In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Dilettanti | 1a Categoria

Arrivano le novità in casa Settempeda

30/07/2020


Arrivano le novità in casa Settempeda

da sx Palazzetti, Orazi, Capenti, Mariselli


 

Dopo la serie di conferme, la società biancorossa annuncia i primi colpi di mercato. Sono ufficiali gli arrivi di Andrea Capenti e Claudio Mariselli. Sono loro i volti nuovi che andranno a rinforzare l’organico e, nello specifico, il reparto offensivo. Per il primo è un ritorno in maglia biancorossa(stagioni 2013/14 e 2014/15 in Promozione), mentre è una prima volta per il secondo. Come detto stiamo parlando di due attaccanti. Andrea Capenti può essere considerato il “colpo” del mercato biancorosso, vista l’importanza del giocatore, dovuta anche alla lunga militanza in categorie superiori(Promozione e Eccellenza). Capenti arriva dall’Aurora Treia in cui ha militato nelle ultime tre stagioni, mentre in precedenza ha giocato con Casette Verdini, Corridonia, Lorese e Maceratese. Elemento di qualità che può giostrare in tutti i ruoli dell’attacco, compreso quello di trequartista, sa abbinare velocità e tecnica oltre ad eccellere come uomo assist. Capenti potrà essere un’arma tattica molto importante per mister Ruggeri, già suo allenatore negli anni a San Severino. Chi non ha mai vestito il biancorosso è, invece, Claudio Mariselli. Dopo la positiva esperienza al Sarnano, formazione nella quale ha saputo mettersi in mostra nelle ultime tre annate a suon di gol(24 in totale di cui sette quest’anno), ritrova una categoria più importante che aveva avuto modo di conoscere grazie alle esperienze con Caldarola, Potenza Picena e nelle due formazioni romane del Tor di Quinto e del Tirreno. L’abilità in zona gol è un aspetto sicuramente importante che rende l’esterno, ruolo principale anche se la sua duttilità può permettergli di giostrare in altre zone del campo, un elemento di affidamento e un jolly che potrà trovare spazio nelle rotazioni dell’attacco. Un altro che riabbraccia il biancorosso è Mattia Palazzetti, terzo neo arrivo e nuovo vice Caracci. Per il giovane portiere(classe 97’) di San Severino, già in organico nell’anno della vittoria del campionato di Seconda, è dunque un ritorno alla Settempeda squadra che, a parte gli ultimi mesi in forza ai “cugini” del Serralta, lo ha visto protagonista praticamente da sempre.                                                   

Roberto Pellegrino



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'