato Nazionale di Serie D della Stagione Sportiva 2020/2021, i 7 posti delle gare spareggio-promozione tra le squadre seconde classificate nei Campionati di Eccellenza, ex art. 49 N.O.I.F., non disputate a causa dell’interruzione delle competizioni sportive della L.N.D., sono assegnati attraverso una graduatoria specifica, che terrà conto prioritariamente delle Società classificate ex-aequo al primo posto nelle classifiche cristallizzate del Girone unico di Eccellenza del C.R. Basilicata e del Girone “B” di Eccellenza del C.R. Piemonte Valle d’Aosta – considerati il valore del merito sportivo e la circostanza che le Società interessate si sono classificate al richiamato primo posto ex-aequo con identico numero di gare disputate ed ampio distacco dalla terza classificata – e successivamente delle 5 migliori Società tra le 26 rimanenti nella graduatoria tra le seconde classificate in Eccellenza all’esito dell’applicazione del cosiddetto criterio della media dei punti, cioè il rapporto tra il punteggio cristallizzato e il numero delle gare effettivamente disputate nel rispettivo Girone di Eccellenza. Qualora si dovesse verificare una situazione di ulteriore parità, si effettuerà il sorteggio tra le Società direttamente interessate, a cura della Lega Nazionale Dilettanti. Le 7 Società individuate in base ai suddetti criteri saranno rese note dalla L.N.D. attraverso proprio Comunicato Ufficiale.


Non è assegnato direttamente il posto nell’organico del Campionato di Serie D 2020/2021 riservato, ex art. 49 N.O.I.F., alla Società vincente la Coppa Italia Dilettanti di Eccellenza, la cui fase nazionale si è interrotta a causa dell’emergenza sanitaria da “Covid-19”. Detta posizione viene assegnata a seguito di “ripescaggio”, in caso di posti disponibili nell’organico del Campionato Nazionale di Serie D 2020/2021, sulla base di graduatorie predisposte secondo apposito Regolamento che sarà reso noto dalla L.N.D. con successiva comunicazione.


I Consigli Direttivi dei Comitati Regionali sono delegati a stabilire ulteriori promozioni, nei casi di posizioni particolari ai vertici delle classifiche dei Campionati Regionali e Provinciali, di Calcio a 11 e di Calcio a 5, maschili e femminili, ad eccezione di quello di Eccellenza maschile. Inoltre, giusta comunicazione alla L.N.D. del 10 Giugno 2020 a firma del Presidente del Settore Giovanile e Scolastico, i Consigli Direttivi dei Comitati Regionali sono autorizzati ad emanare le decisioni per l’individuazione dei criteri per la determinazione delle classifiche finali, con gli eventuali conseguenti verdetti in merito a promozioni e retrocessioni, relativamente ai Campionati Regionali e Provinciali Allievi e Giovanissimi della Stagione Sportiva 2019/2020.

Il Consiglio Direttivo della L.N.D. ha, altresì, deliberato quanto segue:


- Ai Consigli Direttivi dei Comitati Regionali è affidata l’individuazione e la pubblicazione dei criteri di ripescaggio nei Campionati di propria competenza della Stagione Sportiva 2020/2021;


- Alla Lega Nazionale Dilettanti è affidata l’individuazione e la pubblicazione della tabella dei ripescaggi nel Campionato Nazionale di Serie D 2020/2021 relativa alle Società di Eccellenza della Stagione Sportiva 2019/2020;


- Al Dipartimento Interregionale è affidata l’individuazione e la pubblicazione della tabella dei ripescaggi nel Campionato Nazionale di Serie D 2020/2021 relativa alle Società retrocesse dal medesimo Campionato nella Stagione Sportiva 2019/2020;


- Al Dipartimento Calcio Femminile è affidata l’individuazione e la pubblicazione dei criteri di ripescaggio nel Campionato Nazionale di Serie C della Stagione Sportiva 2020/2021, nonché la composizione dell’organico del predetto Campionato avuto anche riguardo al mancato svolgimento della fase nazionale della Coppa Italia Dilettanti di Eccellenza femminile 2019/2020;


- Alla Divisione Calcio a Cinque è affidata l’individuazione e la pubblicazione dei criteri di ripescaggio nei Campionati di rispettiva competenza della Stagione Sportiva 2020/2021, nonché la composizione dell’organico dei sottoindicati Campionati:


1) Campionato Nazionale di Serie B maschile 2020/2021, avuto anche riguardo al mancato svolgimento della fase nazionale della Coppa Italia Regionale maschile di Calcio a Cinque 2019/2020 e alle gare di spareggio-promozione tra le seconde classificate dei Campionati Regionali di Serie C-C1 2019/2020;


2) Campionato Nazionale di Serie A2 femminile 2020/2021, avuto anche riguardo al mancato svolgimento della fase nazionale della Coppa Italia Regionale femminile di Calcio a Cinque 2019/2020 e alle gare di spareggio-promozione tra le squadre dei Campionati Regionali di Serie C femminile 2019/2020.


PUBBLICATO IN ROMA IL 18 GIUGNO 2020


IL SEGRETARIO GENERALE                   IL PRESIDENTE
(Massimo Ciaccolini)                         (Cosimo Sibilia)

 

 


 

Dopo questo comunicato si evince che, per quanto riguarda il girone D di Serie D, sarà la Sammaurese la quarta retrocessa in Eccellenza. Inoltre le sette società che verranno promosse in Quarta Serie, sempre tramite il coefficiente punti, saranno nell'ordine Rotonda, Saluzzo (queste due prime ex aequo con Lavello e Derthona), Città di Sant'Agata, Puteolana 1902, Sestri Levante, Tre Pini Matese e Vis Nova Giussano. Il Tre Pini Matese, che in graduatoria sarebbe sesto, si è fuso ufficialmente con il Comprensorio Vairano, vincitore del campionato di Eccellenza molisana, per cui, dovrebbe essere sostituito dal Canicattì. Corticella e Colorno, ahinoi, dovranno aspettare gli eventi.

La Coppa Italia Dilettanti, non darà promozioni, ma darà possibilità di ripescaggio ad una società. Sarà interessante capire con che criterio verrà eseguita. Difficile un ripescaggio eventuale della Virtus Castelfranco, una delle poche, peraltro, ad essere stata eliminata dalla Coppa al Primo Turno.

 

Mirco Mariotti



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'