• Romagna Sport
  • Emilia Romagna Sport

Basket | Professionisti | Lega 2

Una prestazione gagliarda non basta alla Ristopro Fabriano: vince Forlì 93-81

Di Ferruccio Cocco 10/10/2021

Una prestazione gagliarda non basta alla Ristopro Fabriano: vince Forlì 93-81

Foto : Marco Teatini

Seguici su Facebook :  MARCHE SPORT

 

Una prestazione gagliarda non basta alla Ristopro Fabriano: vince Forlì 93-81

La Ristopro Fabriano esce sconfitta per 93-81 dal parquet della Unieuro Forlì nella seconda giornata di serie A2 di basket, ma con l’onore di aver messo in difficoltà e impensierito i validi avversari, nonostante un brutto avvio di partita.

Sono i primi 12 minuti, infatti, a compromettere il match per la squadra fabrianese di coach Pansa, quando i forlivesi schizzano via 35-14 con la coppia americana Hayes-Carroll sugli scudi. 

La Ristopro ha il merito di non affondare e, anzi, di rimettere in piedi il match nel giro di pochi minuti, tanto che al 16’ il tabellone della Unieuro Arena ritorna ad essere accettabile: 40-33.

Fabriano (sostanzialmente senza il pivot Matrone, con problemi alla caviglia infortunata domenica scorsa), trova in Baldassarre e Davis gli alfieri di un incontro in cui Forlì tenta ripetutamente di scappar via, ma sul quale i cartai non mollano la presa, tanto che al 34’ il risultato è di 78-75 in seguito ai canestri in serie di Davis, Baldassarre e Smith. 

La Ristopro, però, non riesce a completare definitivamente il recupero e la Unieuro si aggiudica la partita 93-81. 

«Sono orgoglioso della prestazione caratteriale dei ragazzi - sono state le parole di coach Lorenzo Pansa nel dopo gara. - Tecnicamente abbiamo pasticciato su entrambi i lati del parquet, ma venire su un campo del genere e giocare fino a 3’ dalla fine in questo modo, è qualcosa da proteggere e conservare. Dobbiamo perseguire su questa strada».

Fabriano resta a quota zero punti in classifica dopo due giornate, ma, come ha detto il coach, ha lanciato segnali di crescita, che andranno confermati o anzi ulteriormente migliorati nel prossimo match, in casa, domenica 17 ottobre con la Allianz Pazienza San Severo (PalaBaldinelli di Osimo, ore 18).

Unieuro Forlì - Ristopro Fabriano = 93-81

Unieuro Forlì - Giachetti 12 (3/4, 1/2), Natali 9 (2/3, 1/2), Palumbo 4 (2/3), Bolpin 2 (1/3, 0/2), Hayes 26 (7/9, 4/7), Bandini ne, Ndour ne, Benvenuti 6 (3/4, 0/1), Flan 2 (0/1), Carroll 11 (1/2, 3/6), Bruttini 10 (3/4), Pullazi 11 (2/7, 1/4). All. Dell’Agnello

Ristopro Fabriano - Benetti 9 (2/2, 0/3), Smith 11 (4/9, 1/6), Baldassarre 20 (5/6, 3/5), Re ne, Caloia ne, Merletto 8 (0/1, 2/2), Marulli 3 (1/5 da tre), Matrone 2 (1/1), Gulini (0/1 da tre), Davis 28 (6/10, 4/7), Thioune, Gatti ne. All. Pansa

Arbitri - Radaelli di Rho (Mi), Almerigogna di Trieste e Tarascio di Priolo Gargallo (Sr)

Parziali - 29-14, 21-26, 18-16, 25-25

 

 

Ferruccio Cocco

Ufficio Stampa Janus Basket Fabriano

Pallacanestro 2.015 Unieuro Forlì , vittoria contro Fabriano!

Di Giacomo Bianchi 10/10/2021

Pallacanestro 2.015 Unieuro Forlì , vittoria contro Fabriano!

Foto : Massimo Nazzaro

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA 

 

UNIEURO FORLÌ – RISTOPRO FABRIANO 93-81 (29-14; 50-40; 68-56)

Unieuro Forlì: Giachetti 12, Natali 9, Palumbo 4, Bolpin 2, Hayes 26, Bandini NE, Babacar NE, Benvenuti 6, Flan 2, Carroll JR 11, Bruttini 10, Pullazi 11. All: Dell’Agnello.

Ristopro Fabriano: Benetti 9, Smith 11, Baldassare 20, Re NE, Caloia NE, Merletto 8, Matrone 2, Guilini, Marulli 3, Davis 28, Thioune, Gatti NE. All.: Pansa.

ARBITRI: Radaelli, Almerigogna, Tarascio.

SPETTATORI: 1727

Vince l’Unieuro. Che batte una Fabriano mai doma, e ottiene il secondo successo in questo campionato, mantenendo la testa della classifica e restando imbattuta.

PREPARTITA. Le emozioni, quelle vere, che mancavano da troppo tempo: il brusio durante il riscaldamento, gli applausi che incitano i ragazzi al loro ingresso in campo, il bandierone con il testo “IL NOSTRO CUORE è TUTTO PER FORLì” che sventola sul parquet, e la presentazione del settore giovanile. Bellissimo, mancava da troppo tempo, si può iniziare.

PRIMO QUARTO. Dell’Agnello parte con Palumbo, Hayes, Carroll JR, Pullazi e Benvenuti, e la difesa biancorossa comincia bene, generando tre palle perse ospiti. I primi 5’ sono ai limiti della perfezione per i biancorossi che, con Hayes (8 punti in 6 minuti) e Pullazi, si costruiscono il vantaggio che arriva fino al 19-4. Un canestro di capitan Giachetti e due triple di Carroll JR consentono ai biancorossi di allungare ancora, e l’Unieuro Arena esplode nell’ultima azione: stoppata di Pullazi, ribaltamento di campo e appoggio in contropiede sulla sirena di Carroll JR: 29-14 alla prima sirena.

SECONDO QUARTO. Si ricomincia con il canestro di Bruttini e 4 punti di fila di Pullazi per il 35-14, che è il massimo vantaggio. Ma gli ospiti non escono dalla partita e rientrano fino al -7 (40-33): la risposta biancorossa è immediata e guidata dalla tripla di Carroll JR e dai punti di Natali, per il nuovo +12, 50-38. A fine primo tempo, il punteggio è 50-40.

TERZO QUARTO. L’inizio di secondo tempo vede ancora gli ospiti rosicchiare qualche punto, fino al 53-47 del 23’. Ma è in questo momento che l’Unieuro stringe le maglie difensive e, per oltre 5’, non fa segnare gli avversari dal campo; in attacco ci si affida ai veterani, che rispondono presente: 4 di Bruttini e 5 di Giachetti in un momento chiave, valgono il 64-50. Alla terza sirena, il tabellone recita 68-56.

QUARTO QUARTO. Quando si entra negli ultimi dieci e decisivi minuti, la Ristopro trova il canestro con continuità e, con i punti di Davis e Baldassarre si avvicina fino al -3 (78-75). Ma l’Unieuro che rientra dal timeout, risponde presente. Segna Hayes, Bruttini fa 2/2 ai liberi, e ancora Hayes realizza la tripla del 85-75: è di nuovo +10 a 5’ dalla fine. La difesa dell’Unieuro alza ancora la sua intensità e la rubata di Carroll Jr a 1’40’’ dalla fine, vale oro: in attacco Giachetti mette il punto esclamativo sulla vittoria con altri due liberi ed un assist (saranno 8, alla fine) spettacolare a Bruttini. Il finale è 93-81, il ritorno di “Romagna Mia” cantato dai tifosi è da brividi.

 

Area Comunicazione Pallacanestro Forlì 2.015

Giacomo Bianchi

Pallacanestro 2.015 Forlì - Pomeriggio presso la sede di Unieuro per la squadra

Di Giacomo Bianchi 10/10/2021

Pallacanestro 2.015 Forlì - Pomeriggio presso la sede di Unieuro per la squadra

Foto : Massimo Nazzaro

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA 

 

La squadra al gran completo con lo staff ed i dirigenti, ha passato un pomeriggio presso Palazzo Hercolani, sede di Unieuro, nel cuore della città di Forlì.

A fare gli onori di casa il Presidente della Pallacanestro 2.015 Giancarlo Nicosanti. Oltre alla squadra hanno preso parte all’appuntamento tutti i Soci della Fondazione Pallacanestro 2.015 Forlì, il Sindaco di Forlì Gian Luca Zattini e con lui diversi assessori del Comune di Forlì ed i rappresentati di alcuni #TopPartner biancorossi.

Un bel momento conviviale e di aggregazione, in vista dell’esordio casalingo di questo pomeriggio! 

 

Area Comunicazione Pallacanestro Forlì 2.015

Giacomo Bianchi

Pallacanestro 2.015 Unieuro Forlì - Janus Basket Fabriano, il prepartita

Di Giacomo Bianchi 09/10/2021

Pallacanestro 2.015 Unieuro Forlì - Janus Basket Fabriano, il prepartita

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA 

 

 

Alla vigilia dell’esordio casalingo contro Fabriano (Unieuro Arena, ore 18:00), questa mattina coach Sandro Dell’Agnello ha presentato la partita. Ecco, per punti, una sintesi delle sue parole:

LAVORIAMO PER CONSOLIDARCI. È stata una buona settimana di lavoro, nella quale si è lavorato per consolidare quanto di buono abbiamo fatto vedere domenica scorsa. Penso che a Chieti si siano visti dei bei miglioramenti rispetto alle gare precedenti, ed ora ci stiamo allenando con l’obiettivo di migliorare ulteriormente le cose che abbiamo fatto bene, per essere il più consistenti possibile.

GLI AVVERSARI: FABRIANO. Penso sia inappropriato farsi un’idea di che squadra sono basandosi sulla gara della settimana scorsa, perché è stata la classica partita nella quale tutto è andato storto. In Supercoppa, invece, hanno vinto due partite su tre e dimostrato di avere tanti punti nelle mani, quindi dovremo essere bravi a cercare di controllare il ritmo della partita.

TORNA IL PUBBLICO. Sono elettrizzato da questo aspetto, che non mi lascia per niente indifferente: non sarà una partita come le altre e sono contento che ci sia un bel ritorno al passato. Sarà un piacere rivedere la gente sugli spalti, sapendo anche con quanto calore e quanta passione viene vissuta la pallacanestro dai nostri tifosi.

In diretta su LNP Pass: https://bit.ly/3mCdIJE

VARIE: Prima della partita ci sarà la presentazione del progetto #PlayTogether, che vedrà la presenza dei ragazzi delle Società del territorio forlivese che si occupano di settore giovanile. I ragazzi, saranno presenti all’Unieuro Arena e verranno presentati prima dell’inizio della partita!

Torna il #Matchprogram biancorosso, il primo numero della stagione del magazine della Pallacanestro 2.015 che viene realizzato prima di ogni gara, sia casalinga che in trasferta. All’interno si potranno trovare la presentazione della partita, il punto sul campionato, le figurine del roster della stagione, l’intervista a Luca Sitta di “Squadro” – nostro #Partner – e poi altre foto e molto altro ancora: si può consultare e scaricare in formato pdf online su www.pallacanestroforli2015.it/matchprogram.

MEDIA: Durante la partita, ci saranno gli aggiornamenti costanti sulle pagine social della Pallacanestro 2.015 Forlì (Facebook: http://bit.ly/fbpall2015; Instagram: http://bit.ly/IGpall2015). Gli aggiornamenti arriveranno anche a chi si è iscritto al canale WhatsApp della Società, al numero 380/7842284.

GIRONE ROSSO – 2° GIORNATA

Chiusi – San Severo

Nardò – Cento

Unieuro – Fabriano

Scafati – Eurobasket

Ravenna – Latina

Stella Azzurra – Ferrara

Verona – Chieti

#BackToLive: il ritorno all’Unieuro Arena! Un momento atteso e aspettato da tanto tempo, che domani, finalmente, sarà realtà.

Di seguito, riportiamo alcune indicazioni relative all’accesso e all’uscita dall’impianto, e alla biglietteria, che vi chiediamo di leggere con attenzione:

ACCESSO ALL’UNIEURO ARENA. Si potrà accedere a partire dalle ore 17:00 e vi invitiamo ad arrivare con anticipo per il controllo di biglietti/abbonamenti e Green Pass.

Per l’accesso, è confermata l’organizzazione della stagione 2019/2020, regolamentata in questo modo:

SETTORE GOLD e nel PARTERRE LOW COST: accesso dall’INGRESSO PARTERRE;

SETTORE VERDE e SETTORE GIALLO: accesso dall’INGRESSO ANELLO SUPERIORE (lato via Punta di Ferro).

All’arrivo all’Unieuro Arena, verrà controllato il “Green Pass” che sarà da esibire in formato cartaceo o digitale ed accompagnato da un documento di identità. Nel caso in cui il “Green Pass” non risulti valido alla lettura, NON SARA’ PERMESSO L’INGRESSO AL PALASPORT.

Vi ricordiamo che durante la partita sarà necessario indossare la mascherina e mantenere il proprio posto.

USCITA DALL’IMPIANTO A FINE PARTITA. Bisognerà defluire dallo stesso “livello” di accesso (parterre/anello superiore). È prevista una divisione in funzione della “METÀ CAMPO”, ovvero seguendo una linea immaginaria che “taglia” in due il palazzetto e che genera questa suddivisione in base alla posizione delle panchine:

METÀ CAMPO PANCHINA FORLì: uscita dallo stesso lato di accesso all’impianto (lato via Punta di Ferro).

METÀ CAMPO PANCHINA “OSPITE”: uscita dal lato opposto rispetto all’ingresso (lato “Cervia”)

GLI ABBONATI. Non sarà possibile ritirare gli abbonamenti all’Unieuro Arena: chi non ha ritirato in settimana la tessera, potrà accedere all’impianto presentando il codice a barre presente sul foglio cartaceo che è stato consegnato al momento della sottoscrizione.

LA BIGLIETTERIA. Vi ricordiamo che la biglietteria dell’Unieuro Arena rimarrà chiusa nella giornata di domani. I biglietti potranno essere acquistati anche presso i seguenti punti vendita, autorizzati dalla Società, nei rispettivi orari di apertura:

Pasticceria Amadori (Viale dell’Appennino, 657, Forlì)

Tabaccheria Framar (Viale Antonio Gramsci, 98, Forlì)

Tabaccheria Cicognani Claudio (Via Firenze, 176, Forlì)

È confermata la possibiltià di acquisto online a questo link https://pallacanestroforli.vivaticket.it/, e nei punti vendita abilitati VivaTicket, in funzione degli orari di apertura:

Edicola Bartolucci (Via Seganti, 3/A, Forlì)

La Caffetteria (Via Ravegnana, 146/A, Forlì)

Tabaccheria Casadei (Via Saffi, 56, Forlimpopoli)

Ticketando (Via Italo Calvino, 77, Forlimpopoli)

Questi i prezzi dei biglietti, ai quali vanno aggiunti i diritti di prevendita:

PARTERRE GOLD: € 60,00

PARTERRE LOW COST: € 30,00

CENTRALE NUMERATO: € 25,00

CURVA NUMERATA: € 20,00

TERZO ANELLO: € 13,00

 

Area Comunicazione Pallacanestro Forlì 2.015

Giacomo Bianchi

Janus Basket Fabriano - Domenica affronteremo....Unieuro Forlì

Di Walter Rocchi 08/10/2021

Janus Basket Fabriano - Domenica affronteremo....Unieuro Forlì

Seguici su Facebook : MARCHE SPORT

 

 

 

Cuore e voglia di riscatto: la Janus in scena sul difficile campo di Forlì

All’Unieuro Arena di Forlì appuntamento con la storia per gli appassionati fabrianesi.

In molti si ricorderanno degli epici incontri negli anni ‘80 e ‘90 tra le due città e le due calorosissime tifoserie. L’ultimo incontro risale al campionato 1998/99 con Fabriano targata Zara che arrivò ultima, ma venne ripescata a discapito della Carne Montana Forlì che non s’iscrisse al successivo campionato.

A distanza di 22 anni è cambiato quasi tutto delle due società, ma la passione e il calore della propria gente sono rimasti intatti. 

Domenica si affronteranno due squadre con obiettivi diversi: l’Unieuro Forlì costruita per il salto di categoria e la Ristopro Janus Basket Fabriano che non vorrà di certo sfigurare davanti alla storia e ai propri tifosi che seguiranno la squadra in terra romagnola.

Uomo CHIAVE. Kenneth Sherrod HAYES. 

Combo-guard illegale per la A2. 

Giocatore perennemente in doppia cifra nei campionati maggiori di Turchia, Francia e nelle coppe europee; rapidità e facilità nel vedere il canestro lo mettono nella lista delle “armi più letali” del girone Rosso.

Domenica scorsa, nella sua prima in A2, ha infilato 22 punti con il 50% al tiro. 

L’OSSERVATO. Mattia PALUMBO. Considerato dagli addetti ai lavori uno dei “millenial” più promettenti, e già convocato in nazionale maggiore da coach Sacchetti nel 2018. 

Guardia dal fisico e dalle soluzioni offensive da altri palcoscenici, a metà della scorsa stagione è sceso in A2 (a Scafati) dalla Fortitudo Bologna. Utilizzato all’occorrenza anche da play, è stato uno dei colpi “top” dell’estate. 

Nel +18 rifilato alla Lux Chieti domenica scorsa, Palumbo ha chiuso con una doppia doppia: 10 punti e 15 rimbalzi.

Il PUNTO di VISTA tecnico. «Prima di tutto quello che ci interessa per domenica riguarda soprattutto noi: ci aspettiamo una risposta, una reazione emotiva tecnica e fisica della squadra.» Esordisce così il vice allenatore Tommaso Bruno alla chiacchierata dopo l’allenamento. «Dovremo preoccuparci soprattutto di noi stessi, essere compatti e alzare il livello sotto ogni punto di vista ripartendo dal 1°quarto giocato contro la Stella Azzurra», continua l’assistente di coach Pansa «Quello che non si deve assolutamente ripetere è quell’atteggiamento negativo di una squadra che non ha lottato per tutti i 40 minuti; poi ovviamente sappiamo che andiamo a giocare contro un team costruito per vincere.»

L’Unieuro Forlì, allenata da coach Dell’Agnello, viene infatti da un mercato estivo molto importante e il vice-coach Bruno ci conferma quanto di buono è stato detto della compagine forlivese: «Sono un mix di giocatori giovani ed esperti di assoluto livello. 

Il play Giachetti (che non ha bisogno di presentazione), le ali Bruttini e Pullazi, i centri Natali e Benvenuti, sono tutti da anni una garanzia per la categoria. È un roster completo in tutti i suoi reparti con i due americani Hayes e Carroll che hanno tiro da 3 punti e capacità di creare nell’uno contro uno, e i giovani Palumbo e Bolpin che in A2 riescono a fare la differenza.»

Insomma, lo staff cartaio si aspetta dai propri ragazzi una risposta di orgoglio per dimostrare a tutti il vero valore di ogni singolo perché, come conclude Bruno «Domenica scorsa i ragazzi non sono riusciti a dimostrare il loro vero valore, e di ciò ne siamo pienamente convinti.»

 

 

Walter Rocchi

Ufficio Stampa Janus Basket Fabriano

Commenti

PUBBLICITA'