• Romagna Sport
  • Emilia Romagna Sport

Volley | Giovanili

Scuola di Pallavolo Fermana - Volley a 5 Cerchi – La pallavolo di qualità a Fermo

Di Scuola di Pallavolo Fermana 14/09/2021

Scuola di Pallavolo Fermana  - Volley a 5 Cerchi – La pallavolo di qualità a Fermo

                     

                                                                                                                                                                                                                      Seguici su Facebook : VOLLEYMARCHESPORT

 

Scuola di Pallavolo Fermana  - Volley a 5 Cerchi – La pallavolo di qualità a Fermo

 

È stata l’atmosfera al tramonto di Piazzale Azzolino la cornice dell’evento “VOLLEY A 5 CERCHI – La pallavolo di qualità a Fermo” organizzato lunedì 13 settembre dalla Scuola di Pallavolo Fermana in collaborazione con la Volley Angels Project.

Sulla scia delle emozioni sportive vissute con i recenti Giochi Olimpici e Paralimpici, la società fermana ha voluto presentare alla cittadinanza le cinque grandi attività di qualità messe in campo per la stagione 2021/2022, come cinque sono appunto i cerchi olimpici tra loro concatenati e legati da un legame forte come i valori dello sport.

 

A fare gli onori di casa Remo Giacobbi, presidente della Scuola di Pallavolo Fermana, che ha voluto ringraziare tutte le autorità intervenute e le tante famiglie che dal 2013 hanno riposto fiducia nei tecnici e dirigenti del sodalizio fermano che da 7 atleti è passato ad averne circa 60, tra attività giovanile e sitting volley.

A fargli eco l’Assessore allo Sport del Comune di Fermo Alberto Scarfini il quale ha espresso parole di elogio per l’attività che la società sta portando avanti da anni anche con eventi di caratura nazionale ed internazionale organizzati per promuovere la città di Fermo attraverso lo sport.

Presente anche il Consigliere Regionale Marche Marco Marinangeli che, oltre a portare i saluti dell’Assessore allo Sport Giorgia Latini, ha desiderato ringraziare per il messaggio positivo di ripartenza che attraverso lo sport si vuole dare a favore dei tanti giovani coinvolti.

Ad augurare un grande in bocca al lupo per la stagione alle porte è stata poi il Consigliere Federale FIPAV Letizia Genovese che ha sottolineato l’importanza dell’attività svolta sul territorio dalle società sportive, veri motori di tutto il movimento pallavolistico nazionale. E proprio dal territorio sarà importante la ripartenza di tutta l’attività, dalle feste di volleyS3 ai campionati maggiori. A rimarcarlo è stato il Presidente Regionale FIPAV Marche Fabio Franchini, con la speranza che a brevi migliorino i tanti adempimenti burocratici che famiglie e società devono rispettare causa covid e che rischiano di portare all’abbandono dello sport di tanti giovani, testimoniato anche dal Consigliere FIPAV Territoriale Fulvio Taffoni.

In rappresentanza del Comitato Paralimpico Italiano è intervenuto invece il Delegato Provinciale Daniele Malavolta il quale, portando i saluti del Presidente Regionale Luca Savoiardi, ha ringraziato la Scuola di Pallavolo Fermana per l’importante attività di promozione del sitting volley ricordando i risultati ottenuti e gli atleti fermani in nazionale italiana Scendoni, Ripani e Crocetti. 

 

A riprendere la parola è stato poi Sandro Benigni, presidente della Volley Angels per l’occasione nelle vesti di presentatore, che ha sottolineato la rafforzata partnership tra la Scuola di Pallavolo Fermana e la Volley Angels Project di Porto San Giorgio, sancita in questo evento da una madrina d’eccezione come Chiara di Iulio. Consigliere Federale FIPAV e dirigente sportivo, Chiara di Iulio ha voluto trasmettere alle tante giovani presenti la sua passione per la pallavolo maturata in 24 anni di attività ad altissimo livello e che l’hanno vista protagonista in serie A1 e Nazionale fino al 2020 con un palmares davvero degno di nota. “È dal lavoro di squadra e dalle sinergie che si possono creare tra società in territori amanti della pallavolo come Fermo e Porto San Giorgio che possono nascere progetti ambiziosi come questo – ha dichiarato la Di Iulio – la Scuola di Pallavolo Fermana e la Volley Angels Project sono l’espressione di best practices che tante società in Italia dovrebbero imitare”

 

Ad entrare nel dettaglio delle cinque aree tematiche del progetto Volley a 5 cerchi sono stati poi il Direttore Sportivo della Scuola di Pallavolo Fermana Lorenzo Giacobbi ed il Direttore Tecnico della Volley Angels Project Daniele Capriotti. 

    1) Serie A di Sitting Volley Maschile e Femminile: frutto di sei anni di attività costante, tre atleti in Nazionale Italiana Maschile ed un grandissimo numero di eventi promozionali nelle scuole e nelle piazze di tanti comuni marchigiani, per far conoscere ed apprezzare la disciplina paralimpica che pone l’inclusione attraverso lo sport al centro di tutta l’attività.

    2) Campionati di vertice: da una parte la Volley Angels Project di Porto San Giorgio che, con la sua prima squadra nel campionato nazionale di B1, è la maggiore espressione pallavolistica femminile della provincia di Fermo; dall’altra la Scuola di Pallavolo Fermana iscritta al Campionato di Prima Divisione Femminile, maggiore espressione della pallavolo provinciale.

    3) BEES Volley Project: la pallavolo giovanile di qualità, con un progetto U13 ed U14 maschile e femminile che accompagna i giovani atleti all’alto livello con quattro allenamenti settimanali seguiti da uno staff di cinque tecnici.

    4) VolleyS3 – Minivolley: la promozione della pallavolo dai cinque anni in su, per creare una base solida ed ampia sui cui costruire i vertici della grande “piramide pallavolistica” Bees Volley Project.

    5) Progetto Scuola: portato avantScuola di Pallavolo Fermana  i dal 2013 in tutte le scuole primarie cittadine e dal 2018 anche nelle scuole medie e superiori, con proposte ludico-motorie o didattiche di pallavolo e sitting volley

 

Durante l’evento c’è stata inoltre la consegna di un simbolico riconoscimento alla testate giornalistiche locali “per l’impegno nella promozione dello sport”, come ringraziamento del grande lavoro di valorizzazione e visibilità che viene dato a tutto il mondo sportivo.

E prima della foto finale, la standing ovation dei presenti per il numeroso staff tecnico impegnato in questo grande progetto, tante “api operaie” pronte a far crescere lo splendido alveare del BEES Volley Project. 

 

Area Comunicazione e Stampa

Scuola di Pallavolo Fermana  

 

Commenti

PUBBLICITA'