In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket | Femminile | Serie A2 Femminile

La Feba Civitanova Marche nella tana di Umbertide

Di Matteo Valeri 16/10/2020


La Feba Civitanova Marche nella tana di Umbertide

Seguici su Facebook  : MARCHE SPORT

 

 

La Feba Civitanova Marche a caccia di conferme. Le ragazze di coach Francesco Dragonetto sono impegnate nella trasferta di Umbertide contro la locale compagine. Le umbre sono a punteggio pieno dopo le prime due giornate e possono contare su un roster giovane ma di qualità, che può contare su alcune giocatrici interessanti come Federica Giudice, Federica Pompei ed Aneta Kotnis.

In estate è arrivato il nuovo allenatore Michele Staccini che ha portato la sua esperienza al servizio della squadra. Le momò sono reduci dal brillante successo contro Bolzano ed hanno voglia di confermarsi per avere continuità di risultati e mostrare i miglioramenti fatti vedere sabato.

"Affronteremo una squadra completa in ogni reparto - commenta Francesca Rosellini - e dovremo stare attente anche alla loro aggressività. Da parte nostra siamo reduci dalla bella vittoria contro Bolzano e dobbiamo tenere in campo lo stesso atteggiamento mostrato sabato scorso perché in quel caso possiamo giocarcela alla pari con chiunque". 

Palla a due domenica 18 ottobre alle ore 18.00 al Palazzetto dello Sport di Umbertide. Dirigono l'incontro Marco Attard di Firenze e Alberto Giansante di Siena. 

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Feba Civitanova Marche

 




La Feba Civitanova Marche si ferma ad Umbertide

Di Matteo Valeri 18/10/2020


La Feba Civitanova Marche si ferma ad Umbertide

Seguici su Facebook : MARCHE SPORT

 

La Feba Civitanova Marche si ferma ad Umbertide

La Feba Civitanova Marche cade in quel di Umbertide. Le biancoblu cedono alle umbre dopo aver giocato una buona partita ma pagano dazio nel secondo quarto quando le padrone di casa scavano il solco vincente, sfruttando gli errori al tiro delle momò. Considerando il valore dell'avversario, si possono trarre diverse indicazioni su cui lavorare in vista del prosieguo del campionato. 

Primo quarto all'insegna dell'equilibrio: dopo il primo vantaggio Feba con la tripla di Trobbiani, 0-3, si accende un continuo botta e risposta con le padrone di casa che tentano l'allungo sul 12-9 a metà frazione, grazie alla tripla di Moriconi. Le momo' rimangono in scia e tornano sotto con i liberi di Bolognini, 16-14 a 2'53'' al termine della frazione. Paolocci e Giudice trovano canestri pesanti, 23-16, ma Castellani allo scadere del quarto mette il canestro del 24-20. Ad avvio di secondo quarto le biancoblu sembrano poter tentare l'aggancio, 24-23, ma Umbertide piazza un break mortifero di 10-0 interrotto dal canestro di Castellani, 34-25 a 4'25" da giocare. Nel finale Giudice piazza la tripla del 39-26 con cui si va al riposo lungo. Alla ripresa delle ostilita' partono forte le locali che toccano il +21 dopo tre minuti di gioco, 49-28. Le ragazze di coach Dragonetto non si abbattono e con pazienza cercano di accorciare. Castellani e Rosellini portano il punteggio nel finale sul 54-40, mentre il libero di Baldi vale il 55-40 con cui si chiude la terza frazione. Nell'ultimo quarto le momò non riescono a ricucire lo strappo e chiudono sul 70-57 finale.

LA BOTTEGA DEL TARTUFO UMBERTIDE - FEBA CIVITANOVA MARCHE 70-57

UMBERTIDE: Pompei 13, Giudice 16, Kotnis 14, Baldi 7, De Cassan 2, Dell'olio, Bartolini, Speziali, Stroscio 1, Moriconi 11, Paolocci 6, Cassetta All. Staccini

CIVITANOVA: Rosellini 16, Paoletti 10, Bocola 2, Trobbiani 2, Binci 7, Ciccola ne, Rimi, Castellani 10, Bolognini 10, Pelliccetti All. Dragonetto

Parziali: 24-20; 15-6; 16-14; 15-17

Arbitri: Attard - Giansante

 

Area Comunicazione e Stampa

Feba Basket Civitanova Marche

Matteo Valeri



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'