In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Motori

Coppa Italia Velocità in Salita. I risultati della Saline-Volterra

13/09/2018



 

Il 9 settembre a Volterra si è disputata l’unica tappa di Coppa Italia Velocità in Salita e la quinta prova del Trofeo Crono Climber. La strada tecnica e veloce ha fatto divertire i 116 partenti che hanno passato un weekend all’insegna del divertimento in sella alla due ruote. Ottima la presenza di pubblico che ad ogni passaggio esultava, facendo sentire ancora di più il calore in questa manifestazione organizzata dal Moto Club Evandro Viti di Volterra, promosso a pieni voti per l’entrata in calendario CIVS del 2019. Tutto lo staff in simbiosi con la FMI ha regalato al pubblico un piacevole weekend, con la ciliegina sulla torta rappresentata dalla notte rossa al sabato sera in quel di Volterra, per allietare anche le famiglie dei piloti con musica e cultura.

 

Guardando alle gare, ecco i risultati della giornata:

Classe scooter: Calonaci Mattia vince su Ridolfi Matteo.

Classe Ovale: unico partente Sozzi Alessandro.

Classe 125: Guerrini Loris vince su Stori Luca e Lorenzini Fabio.

Classe 250: Un agguerritissimo Jarno Anichini conquista il podio mettendo in seconda posizione il Campione italiano 2018 Marco Queirolo seguito da Andrea Anichini (padre di Jarno). Da notare che con una 250cc ha conquistato l’assoluta delle Moderne.

Classe moto 3: unico partente Rana Domenico.

Classe 600 stock: Rosati Tiziano in perfetto feeling con la moto conquista il podio con in seconda posizione Anichini Andrea ed in terza Brando Fabio.

Classe Naked: il pluri-campione Italiano Manici Stefano chiude in prima posizione seguito da Fabrizio Rivellini e da Carletto Alessandro Renzo.

Classe 600 open: Yuri Vigilucci conquista il primo gradino del podio mentre in seconda posizione Sani Nicola ed in terza Brando Fabio.

Classe super open 600: vince Pazzaglia Thomas seguito da Demaria Davide e da Orselli Andrea.

Classe supermoto: Tutti sono abituati a vederlo sulla 600 stock ma anche in questa classe Lignite David ha dato il meglio di se conquistando la prima posizione, seguito da Giusano Enrico e da Ricci Marco.

Classe supermoto open: unico partente Ponzellini Alexander.

Classe 100 open: Lazzeri Giovanni in prima posizione seguito in seconda posizione da Loncao Aleksander e in terza da Partigliani Luca.

Classe super open 1000: Leoncini Carlo conquista il primo gradino del podio seguito da Partigliani Luca e da Rivellini Fabrizio.

Classe Quad: due partenti in questa spettacolare categoria e precisamente al primo posto Lardori Matteo seguito da Grazi Giorgio.

Classe sidecar: l’equipaggio Barbi-Ridolfi ha avuto la meglio sui loro avversari conquistando l’oro, argento per l’equipaggio Manfredi-Storniolo e bronzo per l’equipaggio Ascenzi-Di Berti.

 

Ora si aspetta la gara conclusiva del CIVS del Passo dello Spino (AR) il 23 Settembre che ospiterà, al termine delle premiazioni della gara, anche le premiazioni del CIVS 2018.



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'