• Romagna Sport
  • Emilia Romagna Sport

Basket | Dilettanti | DNB

Tigers Romagna-Luciana Mosconi Ancona 78 - 92 (15-16, 24-22, 23-27, 16-27)

Di Alessandro Elia

Pagina 1 di 1

23/01/2023

Tigers Romagna-Luciana Mosconi Ancona  78 - 92 (15-16, 24-22, 23-27, 16-27)

Seguici su Facebook : MARCHE SPORT

 

La Luciana  Mosconi Ancona vince in casa del Tigers Romagna

Una vittoria in trasferta che mancava dall’ormai lontano 22 ottobre e ottenuta in casa del Tigers Romagna al termine di una gara comunque non facile risolta soltanto nell’ultimo quarto. Un successo importante anche ai fini della classifica che vede ora i ragazzi di coach Piero Coen al quarto posto in coabitazione con Fiorenzuola e Piacenza.

Al Palasport di Cervia una partita complicata per i dorici che soffrono la zone press dei Tigers nel primo tempo e non riescono ad avere continuità in attacco. I padroni di casa si affidano alla loro intensità difensiva a tutto campo e beneficiano di eccellenti percentuali nel tiro da fuori. Ne consegue che, a parte un paio di sprazzi degli ospiti che raggiungono nel 2°quarto i 9 punti di vantaggio, la gara rimane in equilibrio per tutti i primi 20′. Nella ripresa la Luciana Mosconi si sblocca anche grazie alle triple di Carnovali e nell’ultimo quarto riesce a trovare maggiore precisione e lucidità in attacco mentre i romagnoli vanno in affanno finendo anche la benzina. Una Luciana Mosconi vincente che si scopre lunga grazie all’esordio di Reggiani e

Coen inizia con un quintetto inedito schierando subito Francesco Reggiani che torna su un parquet dopo l’infortunio al tendine di Achille dello scorso mese di aprile. Con il 2002 anconetano partono Panzini, Ciribeni, Giombini e Bedin che riassapora così una partita sin dalla palla due iniziale. Si segna poco all’inizio con il primo canestro di Reggiani e la tripla di Brighi che manda avanti i Tigers. Si va avanti sulla parità fino alla fine del quarto che arriva con l’appoggio da sotto di Bedin e la tripla di Ambrosin per il 15-16 in favore degli anconetani.

La Luciana Mosconi sembra decollare in avvio di secondo quarto. Tripla di Calabrese, primi punti di Guerra e Ambrosin portano gli ospiti sul 15-23 con 8’33” da giocare. Il time out di coach Conti cambia volto alla partita. Ancona tocca il +9 in un paio di occasioni (18-27 e 23-32) ma negli ultimi 5′ di primo tempo si annebbiano le idee grazie alla difesa allungata dei romagnoli. I Tigers trovano il modo per bloccare i neri dorici e accorciano con i tiri liberi e la tripla di Brighi. A 2 minuti dalla pausa lunga il divario della Luciana Mosconi si riduce a soli due punti (33-35) prima che Bracci e Brighi confezionino il sorpasso (37-36). Panzini segna i suoi primi due punti, Brighi fa 2/2 dalla lunetta per il 39-38 con cui si chiude la prima metà di gara.

Si riprende e i Tigers vanno sul +3 con Bracci e Rossi (44-41). Nel frattempo nella Luciana Mosconi ha iniziato a scaldare la mano Tommy Carnovali. Il bomber di Melzo segna 4 triple delle sue nei primi 3′ e mezzo di terzo quarto e Ancona va avanti 47-53. Due canestri consecutivi di Ciribeni allargano il margine a 8 punti (49-57) e a -3’29” dall’ultimo stop c’è il nuovo time out di Conti. I Tigers trovano un paio di triple con Brighi e Chiapparini e ritorna di nuovo a contatto. Bedin e Guerra provano a rilanciare la Luciana Mosconi ma la tripla di Lombardo mette tre punti tra le due squadre al 30′ (62-64).

Si arriva così all’ultimo quarto con le due contendenti a contatto. Ancona sfrutta una maggiore freschezza e un roster più lungo. Arrivano le triple di Giombini, Panzini e Ambrosin e la Luciana Mosconi si trova sul +12 (64-76). I Tigers faticano e sbagliano parecchio. Carnovali torna a colpire da tre (67-81) con 5′ ancora da giocare. E’ il momento di chiudere la partita e allora ci pensa ancora Carnovali che segna dalla lunetta e poi indovina la sesta tripla della sua serata. 67-86 quando sono 4 i minuti rimasti sul cronometro. Sembra tutto deciso anche se Ancona non pigia definitivamente sull’acceleratore. I Tigers pur consapevoli di essere davanti all’ennesima sconfitta casalinga riducono fino al -12 (75-87) a -1’41”. Ciribeni e la schiacciata di Giombini chiudono i conti di una partita che attende solo il risultato finale. Coen svuota la panchina mettendo anche Piccionne e Tamboura e proprio il lungo maliano bagna il suo esordio in Serie B con il canestro che chiude i conti sul 78-92.

La Luciana Mosconi torna a festeggiare lontano da casa dopo 5 partite e ottiene la 4a vittorie nelle ultime 6 uscite. I dorici si scoprono lunghi e completi e si preparano ad affrontare con grande fiducia il prosieguo del suo campionato.

Tigers Romagna-Luciana Mosconi Ancona (15-16, 24-22, 23-27, 16-27)

Tigers Romagna: Chiapparini 4, Bracci 16, Rossi 13, Stella n.e, Poggi 2, Favaretto n.e. Brighi 21, Hidalgo 10, Lombardo 12, Lovisotto n.e.

Luciana Mosconi Ancona: Tamboura 2, Carnovali 22, Giombini 15, Panzini 7, Ciribeni 11, Bedin 10, Ambrosin 10, Calabrese 4, Guerra 6, Reggiani 5, Czoska, Piccionne.

 

Area Comunicazione e Stampa

Luciana  Mosconi Ancona

Alessandro Elia

 

Commenti

PUBBLICITA'