• Romagna Sport
  • Emilia Romagna Sport

Calcio

Bordo (Matelica): Due anni di soddisfazioni inimmaginabili

08/06/2021

Bordo (Matelica): Due anni di soddisfazioni inimmaginabili

Foto Gianmaria Matteucci

Va in archivio un anno fantastico anche per Lorenzo Bordo, vice capitano ed anima duttile del centrocampo della matricola terribile Matelica.

“È stato un anno formativo, mi sento cresciuto, ringrazio e sono felice di aver avuto un’opportunità così importante. Sia in campo, dove la qualità e la fisicità degli avversari sono impressionanti, che fuori dal rettangolo verde, a livello di stadi, piazze, organizzazione e visibilità, la Serie C è stata un’esperienza indimenticabile. L’exploit all’esordio a Trieste, la vittoria interna con il Padova capolista, il gol di Balestrero nel finale a Cesena. Tre momenti che resteranno per sempre nella mia memoria“.

Seguici su Facebook: MARCHESPORT

 

 

Come spieghi lo splendido risultato raggiunto?

“Ogni dettaglio ha fatto la differenza. Una Società solida, uno staff competente, un gruppo fantastico e intorno a noi tante persone appassionate e competenti. Questi sono gli ingredienti che ci hanno permesso giorno dopo giorno di creare qualcosa di magico. Siamo stati sempre uniti e focalizzati sull’obiettivo. Ci abbiamo creduto fino alla fine, nonostante le difficoltà dell’ultimo periodo. Certo un po’ di dispiacere c‘è per aver dovuto abbandonare il nostro sogno, ma prevale l’orgoglio di aver contribuito a scrivere le pagine più belle di questa società”.

“In questi due anni in biancorosso – ha concluso Bordo – ci siamo tolti sia come squadra che a livello personale delle soddisfazioni inimmaginabili . Non potrò mai dimenticare l’orgoglio di aver portato la fascia da capitano e la gioia della prima rete nei professionisti. Ora mi godrò un po’ la mia famiglia, poi ripartirò, sempre grande entusiasmo e voglia di crescere”.

Dott.ssa Marta Bitti

Responsabile Comunicazione

S.S. MATELICA CALCIO 1921 SRL

Commenti

PUBBLICITA'

PUBBLICITA'