In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

Analisi della stagione 19-20 di 3a categoria girone B

29/06/2020


Analisi della stagione 19-20 di 3a categoria girone B

Il 25 giugno doveva essere la data decisiva per i verdetti dei vari campionati dilettantistici, invece in Lega Calcio c'è stato l'ennesimo rinvio...nessun problema, tanto i giochi sono fatti e manca solo l'ufficialità che arriverà chissà quando.
Nel nostro girone B di 3^ categoria la classifica è quella che vedete sotto in foto: Junior campione e promossa in 2^, nessun play off tra le 4 squadre a seguire la capolista in graduatoria (peccato, sarebbero state belle sfide) e ovviamente nessuna retrocessione, visto che dietro di noi non c'è altra serie...chi vuole potrà fare domanda di ripescaggio in 2^ categoria dato che è scontato che vi saranno posti liberi dovuti, ahinoi, a future non iscrizioni o fusioni tra 2 squadre.

Finisce così questa sfortunata stagione 2019/2020, con 7 giornate di anticipo ma con almeno la piccola consolazione di non aver visto annullata tutta l'annata...In fin dei conti si è giocato 6 mesi, fino a che quel maledetto Coronavirus devastasse il mondo a destra e a manca (siamo a 10 milioni di contagiati e quasi 500 mila morti, che tristezza infinita 😔).
 
 

Seguici su Facebook: DILETTANTI PESAROUBINO

 

Onore alla JUNIOR, vincitrice con merito del campionato grazie al suo rendimento costante fatto di sole 2 sconfitte e alle sue ottime individualità capeggiate dal bomber Rabrenovic, capocannoniere a 16 reti.
 
Applausi alla MAROTTESE, che paga la medaglia d'argento per 2 motivi: gli scontri diretti con la Junior entrambi persi di misura, e il passaggio a vuoto di inizio dicembre con la doppia sconfitta consecutiva tra Cesane e Mondolfo che l'ha allontanata dalla vetta.

Sul gradino più basso del podio sale lo SPORTING PESARO, a pari merito ma premiato dalla classifica avulsa...per i ragazzi di mister Baffioni un risultato ottimo, è mancata solo la ciliegina sulla torta (i play off) per colpe non proprie.

Medaglia di legno al SANT'ANGELO, che conferma il trend degli ultimi anni...team quadrato, tecnico ed esperto che veleggia sempre nelle prime posizioni ma non riesce mai in quel colpo di reni finale utile per garantirgli la promozione.

La sorpresa positiva è senz altro il MONTELABBATE, passato nel corso di una stagione dal penultimo posto a un piazzamento nelle prime 5...complimenti ai gialloblu di mister Bracci e Pretelli, 2 vecchie conoscenze del nostro Babbucce che hanno costruito davvero un bel mix tra esperienza e gioventù.

Una delle delusioni, almeno fino al momento dello stop, è stato il VILLA PALOMBARA che aveva tutto per puntare al vertice ma ha pagato un rendimento troppo altalenante che gli è costato troppi punti persi anche con squadre sulla carta meno attrezzate.

Rispetto ed ammirazione per il CESANE, al 1° anno di 3^ categoria e fino ad inizio febbraio in piena bagarre play off...non male come esordio, per i ragazzi dell'esperto Venerandi.
Stecca invece il NOVILARA che non trova mai il ritmo necessario per puntare alla testa della classifica, e dire che i castellani esprimono un gioco tra i più belli da vedere in termini di qualità espressa.

Il nostro BABBUCCE conferma la 9^ posizione della stagione 2018/2019, maledicendo il tremendo calo tra dicembre e gennaio costato 5 sconfitte in 6 giornate e che ha impedito ai rossoverdi qualunque sogno di gloria...rimane però la soddisfazione non da poco di aver raggiunto la finale provinciale di Coppa Marche, persa a testa alta con il Pole.
Non ripete l'annata precedente il MONTEPORZIO, che incappa fin da subito in troppi inciampi di percorso che ne precludono qualsiasi velleità di vertice o spareggi.

Il MAROSO MONDOLFO, altra matricola di questo campionato, si dimostra squadra arcigna che si prende diverse soddisfazioni sul campo...unica macchia, per certi versi comica ma che in un'altra situazione avrebbe potuto compromettere la propria classifica, la mancata presentazione sul campo della Nuova Bedosti (match al sabato scambiato erroneamente alla domenica) costatogli lo 0-3 a tavolino e 1 punto di penalizzazione.
Altra debacle non prevista quella del MOMBAROCCIO, appena retrocesso dalla 2^ e atteso da una grande voglia di riscatto...in realtà, un girone di andata disastroso (5 punti in 13 partite) ha spento ogni illusione di risalita e non bastano neppure i 4 successi di fila ad inizio 2020 per salvare una stagione molto al di sotto delle previsioni.

La VALMETAURO conferma qualche miglioramento in termini di risultati e competitività, ma siamo ancora molto lontani dagli standard di 6 anni fa che videro gli arancionero vincere i play off e volare in 2^ categoria.

Chiude il cerchio la NUOVA BEDOSTI, partita troppo tardi in estate 2019 nella costruzione della squadra e che ci ha messo almeno metà girone per trovare un minimo di quadratura tattica...per i biancoverdi gli unici 3 punti sono arrivati a tavolino e non sul campo, la speranza è che la prossima stagione sia meno avara di soddisfazione in fatto di risultati.

Dopo aver fatto un resoconto finale sulle 14 partecipanti del nostro raggruppamento, possiamo archiviare questa a dir poco particolare annata calcistica 2019/2020...Avremmo preferito terminarla sul rettangolo di gioco tra maggio e giugno, ma non è stato possibile per ovvi motivi.
La data per ricominciare a giocare è ancora avvolta in una nebbia piena di dubbi ed interrogativi...la speranza, in cuor nostro di amanti del calcio e dello sport, è di tornare al più presto ad una delle passioni che ci piace di più.
Non resta che attendere, e in futuro (magari non troppo lontano, grazie) sapremo qualcosa in merito...nel frattempo godiamoci l'estate, cercando di mantenere uno stato di forma fisico accettabile visto che non siamo atleti professionisti ma tutti lavoratori o studenti.
Questa pagina Facebook ringrazia tutti i membri rossoverdi (nessun escluso!) e ogni suo singolo avversario affrontato sul campo...non vediamo l'ora che tornino quei momenti di sfida e divertimento.
Per tutti i simpatizzanti del nostro Babbucce, l'invito è di continuare a sostenerci e di dare un'occhiata a questa pagina...nel prossimo periodo pubblicheremo una serie di statistiche individuali e di squadra dedicate agli ultimi anni disputati: un lavoretto fatto in più di 2 mesi di dati ripescati in ogni foglio scritto, ma finalmente pronto.
Quindi abbiate pazienza, ci ritroviamo ben presto qui...nel frattempo, buona estate a tutti.
 
Tratto dalla pagina Facebook del Babbucce


Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'