In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket

Feba Civitanova Marche - Cestistica Spezzina 85-88 dts

Fatale il supplementare per la feba civitanova marche

18/03/2019


Feba Civitanova Marche - Cestistica Spezzina 85-88 dts

La Feba Civitanova Marche viene fermata dalla Cestistica Spezzina dopo un supplementare per 85-88. Dopo una prestazione maiuscola, al cospetto della quarta forza del girone, le momò si devono arrendere al termine di un match intenso e spettacolare in cui hanno dato del filo da torcere alle liguri. Come una settimana fa contro San Giovanni Valdarno, nonostante una gara quasi perfetta, le ragazze di coach Scalabroni non riescono a raccogliere punti. Rimane il rammarico per la sconfitta ma la consapevolezza di aver dato il massimo, in una serata in cui spiccano le prestazioni del capitano Veronica Perini, 22 punti e 27 di valutazione, e delle due giovani del vivaio biancoblu Alessandra Orsili e Giorgia Bocola, 19 punti e 23 di valutazione per la prima e 21 punti con 29 di valutazione per la seconda. Buona partenza per le momo' che toccano il +5, 9-4, con il canestro di Orsili dopo tre minuti di gioco. Le ospiti fanno valere la fisicita' del duo Sarni - Cadoni sotto canestro e rimettono il match in parita' ma nell'ultimo minuto il canestro di Giuseppone, e la tripla quasi allo scadere di De Pasquale, valgono il 24-20 con cui si chiude la prima frazione. Nel secondo quarto ancora una volta le spezzine puntano sulla fisicita' delle loro giocatrici e, grazie anche a Templari, piazzano un break di 2-11, 26-31 a 6'46'' dal termine. Le bianconere toccano il +10 ma Bocola mette un paio di canestri importanti nel finale e si va al riposo lungo sul 41-47. Nel terzo periodo si continua a giocare una sfida intensa e di gran ritmo: le momo' inseguono le ospiti e Orsili piazza il canestro del -1, 59-60 a 3' dal termine. I due liberi di Perini allo scadere valgono il 65-64 con cui si chiude la frazione. Nell'ultimo quarto si procede sui binari dell'equilibrio fino all'ultimo possesso che la Feba non riesce a concretizzare e si va al supplementare sul 74-74. Nell'overtime, con le due squadre che hanno speso molto, tocca a Sarni e Packovski mettere dei canestri pesanti, 76-84 a 2' dal termine. Le momo' tentano il recupero ma si fermano sull'85-88. "Devo ringraziare le ragazze perchè hanno disputato una partita di un'intensità, di una voglia, di una caparbietà in difesa di altissimo livello - commenta coach Nicola Scalabroni - E' la seconda gara consecutiva giocata a questi livelli, purtroppo come a San Giovanni Valdarno non siamo riuscite a fare punti e c'è sicuramente rammarico per non aver vinto. Comunque dobbiamo prendere il positivo da queste prestazioni e non dobbiamo demoralizzarci, perchè siamo consapevoli del fatto che possiamo giocarcela alla pari con chiunque. Questo deve darci fiducia per continuare ad allenarci in questa maniera vista anche l'enorme crescita che ha avuto questa squadra a livello di gioco ma vorrei sottolineare anche la crescita delle giovani: siamo una compagine giovane, formata per la maggior parte da under 18 con tre senior e questo è sicuramente di buon auspicio per la società che sta lavorando tanto sia con queste ragazze sia a livello di settore giovanile. Le giovani sono cresciute e stanno mettendo in difficoltà squadre di alto livello, - conclude coach Scalabroni - comunque faccio i complimenti a tutte le ragazze per questa prova".

 

Feba Civitanova Marche - Cestistica Spezzina 85-88

 

CIVITANOVA: Maroglio, Orsili 19, Ortolani ne, Paoletti 2, Perini 22, Bocola 21, Trobbiani 4, De Pasquale 9, Giuseppone 8, Pelliccetti ne, D'Amico ne All. Scalabroni

LA SPEZIA: Packovski 25, Corradino 2, Templari 16, Tosi ne, Bini ne, Linguaglossa 8, Cadoni 16, Mori, Sarni 18, Olajide 3 All. Corsolini

Arbitri: Bartolini - Doronin

Parziali: 24-20, 17-27, 24-17, 9-10, 11-14

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Feba Civitanova Marche

 




La Feba Civitanova Marche impegnata in casa contro La Spezia

16/03/2019


La Feba Civitanova Marche impegnata in casa contro La Spezia

La Feba Civitanova Marche torna davanti al pubblico amico. Dopo tre sconfitte consecutive, di cui l’ultima beffarda contro il San Giovanni Valdarno, le momò hanno voglia di rinvicita per regalare una soddisfazione al caloroso pubblico di Civitanova Marche. L’avversario di turno non è agevole visto che si tratta della Cestistica Spezzina. Le liguri sono reduci da due vittorie consecutive e non perdono in trasferta dallo scorso 12 Dicembre. Le bianconere attualmente occupano la quarta piazza con 36 punti e sono una compagine molto quadrata grazie alla terza miglior difesa del girone, 1.279 punti al passivo. Nel roster a disposizione di coach Marco Corsolini ci sono cinque giocatrici esperte, Lana Packovski, Elisa Templari, Elisabetta Linguaglossa, Chiara Cadoni e Silvia Sarni, a cui si aggiunge una pattuglia di giovani interessanti. Tra le fila delle momò rimane ancora in dubbio la presenza o meno di Maria Chiara Ortolani. “E’ sicuramente un campionato equilibrato e difficile ma abbiamo dimostrato che possiamo giocarcela alla pari con tutti – commenta coach Nicola Scalabroni – ed anche nell’ultima partita contro San Giovanni Valdarno lo abbiamo confermato perdendo un po’ in modo ingenuo, pur non essendo a ranghi completi. Abbiamo subito l’occasione di riscattarci contro una squadra di livello ed anche di rifarci della pesante sconfitta dell'andata. Daremo il massimo e se giochiamo in una certa maniera possiamo mettere in difficoltà chiunque. Abbiamo sicuramente voglia di riscatto perché perdere in maniera beffarda come abbiamo perso a San Giovanni Valdarno non è mai piacevole e ci faremo trovare pronte”. Palla a due domenica 17 Marzo alle ore 18.00 al Palazzeto di Civitanova Alta. Dirigono l’incontro i signori Luca Bartolini di Fano (PU) e Vladislav Doronin di Perugia.

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Feba Civitanova Marche

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'