In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

Chi festeggia il ripescaggio e chi ne è rimasto “fuori”

07/08/2018



 

Dopo tanta attesa il Comitato marchigiano ha ufficializzato i ripescaggi per la stagione 2018-19.

Lo spazio lasciato vuoto dalla Jesina, risalita in Serie D, dopo la sfortunata stagione 17-18 ha dato la grande possibilità al Sassoferrato Genga di cimentarsi nel prossimo campionato di Eccellenza. Niente male se si considera che i blues 2 anni fa di questi tempi partivano per fare bene in prima categoria.
Si fa festa anche a Pesaro dove il rosso-verdi del Villa San Martino salgono in Promozione. Sarà derby con il S.Veneranda anche la prossima stagione .
Il posto lasciato libero se lo aggiudica il Cupramontana primo nella lista delle ripescabili in Prima categoria. Molte di più (ben 9) le caselle vuote (e da riempire) in seconda categoria: ecco chi sale di caetgoria:  Borgo Pace e Carpegna che presumibilmente verranno collocate nel girone A, il Torre San Marco da sempre in bilico tra il girone b e il girone C, l’ Ostra candidato al girone C, il Varano che invece probabilmente affronterà il girone D, quindi Borgo Rosselli, Rotellese, Visso e Dinamo Veregra destinate ai gironi meridionali della regione Marche.



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'