In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket | Dilettanti | DNB

I Tigers Cesena e Trapani rinnovano. Altri due anni a Cesena per "Arsenio Lupin".

Di Massimo Framboas 07/07/2020


I Tigers Cesena e Trapani rinnovano. Altri due anni a Cesena per "Arsenio Lupin".

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

I Tigers Cesena e Trapani rinnovano. Altri due anni a Cesena per "Arsenio Lupin".

I Tigers Cesena hanno il piacere di comunicare di aver raggiunto l’accordo su base biennale per il rinnovo del contratto con l’atleta Emanuele Trapani. Messosi in evidenza nell’ultima stagione per la tenacia e l’abilità nel rubar palla, caratteristica che gli è valsa il soprannome di Arsenio Lupin in qualità di miglior recuperatore di palloni del girone C, Trapani, play classe 1999 e quindi in quota under, ha chiuso la passata stagione, la seconda in maglia Tigers Cesena, giocando 23 minuti a partita, nei quali ha raccolto 8,39 punti e recuperato complessivamente 51 palloni. Sono due le partite nelle quali il playmaker bianconero ha toccato il suo high stagionale di 22 punti, curiosamente entrambe le partite contro Porto Sant’Elpidio. Non solo sul campo, ma anche fuori dal campo Emanuele Trapani ha saputo far valere le proprie doti umane, integrandosi perfettamente nella nostra città, che non mancherà certo di manifestare il suo apprezzamento per la scelta di giocatore e società.

Il direttore generale Stefano Palazzi: “Conosco le legittime ambizioni di Emanuele di trovare un posto nella categoria superiore, dimostrate anche dal fatto che non ha mai smesso di allenarsi, ma conosco anche il suo legame con Cesena e con la nostra Società. Lo abbiamo lasciato libero di guardarsi un po’ intorno, ma quando il suo procuratore mi ha confermato che Ema non aveva accettato altre proposte, peraltro anche economicamente superiori alla nostra, sono bastate un paio di telefonate per metterci d’accordo. Mi ha mandato un messaggio con scritto che non vede l’ora di rivederci e di ricominciare a giocare con e per i Tigers.”

 

Massimo Framboas

UFFICIO STAMPA & COMUNICAZIONE

 

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'