In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

2a A - Il punto - Lo Schieti rallenta la Cagliese, ma nessuno ne approfitta

16/04/2018


2a A - Il punto  - Lo Schieti rallenta la Cagliese, ma nessuno ne approfitta

Serfaini e Monaldi (Frontino)


 

 

Clicca mi piace sulla pagina Facebook MarcheSport

 

Steccata per le big della classifica in questa 25a giornata.
La Cagliese nella trasferta di Schieti colleziona solo uno scialbo 0-0, ma le inseguitrici non ne approfittano, anzi,  fanno peggio. La  Falco che viene sconfitta sul campo del Peglio, decide la rete di Santi Amantini che permette ai locali di rientrare in piena zona playoff a quota 41 punti.
Stesso risultato anche per l’Osteria Nuova che viene piegata dal Tavoleto. Gara decisa dal gol di Clini che fa conquistare  ai locali, tre punti preziosi per finire la stagione in totale tranquillità.
Termina in parità (1-1)la sfida tra Pole ed Altavalconca. Le due squadre rimangono divise da un solo punto. Continua la risalita del Fermignano che colleziona la seconda vittoria consecutiva nel derby contro l’NFT Urbino. Decisiva la rete di Smacchia che permette agli ospiti di salire al settimo posto in classifica,  condannando l’NFT Urbino ad una retrocessione a questo punto difficilmente evitabile.
Terza sconfitta consecutiva invece per il Montanari Glass Casinina che non riesce più ad alzarsi dal momento più buio della stagione. Questa volta la sconfitta arriva nel match contro la Vis Canavaccio, brava a sfruttare l’unica occasione buona con la rete di Ndoj, che con un tiro-cross dalla trequarti sorprende il portiere locale Ibidi. Ora biancorossi che si trovano in una scomoda posizione di classifica a +4 dalla zona playout.
Nelle zone basse della classifica termina in parità lo scontro diretto tra Real Altofoglia ed Avis Sassocorvaro. Il vantaggio arriva dai piedi dell’attaccante dell’Avis Sassocorvaro Rosmundi (ex della partita), che al 62’ è bravo a battere di piatto Corradi. I locali non si arrendono e all’89’ centrano un pareggio fondamentale ai fini della classifica grazie alla rete di Cesaretti, bravo a ribattere di testa una respinta del portiere bianco-azzurro.
Succede di tutto invece tra Olympia Macerata Feltria – Piandimeleto Frontino. 4-3 il risultato che premia gli ospiti del Piandimeleto Frontino e ben 7 i gol tra le due formazioni che hanno certamente offerto spettacolo al pubblico in tribuna. Sono i locali dell’Olympia a centrare il vantaggio con una punizione di Paci al 21’, ma al 24’ Monaldi pareggia subito. Al 36’ i locali trovano il vantaggio con Maiorano dagli undici metri chiudendo il primo tempo sul 2-1. Nella ripresa il Piandimeleto risale la china pareggiando prima al 57’ con Serafini (su calcio di rigore), e poi al 65’ è sempre Serafini, che dagli sviluppi di un calcio d’angolo centra la doppietta personale. All’84’ il Piandimeleto Frontino va nuovamente in gol, con il capitano Monaldi; a nulla serve il gol al 90’ di Maiorano.

Michele Carloni

 

Seguici sulla nuova pagina Facebook nata per dare spazio allo sport locale. Clicca MI PIACE

 

 

Clicca qui per vedere i risultati e la classifica del campionato di Seconda Categoria Marche Girone A

 

Clicca qui per vedere la classifica marcatori del girone

 

Ti piace scrivere? contattaci a info@pusport.com

 

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'