In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

2a B– Il Punto - Offside, come non mai!

08/10/2018


2a B–  Il Punto -  Offside, come non mai!

Alessandro Casalini, autore di una doppietta


 


Clicca mi piace sulla pagina Facebook MarcheSport

 

 

 

Il terzo turno del girone B di seconda categoria fa registrare 22 reti, frutto di 3 vittorie delle squadre ospitanti, e pareggi ed una vittoria degli ospiti, ma sopratutto mette negli annali lo storico primo posto in solitario nel campionato di seconda dell’Offside.
I rosso-blu, dimostrano di essere una squadra di carattere riuscendo a ribaltare il risultato su di un campo difficile come quello del Serra Sant’Abbondio. I locali erano passati in vantaggio nel primo tempo con Mencarelli, ma i pesaresi con un grande secondo tempo hanno fatto propria l’intera posta in palio grazie alle reti di Serafini (55’) e Procaccini (75’).
Diventano così tre le vittorie consecutive dell’Offside che rimane solo al comando della graduatoria in quanto Isola di Fano e Sangiorgese vengono stoppate rispettivamente del Tavullia e dal Real Gimarra.
A Tavullia la gara è terminata 4-1 in favore dei locali, ma a passare in vantaggio erano stati gli ospiti al 20’ con Barbaresi. Per la squadra di casa, dopo le due sconfitte consecutive, la situazione si stava mettendo proprio male. La rete di Ghezzi al 35’ ha permesso ai bianco-rossi di pareggiare, ma soprattutto di prendere coraggio e così prima dell’intervallo ecco la rete di Zonghetti (giocatore che non centra nulla con la seconda categoria) che manda i suoi in vantaggio negli spogliatoi. La ripresa vede il Tavullia triplicare al 55’ con Trufelli e poco dopo chiudere definitivamente il match con Calesini. Il campionato dell’Athletic inizia da qui!
Anche la Sangiorgese dopo due vittorie consecutive è costretta allo stop dal Real Gimarra. Come a Tavullia, anche alla Gimarra sono gli ospiti a passare in vantaggio. E’ da poco passata la mezz’ora di gioco quando Moschini ribatte in rete una punizione respinta dalla barriera portando in vantaggio i nero-arancio. La reazione del Real porta subito al pari di Giovagnoli direttamente da calcio di punizione. La gara si decide a 10’ dal termine quando Tritto (da poco entrato) conclude in gol una bella azione personale. Per i giallo-neri seconda vittoria consecutiva dopo il KO iniziale (contro l’Offside).
Il secondo posto in graduatoria (con 7 punti)  spetta al Vismara che sabato non è andato oltre lo 0-0 contro una coriacea Frontonese.
Potenzialmente a quota 7 anche il Cuccurano, che in graduatoria attualmente ha 4 punti, ma con ogni probabilità avrà un accredito di 3 punti, in quanto vincerà il ricorso contro il Mombaroccio (che ha fatto giocare Lanci che doveva scontare un turno di squalifica). Nel turno di sabato i ragazzi di Pasqualini hanno dato vita ad una gara molto vivace sul sintetico dell’Arzilla. Pronti - via e già gli ospiti sono in vantaggio grazie al gol di Giacomelli che sfrutta al meglio un corner di Vampa. Passano 3 minuti e l’Arzilla pareggia con Fradelloni su assist di Tiberi. Al 19’ sono i locali a passare in vantaggio con Tonelli. Nel secondo tempo il Cuccurano spinge di più ed al 69’ pareggio su calcio di punizione battuto da Casalini. Passano solo 60” e lo stesso Casalini ribalta il risultato in azione di contropiede. A questo punto è l’Arzilla ad alzare il baricentro del gioco nel tentativo di pareggiare. Risultato centrato al 78’ quando Villabianca mette la palla in rete sfruttando una palla non trattenuta da Marinelli, estremo difensore del Cuccurano.
A quota 6 assieme a Sangiorgese e Real Gimarra, anche il neopromosso Muraglia, che dopo la sconfitta casalinga all’esordio contro l’Isola di Fano, ha messo in fila due successi. Sabato i bianco-rossi si sono imposti per 1-0 nel derby con l’USAV-Pisaurum. Decisivo il gol di Matteo Amadori a pochi minuti dal termine.

Con quattro punti la Frontonese e l’Urbinelli. Il “Pozzo” sabato ha impattato 0-0 a Fano contro il Delfino. Sempre a 4 punti il Mombaroccio (che scenderà a 1). Per i giallo-rossi sabato un pareggio (2-2) contro l’altra neopromossa Gradara. Per i padroni di casa in gol Daiko e Sterrantino, mentre per il Gradara Ciccotosto e Gessi. Da segnalare che in serata il mister del Mombaroccio Lazzari ha rassegnato le dimissioni.




Clicca mi piace sulla pagina Facebook Dilettanti PesaroUrbino per essere sembra aggiornato sul calcio di provincia


Clicca qui per vedere i risultati e la classifica del campionato di Seconda Categoria Marche Girone B

 

Clicca qui per vedere la classifica marcatori del girone

 

Segui il girone B di seconda categoria e ti piace scrivere? contattaci a info@marchesport.info 

 

 

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'