• Romagna Sport
  • Emilia Romagna Sport

Basket | Professionisti | Serie A

Il vicecoach Bruno Savignani presenta Carpegna Prosciutto Basket Pesaro - Banco di Sardegna Sassari

Di Elio Giuliani

Pagina 1 di 1

26/11/2022

Il vicecoach Bruno Savignani presenta Carpegna Prosciutto Basket Pesaro - Banco di Sardegna Sassari

Seguici su Facebook : MARCHE SPORT

 

Il vicecoach Bruno Savignani presenta Carpegna Prosciutto Basket Pesaro - Banco di Sardegna Sassari

Il vicecoach della Carpegna Prosciutto Basket Pesaro Bruno Savignani presenta il match che nella 8^ giornata di Serie A vedrà i biancorossi impegnati domani, domenica 27 novembre alle 18:30 sul parquet della Vitrifrigo Arena per la sfida casalinga contro il Banco di Sardegna Sassari (match trasmesso in diretta streaming su Eleven Sports, con radiocronaca diretta su Radio Incontro Pesaro – FM 91.9 per Pesaro, 103 per Urbino e zone interne, anche sui canali social di Radio Incontro in modalità audio-video con punteggio e in replica su TVRS – canale 13 del digitale terrestre – alle 22 di lunedì 28 novembre).

“Ci attende una sfida contro una squadra dotata di grande esperienza, la migliore del campionato in termini di assist. Dovremo essere bravi a limitarli nel loro gioco, considerando che hanno a disposizione tiratori molto pericolosi. Sarà necessario occupare bene gli spazi a livello difensivo, puntando a fare dei passi avanti in difesa per cercare di imprimere il nostro ritmo. Sarà una partita impegnativa ma senza dubbio il pubblico sarà il sesto uomo in quella che si preannuncia una domenica importante per tutti noi”.

La presentazione di Carpegna Prosciutto Basket Pesaro – Banco di Sardegna Sassari con Bruno Savignani è disponibile in video a questo link.

 

Ufficio Stampa Carpegna Prosciutto Basket Pesaro

Elio Giuliani

 

Pesaro, 26/11/2022

Carpegna Prosciutto Basket Pesaro vs Banco di Sardegna Sassari 81-75 (19-20; 42-38; 59-58)

Di Elio Giuliani

Pagina 1 di 1

27/11/2022

Carpegna Prosciutto Basket Pesaro  vs Banco di Sardegna Sassari  81-75 (19-20; 42-38; 59-58)

Seguici su Facebook :  MARCHE SPORT  

 

Carpegna Prosciutto Basket Pesaro inarrestabile: batte 81-75 Sassari e fa impazzire la Vitrifrigo Arena!

La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro non si ferma e si regala un’altra domenica bellissima. Alla Vitrifrigo Arena il match valido per l’8^ giornata di Serie A contro il Banco di Sardegna Sassari termina sul 81-75 per i biancorossi che offrono ancora una volta una prestazione tutto cuore, passione e intensità. La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro sale così a quota 10 in classifica.

Coach Jasmin Repesa – con Tambone non disponibile e capitan Delfino che torna a referto ma non ancora sul parquet – manda in quintetto Moretti, Charalampopoulos, Abdur-Rahkman, Cheatham e Kravic mentre l’ex di serata Piero Bucchi manda in campo l’altro ex biancorosso Gerald Robinson, Kruslin, Stephens, Jones e Bendzius.

Il match si apre con il canestro di Stephens a cui risponde poco dopo Kravic. Jones piazza la prima tripla di serata, Abdur-Rahkman in velocità riporta i biancorossi a -1. Moretti in contropiede realizza l’8-7. Kruslin punisce i pesaresi dalla lunga distanza, Gudmundsson a pochi istanti dalla sirena dei 24 secondi subisce fallo: dalla lunetta l’islandese fa 2/2 per il 10-10. La schiacciata di Jones è spettacolare e vale il nuovo vantaggio sardo ma Mazzola chiude al meglio un’azione pesarese nata dalla stoppata di Charalampopoulos e dall’arco firma il 13-12. Si va avanti punto a punto, con Mars e Bendzius che da tre realizzano per il 18-17. Il primo quarto si conclude sul 19-20 con l’1/2 di Nikolic dalla lunetta.

Il secondo periodo inizia con il libero realizzato da Abdur-Rahkman. Diop porta il Banco di Sardegna sul 20-24 ma la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro torna subito a contatto con la bomba di un grande Abdur-Rahkman che poi in ripartenza firma il nuovo vantaggio dei padroni di casa. Kruslin dall’angolo non sbaglia, ma Mars è inarrestabile e colpisce ancora dai sette metri. Continua la striscia di triple con quelle di Cheatham e Treier: al 15′ il punteggio è sul 31-30. Coach Bucchi è costretto a chiamare timeout sul 36-31 a 4’10” dalla pausa lunga dopo la nuova bomba del numero 55 pesarese. A 2’59” dalla sirena di metà gara è Repesa a sospendere il gioco per interrompere un break di 0-4; Kravic sotto canestro è una garanzia e con il suo canestro la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro va all’intervallo avanti sul 42-38.

Al rientro dalla pausa lunga il secondo tempo si sblocca con la bomba di Bendzius e il contropiede di Jones. Cheatham riporta avanti la squadra di coach Repesa. A 5’49” dalla fine del quarto Kravic commette il suo terzo fallo mentre prosegue l’ottima serata di Abdur-Rahkman. A 2’45” dalla terza sirena Sassari è di nuovo a -2 e coach Repesa decide di chiamare timeout: Visconti interrompe il break ospite di 0-9 con un gran tiro da tre per il 59-58 con cui si conclude il terzo quarto.

Gli ultimi dieci minuti partono con la spettacolare tripla di Visconti per il 62-58 mentre poco dopo è Mazzola a far esplodere la Vitrifrigo Arena con la bomba del 65-58 che costringe coach Bucchi a chiamare timeout. Totè in attacco commette il suo quarto fallo a 7’13” dal termine: il numero 35 lascia il posto a Kravic. Bendzius da tre regala ai sardi il -4, poi Dejan con un gran movimento da sotto firma il 69-63. Robinson e Charalampopoulos danno spettacolo con due bellissime triple: a 4’35” dalla fine la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro è avanti 72-66. Dejan inchioda la schiacciata del 74-66; la squadra di coach Repesa conquista tanti rimbalzi decisivi e con Abdur-Rahkman va sul +8. Mars spacca definitivamente la gara con la bomba siderale dell’81-68. Robinson non molla e va segno da tre ma la vittoria ormai è tutta della Carpegna Prosciutto Basket Pesaro: alla sirena finale il punteggio è di 81-75.

Il miglior realizzatore del match è Abdur-Rahkman, autore di 27 punti. In doppia cifra anche Kravic con 12 punti.

Coach Jasmin Repesa a fine match in sala stampa commenta la grande vittoria conquistata contro Sassari: “Abbiamo vinto lottando e soffrendo fino alla fine e per questo faccio i complimenti ai miei ragazzi; abbiamo affrontato una squadra molto forte, in attacco avremmo potuto fare un po’ meglio come ad esempio muovere meglio la palla ma sono soddisfatto dato che volevamo fortemente una vittoria davanti al nostro pubblico. Stasera Visconti e Mazzola hanno dato un ottimo contributo, a loro vanno i miei grandi complimenti dal momento che hanno portato una grande energia di cui avevamo bisogno in quei momenti. Per Riccardo si tratta di un messaggio importante, noi crediamo tanto in lui che è stato autore di un secondo tempo straordinario”.

Vasilis Charalampopoulos ha sottolineato: “Questa è una grande vittoria, ci tenevamo tanto a conquistarla dopo le sconfitte in casa registrate nelle ultime partite. Tutti hanno portato il loro contributo alla causa della squadra, ci siamo aiutati tanto a vicenda e dobbiamo essere soddisfatti della nostra prestazione. Ora godiamoci questo successo e poi inizieremo a pensare alla trasferta di Trento”.

Carpegna Prosciutto Basket Pesaro  vs Banco di Sardegna Sassari  81-75 (19-20; 42-38; 59-58)

CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO: Kravic 12, Abdur-Rahkman 27, Visconti 6, Moretti 5, Stazzonelli ne, Mazzola 6, Gudmundsson 6, Charalampopoulos 8, Totè 3, Cheatham 8, Delfino ne Coach: Repesa

BANCO DI SARDEGNA SASSARI: Jones 13, Robinson 15, Kruslin 9, Gandini ne, Devecchi, Treier 2, Chessa, Stephens 6, Bendzius 18, Gentile 3, Diop 6, Nikolic 3 Coach: Bucchi

Arbitri: Begnis, Quarta, Catani

Spett.: 4005

 

Ufficio Stampa Carpegna Prosciutto Basket Pesaro

Elio Giuliani

Pesaro, 27/11/2022

Commenti

PUBBLICITA'