In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Motori

Coppa Italia: 300 piloti protagonisti delle 13 gare di Vallelunga

11/06/2018


Coppa Italia: 300 piloti protagonisti delle 13 gare di Vallelunga

Il terzo appuntamento stagionale disputatosi all'Autodromo "Piero Taruffi" ha prodotto interessanti verdetti tra il Trofeo Italiano Amatori, Dunlop Cup, Pirelli Cup e nel monomarca Yamaha R3 Cup.

 

 

 

Al giro di boa della stagione 2018, la Coppa Italia Velocitā ha confermato appieno gli elementi distintivi della formula che accomuna i Trofei Approvati FMI di maggior successo del panorama nazionale. All'Autodromo "Piero Taruffi" di Vallelunga uno schieramento comprensivo di quasi 300 piloti hanno preso parte alle 13 gare in programma tra sabato 9 e domenica 10 giugno con interessanti verdetti offerti dal Trofeo Italiano Amatori, Dunlop Cup, Pirelli Cup e dal monomarca Yamaha R3 Cup.

 

LE GARE

 

Trofeo Italiano Amatori

 

Sul proprio tracciato di casa il Trofeo Italiano Amatori ha accertato nuovamente lo stato di salute del campionato dei non-professionisti organizzato dal Moto Club Motolampeggio di Roma, garantendo griglie gremite con oltre 200 partenti tra le classi 1000 e 600 e nei tre distinti raggruppamenti (Base, Avanzato, Pro) in base alle performance espresse dai piloti. Partendo dalla 1000, nelle due gare della 1000 Avanzato si sono registrati due differenti vincitori: Massimo Dovesi si č imposto in Gara 1 disputatasi sabato, mentre l'indomani Andrea Taglialatela si č garantito una spettacolare affermazione. La 1000 Pro ha visto un confronto-a-tre con protagonisti il vincitore Tommaso Pinna per soli 594 millesimi rispetto a Libero Peppino Cirotto e 0"865 a scapito di Fabio Gaspari, addirittura a quattro la volata della 1000 Base: Tiziano Mattioli ha preceduto sul traguardo Daniele Caggiano, Christian Lauretti e Antonino Reitano, poker racchiuso in soli 993 millesimi. Nelle gare della classe 600cc non sono mancate le emozioni a partire dal doppio-round riservato alla Pro e Avanzato: Vincenzo Ostuni si č assicurato la vittoria in entrambe le gare del raggruppamento Avanzato, mentre nella Pro doppietta a firma Daniele Zinni. Nell'unica gara della 600 Base trionfo di Davide Giostra che ha preceduto Federico Barone e Mauro Cocchi.

 

Dunlop Cup

 

Verdetti a sorpresa hanno caratterizzato il terzo appuntamento stagionale del Trofeo Dunlop Cup, serie organizzata dal Moto Club Motoxracing in collaborazione con EMG Eventi ed il patrocinio di Dunlop. Nella top class 1000 Agostino Santoro si č imposto in una gara contraddistinta da due differenti frazioni per un'interruzione nell'arco della contesa, sul podio conclude secondo l'ex Campione CIV Superbike Norino Brignola a precedere Matteo Milanese. Passando alla Dunlop Cup 600, conferma di Nicola Scienza, vincitore al "Piero Taruffi" riuscendo a distanziare sul traguardo Giovanni Menduni ed Alberto Sacchi, con quest'ordine a completare la top-3.

 

Pirelli Cup

 

L'appuntamento capitolino della Pirelli Cup ha proposto griglie gremite tra le classi 1000 e 600 a suggellare un buon inizio di stagione per la serie promossa da Ideal Gomme Racing con il pieno supporto di Pirelli. La gara del Trofeo Pirelli Cup 1000 ha riservato la vittoria di Francesco Cocco, uscito vincitore da un avvincente duello con Remo Castellarin (secondo a soli 186 millesimi) con Alex Bernardi terzo a completare il podio. Nella Pirelli Cup 600 Superpole e vittoria a firma Marco Muzio che ha regolato di 5" Giacomo Mariotti e Luigi Brignoli, quest'ultimi separati da pochi centesimi all'arrivo.

 

Yamaha R3 Cup

Una corsa ricca di colpi di scena ha caratterizzato il terzo appuntamento stagionale della Yamaha R3 Cup promossa da AG Motorsport Italia. All'esposizione della bandiera a scacchi transita per primo Jacopo Facco, ma successivamente subirā 5" di penalizzazione da parte della direzione gara passando in un sol colpo dalla prima alla settima posizione. La classifica rivista propone premia pertanto Kevin Arduini, in trionfo per soli 368 millesimi rispetto a Giovanni Grianti con il vincitore di Misano Eugenio Generali classificato terzo.



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'