• Romagna Sport
  • Emilia Romagna Sport

Rugby

Fiorini Rugby Pesaro – Rugby Perugia SSD ARL 19-14

Partita bagnata, partita vincente. Fiorini Pesaro – CUS Perugia 19-14

Pagina 1 di 2

25/04/2022

Fiorini Rugby Pesaro – Rugby Perugia SSD ARL 19-14

La Fiorini Rugby Pesaro saluta i suoi tifosi, nell'ultima partita casalinga della stagione, con una vittoria (19-14). Sotto una pioggia sottile e incessante i kiwi giallorossi hanno battuto Perugia rafforzando, ad una partita dalla fine, il 5° posto in classifica.

Un risultato dominato dai calci piazzati, 4 infatti quelli segnati da Pesaro, mentre 3 sono quelli andati a favore degli ospiti.

La Fiorini parte subito in attacco, ma è Perugia a sbloccare il punteggio a 3 minuti dall'inizio. Un errore dei giallorossi consente infatti agli umbri di segnare il primo calcio piazzato (0-3). La scena si ripete dopo due minuti, quando Perugia raddoppia grazie ancora ad un calcio (0-6).

I pesaresi si rifanno sotto e, a 10 minuti dall'inizio del match, guadagnano il loro primo calcio piazzato e i primi punti (3-6). È ancora un calcio a portare i pesaresi in parità, (6-6) dopo oltre dieci minuti di tentativi, in cui le due squadre non riescono a bucare la difesa avversaria.

La prima meta della partita arriva al 27° ed è targata Perugia. In seguito ad una mischia oltre la linea dei 20 metri, con un bel gioco alla mano, Nataletti schiaccia il pallone oltre la linea di meta (6-11). È ancora Perugia a smuovere il punteggio, con il suo terzo calcio piazzato che chiude il primo tempo (6-14).

Nel secondo tempo sono ancora i calci piazzati a farla da padroni.

Alla ripresa Pesaro inizia subito a spingere nella metà campo avversaria e dopo 3 minuti guadagna il primo calcio che riduce le distanze (9-14). I kiwi continuano ad attaccare. Con una maul nata da una touche arriva la meta giallorossa, firmata da Ruffini, che grazie alla trasformazione di Joubert porta la Fiorini in vantaggio (16-14).

Un infortunio di gioco, occorso ad un giocatore umbro, ferma il tempo in campo richiedendo l'ingresso dell'ambulanza.

Alla ripresa le due squadre iniziano a mostrare nervosismo guadagnando 4 cartellini gialli in rapida successione (3 per la Pesaro Rugby, 1 per Perugia).

Pesaro mette a punto la touche ma non riesce a bucare la difesa avversaria, dal canto suo Perugia tenta invano di giocare la carta della superiorità numerica. Sono i padroni di casa, infine, ad avere la meglio; a 5 minuti dalla fine un fallo degli ospiti concede ai giallorossi l'ultimo calcio piazzato (19-14).

Gli umbri cercano di ribaltare il risultato negli ultimi minuti di gioco, ma la difesa pesarese lotta e resiste portando a casa la 7° vittoria di stagione.

Commenti

PUBBLICITA'