• Romagna Sport
  • Emilia Romagna Sport

Basket | Femminile | Serie B Femminile

Basket Girls Ancona - Coach Castorina: - Siamo pronti, vogliamo fare bene -

Di Alessandro Elia 13/10/2021

Basket Girls Ancona  - Coach Castorina: - Siamo pronti, vogliamo fare bene -

Seguici su Facebook : MARCHE SPORT

 

 

Ancora pochi giorni e finalmente si alzerà la prima palla a due del campionato di Serie B 21/22. Il Basket Girls Ancona ha completato il suo percorso di preseason ed è pronto ad affrontare il primo ostacolo che si chiama Senigallia. Prima del via due chiacchiere con coach Sandro Castorina che si appresta a iniziare la sua terza stagione consecutiva sulla panchina biancorossa.

Coach che aspettative riponi su questo campionato che sta per iniziare?

“Vogliamo fare bene e cercare di essere protagonisti. Siamo pronti e desiderosi di arrivare lontano. Come sappiamo molto si deciderà a primavera e solo li vedremo come stiamo per poi poter puntare all’obbiettivo.”

Una preseason forse particolare dove la squadra non ha brillanto eccessivamente. Come giudichi il precampionato?

“Abbiamo avuto delle difficoltà dovuti a infortuni fortunatamente non gravi ma che hanno interessato diverse giocatrici anche in momenti diversi e ci ha creato diversi problemi per poterci allenare. E’ vero che il gruppo è in gran parte quello dell’anno scorso e quindi già consolidato. Abbiamo in pratica dovuto inserire solo Mataloni e abbiamo perso qualche elemento ma fondamentalmente la squadra è quella della stagione scorsa. Però proprio questi infortuni ha rallentato la nostra preparazione e ci ha impedito a tenere quei ritmi alti che sono il nostro marchio di fabbrica. Un rallentamento che ci ha condizionato il lavoro nella parte difensiva, che per noi è un aspetto molto importante del nostro gioco, e abbiamo perso anche buona parte della fluidità in attacco.”

Il Basket Girls soffre ma vince al debutto contro Senigallia

Di Alessandro Elia 17/10/2021

Il Basket Girls soffre ma vince al debutto contro Senigallia

Seguici su Facebook  -  MARCHE SPORT

 

Il Basket Girls soffre ma vince al debutto contro Senigallia

 

Vittoria con molta sofferenza per il Basket Girls nella partita d’esordio contro il Basket 2000 Senigallia. Al termine di una gara davvero combattuta le doriche soffrono l’organizzazione e l’intensità delle senigalliesi e solo tre decisivi canestri di Mataloni nel finale consentono alle biancorosse di arrivare alla sospirata vittoria.

Dopo una partenza sprint guidata da Emilia Garcia Leon (7-2 al 3′, che è anche il massimo vantaggio della partita per le anconetane), il Basket Girls colleziona palle perse e consente quasi subito alle ospiti di rientrare in partita (11-10 all’8′), spinte dalla verve dell’argentina Torruella.

Da inizio del secondo quarto in poi la gara vive in costante equilibrio: il vantaggio biancorosso di 16-15 al 15′ diventa il 16-18 del 17′ e poi il 23-23 del 20′. Ed il canovaccio non cambia nella ripresa. Senigallia trova canestri importanti da Cantone, ma una Pierdicca quasi perfetta al tiro (4/6 da sotto e 7/8 ai liberi alla fine) ricuce sempre il divario. È cosi le senigalliesi, avanti 27-28 al 23′ e 33-34 al 27′ vengono puntualmente riprese dal Basket Girls. E sull’ultimo vantaggio del terzo quarto (38-40 al 29′) è una bomba di Mataloni a far rimettere la testa avanti alla biancorosse, che conducono 41-40 al 30′.

Ultimo quarto davvero avvincente. Ancora un canestro di Pierdicca (miglior realizzatrice dell’incontro con 15 punti, conditi da 7 rimbalzi e 5 falli subiti) sembra presagire un parziale più agevole, ma Senigallia è squadra vera e rimane incollata alla partita con Cantone e Torruella sugli scudi. Al 36′ le ospiti passano in vantaggio (45-48) con un canestro di Torruella, ma un’altra bomba prima e un canestro da due poi di Mataloni riportano le doriche avanti al 38′ (50-48). Il finale premia il Basket Girls, che non si scompone più. Realizza un canestro da due con Maroglio e un tiro libero con Mataloni vincendo una partita davvero complicata che avrebbe potuto premiare entrambe le squadre.

Nel giudizio generale, come nelle amichevoli precampionato , emergono nuovamente le difficoltà delle biancorosse a trovare la giusta attenzione in difesa e valide soluzioni in attacco, con una prestazione ancora molto lontana dalle aspettative.

Il prossimo weekend il Basket Girls osserverà il turno di riposo e ritornerà in campo sabato 30 ottobre, ancora al Palascherma, contro Porto S.Giorgio, che nella prima giornata ha vinto a Pesaro con uno scarto davvero importante (40-85).

BASKET GIRLS ANCONA – BASKET 2000 SENIGALLIA 53-50 (13-10; 10-13; 18-17;12-10)

BASKET GIRLS: Pierdicca 15, Baldetti, Garcia Leon 9, Mataloni 11, Marinelli, Mandolesi, Pelliccetti 6, Yusuf 2, Maroglio 10, Garcia. All. : Castorina; vice: Montanari; prep. : Crucitti

BASKET 2000: Cantone 9, Cattalani, Amadei 3, Bernardi 4, Borghetti 3, Formica 2, Lazzari, Torruella 14, Angeletti 9, Ceccanti 6. All. : Luconi; vice: Albani

 

 

Area Comunicazione e Stampa

Basket Girls Ancona

Alessandro Elia

Basket Girls Ancona - MyCicero Senigallia 53-50

La MyCicero Senigallia ad un passo dall'impresa

Di Ufficio Stampa Basket 2000 Senigallia. 17/10/2021

Basket Girls Ancona - MyCicero Senigallia 53-50

Seguici su Facebook - MARCHE SPORT

 

Sfiora la vittoria la squadra del presidente Pierpaoli al Palascherma di Ancona dove le ragazze di Senigallia escono sconfitte per 53 a 50 dalle doriche ma consapevoli di poter combattere e vincere contro chiunque.

A qualche minuto dalla fine sono state anche avanti ma alcuni errori in momenti cruciali della partita sia delle giocatrici senigalliesi che della coppia arbitrale hanno consentito alla squadra anconetana di riprendere il comando e tenerlo fino alla fine.

Il commento di Coach Luconi:

"Non so se essere contento per aver giocato alla pari contro il Basket Girls Ancona ed essere andati a un passo dalla vittoria o essere arrabbiato per aver perso di misura tirando per pareggiare.

Sicuramente c'è soddisfazione per come la squadra ha interpretato la partita; ossia con grande durezza e solidità riuscendo a tenere a lungo la testa avanti e non mollando la presa neanche nei momenti di difficoltà.

Peccato per quel fischio arrivato a poco più di un minuto dalla fine quando avevamo la palla in mano ed eravamo a -2.

Ceccanti aveva recuperato palla ed era pressata da Pierdicca che aveva il corpo addosso al suo; l'arbitro avrebbe potuto fischiare fallo alla Piedicca che era anche gravata di 4 falli oppure far proseguire l'azione; invece è stata fischiata un'infrazione di passi che... grida vendetta. Sulla successiva rimessa loro sono andate avanti di 4 e... la gara si è decisa.

Mi spiace per quell'episodio perché avrei preferito che l'arbitro avesse fatto giocare senza interferire sul risultato. Nel dubbio, ritengo sia questa la scelta migliore senza far rimanere chi ha perso col dubbio che sarebbe potuta andare diversamente nel caso non avesse fischiato una situazione per lo meno dubbia.

In campo hanno funzionato molto cose difensivamente mentre qualcosa offensivamente non è andato benissimo; anche se va considerato che abbiamo sbagliato 8 tiri liberi tirando con meno del 50% e... con maggiore freddezza avremmo potuto segnare 60 punti.

I tiri liberi sbagliati gridano vendetta anche se sono un fondamentale difficilmente allenabile; quando in partita si va in lunetta... tutto cambia rispetto all'allenamento e molto dipende dalla lucidità e freddezza delle giocatrici. Chiaramente su questo aspetto dobbiamo migliorare. Ci lavoreremo...

Per il resto qualche errore c'è stato specie negli ultimi minuti. Come una palla che stava andando fuori ma che abbiamo rimesso al centro del pitturato facendogli segnare un canestro facilissimo; oppure un rimbalzo difensivo sul loro tiro libero sul quale non abbiamo fatto tagliafuori e ci siamo fatti trovare impreparati e loro hanno segno un altro canestro semplicissimo.

Sono episodi che in gare così tirate e contro avversari preparati... incidono molto. Comunque l'importante è non ripeterli e far tesoro degli errori alzando il livello degli allenamenti dove nulla dev'essere lasciato al caso e dato per scontato.

Lo so che essere allenati dal sottoscritto è molto impegnativo sotto ogni punto di vista sia fisico che mentale ma... se vuoi primeggiare devi lavorare duramente.

Ci sono momenti nei quali rilassarsi ma quando ci si allena... lo si deve fare con grande intensità e cattiveria agonistica perché poi in partita tutto torna.

Senza dimenticare che le partite vanno interpretare azione su azione non mollando mai d'intensità.

Ora sistemiamo quello che non ha funzionato e andiamo avanti consapevoli che la strada intrapresa è quella giusta e che siamo competitivi.

Sono contento di essere riuscito a far giocare tutte e 10 le ragazze a mia disposizione. Certo qualcuno ha giocato poco ma... questo fa parte del gioco.

Fermo restando che darò a tutte le chance che meritano per come si stanno impegnando. Vedo un gruppo che funziona e questo mi fa felice ma... pretendo sempre il massimo... da tutte le ragazze."

Tabellino:

Basket Girls Ancona - MyCicero Senigallia 53-50

Parziali : 13-10, 10-13, 18-17, 12-10

 

Basket Girls : Pierdicca 15, Baldetti ne, Garcia Leon 9, Mataloni 11, Marinelli, Mandolesi, Pelliccetti 6, Yusuf 2, Maroglio 10, Garcia. Coach Castorina vice Montanari.

MyCicero Senigallia : Cantone 9, Cattalani, Amadei 3, Bernardi 4, Borghetti 3, Formica 2, Lazzari, Torruella 14, Angeletti 9, Ceccanti 6.

Coach Luconi vice Albani.

 

Ufficio Stampa Basket 2000 Senigallia. 

Anteprima di Basket Girls Ancona vs MyCicero Basket 2000 Senigallia

Di Ufficio Stampa My Cicero Basket 2000 Senigallia 15/10/2021

Anteprima di Basket Girls Ancona vs  MyCicero Basket 2000 Senigallia

Seguici su Facebook :  MARCHE SPORT

 

 

 

La MyCicero Basket 2000 Senigallia è pronta all'esordio nel campionato di serie B. Domani, sabato 16 ottobre, alle ore 19 al "PalaScherma" di via Monte Pelago ad Ancona la squadra del presidente Bruno Pierpaoli sfiderà la forte e ambiziosa formazione locale del Basket Girls.

A presentare la gara ci ha pensato il coach anconetano del Senigallia, David Luconi: 

"In questo mese abbiamo svolto un importante percorso fatto di tanti allenamenti e diverse amichevoli e adesso vogliamo testarci contro la squadra più forte del campionato; sì perché il Basket Girls Ancona è arrivato a un passo dall'A2 solo pochi mesi fa perdendo di misura lo spareggio ed ha sostituito l'ottima Albanelli con la Mataloni che, non va dimenticato, giocava in serie A1. Il loro roster conta di altre giocatrici forti come Maroglio, Pierdicca, Marinelli e Leon solo per citarne alcune. Pertanto, tutto mi fa pensare che possano rappresentare il top per la categoria. Di fatto, avremo un battesimo di fuoco.

Noi abbiamo un buon nucleo sul quale lavorare e le ragazze si sono impegnate al massimo per cercare di essere competitive; le sensazioni sono positive ma senza la verifica del campo... francamente non so dire a che livello di lavoro siamo arrivati anche se sono certo che daremo il massimo senza tirarci indietro.

Dobbiamo giocare con convinzione dei nostri mezzi sapendo che non abbiamo nulla da perdere cercando di divertirti; il che vuol dire giocare con centrazione ma anche con scioltezza e chiarezza d'idee. Dovremo difendere forte e sviluppare un buon gioco d'attacco non pensando agli errori commessi ma guardando sempre a come migliorarci.

Ho cercato di portare la massima competitività facendo in modo che tutte le ragazze si sentano coinvolte nella squadra rispetto alle loro caratteristiche tecniche e fisiche. Speriamo di esserci riuscito anche se questa sarà solo la prima partita e il cammino assieme è tutto ancora lungo e da costruire".

 

Area Comunicazione e Stampa

MyCicero Basket 2000 Senigallia

Commenti

PUBBLICITA'