In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Giovanili

Fano: un altro trofeo per i Giovanissimi Nazionali della San Marino Academy

11/06/2018


Fano: un altro trofeo per i Giovanissimi Nazionali della San Marino Academy

San Marino Academy 2017-2018


 

La post season della San Marino Academy, quella delle partecipazioni ai tornei giovanili nelle località limitrofe alla Repubblica di San Marino, si è chiusa sabato sera con la vittoria dei Giovanissimi Nazionali al 38° Torneo Marche-Romagna organizzato dalla ASD Delfino Fano.

Ed è proprio nella città marchigiana, sede della società organizzatrice, che i ragazzi di Filippo Masolini hanno superato in finale l’altra squadra di Fano, l’Alma Juventus, ancora una volta ai calci di rigore dopo che anche i successi ai quarti di finale e in semifinale erano stati conquistati nella stessa maniera.

Per l’Academy, considerata testa di serie, niente gironi di qualificazione e ottavi di finale. Ai quarti, lunedì 4 giugno, i ragazzi di Masolini hanno debuttato nel torneo affrontando la Vis Pesaro, superata ai calci di rigore (8-7 il risultato finale) dopo l’1-1 dei tempi regolamentari, con rete biancoazzurra a firma di Stiven Shpendi.

Giovedì 7 giugno, invece, la semifinale con la Fermana era finita 2-2 prima che il verdetto venisse affidato ancora una volta ai tiri dal dischetto. Il successo per 6-4 aveva qualificato l’Academy alla finale di sabato 9 giugno.

Una finale in cui ancora una volta è Stiven Shpendi a finire nel tabellino dei marcatori nei tempi regolamentari. Tuttavia il gol non basta all’Academy per sollevare il 32° Trofeo Radio Fano 101. Come nelle precedenti gare, servono i calci di rigore per avere un verdetto. Ancora una volta i biancoazzurri si impongono dagli undici metri, in questo caso a spese dell’Alma Juventus Fano, e possono alzare al cielo la coppa.

Ma alla fine della “lotteria” i ragazzi di Masolini non solo si aggiudicano il secondo trofeo della post season dopo il “Fratelli Sarti”, ma festeggiano anche la nomina di Thomas Gallo, grande protagonista nelle tre serie di rigori affrontate dai quarti di finale alla finalissima, quale miglior portiere del torneo. 

“Thomas è stato bravissimo durante i rigori – i complimenti di mister Masolini – soprattutto nelle prime due partite, quando le sue parate sono state decisive ai fini della vittoria, mentre in finale è stato un errore di un avversario, che ha calciato alto, a spostare l’equilibrio. Detto ciò, è anche vero che nelle tre partite su 17 rigori calciati ne abbiamo segnati 16, più uno che è finito fuori. A mio avviso questo è sinonimo di grande concentrazione da parte dei ragazzi.”

A proposito di statistiche, è stata una post season particolarmente felice per Masolini e la sua squadra, dal momento che su tre tornei disputati ne hanno vinti due. 

In uno siamo arrivati terzi e gli altri due li abbiamo vinti. – la conferma del mister – Peraltro tutti con finali decise ai rigori, a dimostrare un certo equilibrio presente fra le squadre in lizza per la vittoria. Ritengo che abbiamo fatto un certo passo in avanti: essere sempre in partita con formazioni come Santarcangelo, Alma Juventus Fano e Vis Pesaro è per noi motivo di grande soddisfazione. Nelle fasi finali si gioca a tappe ravvicinate, ma la squadra non ne ha risentito dal punto di vista fisico. Anche sotto questo aspetto sono molto contento.“

________________________________________

FSGC | Ufficio Stampa

 

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'