In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Ciclismo

102° Giro d'italia - Intervista alla maglia rosa Valerio Conti

di Marco Sandali

19/05/2019


102° Giro d'italia - Intervista alla maglia rosa Valerio Conti

 

Al termine dell’Ottava tappa del Giro da Tortoreto Lido a Pesaro nel corso della conferenza stampa abbiamo sentito la Maglia Rosa:Valerio Conti




Allora Valerio come ti senti? 

Solo ora mi sto rendendo conto di stare facendo qui al giro qualche cosa di bello. Poco fa al Processo alla Tappa mi ha telefonato Verdone per farmi i complimenti per quello che sto facendo qui al giro. Questo mi ha molto emozionato,infatti Verdone non telefona a tutti e mi ha fatto capire che sto facendo qualche cosa di bello.



Valerio, domani c’è la cronometro di San Marino,come la vedi e come ti senti in vista di questo importante appuntamento?

La tappa a cronometro di San Marino è certamente un appuntamento importante nella quale cercherò di difendere la maglia rosa,che vorrei tenere il più possibile. Ad ogni modo a cronometro mi difendo abbastanza bene. 



Secondo te chi vincerà la tappa a cronometro di domani?

Fra i possibili vincitori della tappa a cronometro di domani metterei: Vincenzo Nibali, Rojas e l’ex maglia rosa Roglie. Io spero di poter difendere la maglia anche perchè in classifica ho un vantaggio abbastanza buono.



Quale è il tuo difetto maggiore come corridore? 

Fino a qualche tempo fa il mio maggiore difetto era senza dubbio quello di arrendersi quando le cose non andavano bene, ora però sono maturato e sto cercando di correggere questo mio difetto.

 

Ci siamo così congedati da Valerio Conti augandogli di portare la Maglia Rosa ancora per tanti giorni, magari fino a Verona.

 

Marco Sandali

 

 

 

 

 

 

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'