In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Ciclismo

Decima tappa giro d’Italia 2018, da Penne a Gualdo Tadino

di Marco Sandali

15/05/2018


Decima tappa giro d’Italia 2018, da Penne a Gualdo Tadino

 

 Subito dopo il via è stata subito salita verso Farindola per poi passare vicino a Rigopiano dove sorgeva l’albergo distrutto dalla valanga nel gennaio 2017.

Nella prima salita della giornata è andato in crisi il colombiano

Esteban Chaves per problemi alla gola  e di allergia, quindi Chaves si staccava dal gruppo dei migliori.

Quando Chaves si staccava tutte le squadre con uomini di possibile Chaves e non dargli più modo di rientrare.

La tappa è poi continuata nell’entroterra abruzzese per poi passare nel teramano e nel maceratese senza grandi salite ma seguendo un tracciato mosso e nervoso.

Subito dopo il via l’Androni Giocattoli di Gianni Savio è partita all’attacco con Marco Frapporti, che tutto solo raggiungeva un vantaggio massimo di 1’20”.

maglia rosa era di 2’40”.

Intanto sulla corsa iniziava a piovere, quindi un finale difficile.

nche si lanciava all’inseguimento di Frapporti.

Altri scatti dal gruppo e così Mohoric andava a riprendere Davide Villella ed assieme si lanciavano all’inseguimento di Frapporti.

A 35 Km dall’arrivo al Gran Premio della Montagna di Annipo i due inseguitori raggiungevano Frapporti.

Questi i passaggi al Gran Premio della Montagna:

1° Mohoris

2° Davide Villella

3° Marco Frapporti

Marco Frapporti ormai stremato dalla fatica si staccava.

Lunga discesa di 10 Km con Mathel Mohoris scendeva veloce disegnando traiettorie azzardate e si staccava mettendo a dura prova Villella mentre alle loro spalle usciva dal gruppo il tedesco Nico Denz.

Nella discesa gruppo allungatissimo nel quale forava Tom Dumoulin, che rientrava prontamente.

Intanto in testa si formava un terzetto:

Nico Denz

Mathel Mohoric

Davide Villella.

Agli ultimi tre chilometri di una tappa ricca di colpi di scena e difficilissima, che ha portato fuori classifica Chaves i due fuggiti rimasti andavano a giocarsi la vittoria

                     

 

ORDINE D’ARRIVO

1° Mohoric

2° Nico Denz

3° Sem Bennet

 

                                              Marco Sandali

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'