In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Giovanili

Giovane Offagna San Biagio Anconitana: Ecco lo staff tecnico per la stagione 2019/2020

08/07/2019


Giovane Offagna San Biagio Anconitana: Ecco lo staff tecnico per la stagione 2019/2020

OFFAGNA 06/07/2019 – Eccolo il nuoto staff tecnico della Giovane Offagna San Biagio Anconitana per la prossima stagione sportiva 2019/2020. Gli Allievi saranno allenati da mister Cosimo Zammillo la scorsa stagione con i Giovanissimi. La squadra Giovanissimi andrà a mister Sokol Zhupa. Gli Esordienti resteranno a Stefano Pierpaoli, così come i Pulcini e i Primi Calci a Luca Mosca, mentre i Piccoli amici saranno guidati da  Massimo Gobbi e Sokol Zhupa. Quest’ultimo sarà anche il nuovo responsabile tecnico.

Il presidente della società Alessandro Andreoli si ritiene “contento della composizione del nuovo staff tecnico che è stato curato con grande attenzione. E’ l’aspetto più delicato ed importante all’interno di una società di calcio giovanile. Le persone fanno la differenza e la prima cosa nella scelta dell’allenatore è individuare una persona con le doti umane dell’educatore, capace di ascoltare, decidere, guidare, e poi tra queste scegliere quello con maggiori referenze tecniche. Non il contrario.

La società ha deciso di dare continuità all’organico dello scorso anno. L’unica grande novità è infatti rappresentata dal nuovo responsabile tecnico che sarà Sokol Zhupa. “Ha allenato con noi i Piccoli amici due anni fa prima di partire per la Cina, dove ha fatto una grande esperienza da allenatore collaborando con squadre importanti e scuole calcio italiane presenti in Cina, tra qui l’Inter. Sokol è un ragazzo serio e preparato. Il suo ingresso ci aiuterà a crescere ancora nella direzione che da sempre predichiamo: socialità e qualità”.

Poi il presidente analizza ogni singola categoria. Partendo dagli Allievi, con Cosimo Zammillo trainer: “Una riconferma dopo la buona stagione dell’anno scorso alla guida dei Giovanissimi dove ha dimostrato soprattutto di saper cementare il gruppo e saperlo traghettare nonostante le difficoltà. E’ un uomo forte e di grande esperienza e ci sembrava la scelta migliore per la sostituzione di Cristiano Sopranzi”.

E se i Giovanissimi saranno allenati direttamente da Sokol Zhupa, gli Esordienti resteranno a Stefano Pierpaoli. “Stefano è con noi da 3 anni. E’ un uomo di grande umiltà, dote importante e rara. Sa rendere sempre il meglio dalle situazioni e non si tira mai in dietro. In questi anni ha dimostrato sempre grande disponibilità, senso di appartenenza, spirito di servizio. E’ un buon allenatore, un bravo educatore un grande uomo che sa dare un esempio positivo per i nostri ragazzi”. 

I Pulcini e i Primi calci andranno ancora a Luca Mosca: “Per lui –dice il presidente- è il terzo anno. E’ laureato in scienze motorie e nonostante la sua giovane età ha una grande capacità: quella di gestire il gruppo in maniera ferma ma senza troppe imposizioni. In campo non l’ho mai sentito urlare o alzare la voce. Eppure con lui le regole sono chiare e i ragazzi le rispettano”.

Infine i Piccoli amici che andranno a Massimo Gobbi e Sokol Zhupa. “E’ il gruppo dei più piccoli, quello dove ancora sembra difficile parlare di calcio, ma –dice Andreoli- è anche la categoria più importante perché rappresenta il primo serbatoio per il futuro e un buon lavoro coordinativo qui è garanzia per certi risultati domani. Per questo la scelta della nostra società era di individuare persone molto preparate. Non a caso abbiamo inserito anche qui Sokol e abbiamo riconfermato Massimo Gobbi, che l’anno scorso è arrivato a treno in corsa. In tre mesi si è guadagnato l’effetto dei bambini e la stima di gran parte dei genitori. Io lo definisco un sergente di ferro con il cuore di nonno. Insieme a Sokol faranno una bella squadra”  

Accanto a questi nomi degli allenatori responsabili ce ne sono tanti altri relativi a cosiddetti aiuto allenatori che non sono meno importanti poiché per seguire bene un gruppo non basta una persona. Il presidente ringrazia infine Claudio Cantani che è stato il responsabile tecnico della stagione scorsa: “Era alla sua prima esperienza nel settore giovanile. Gli abbiamo proposto ora un ruolo diverso, più istituzionale. Aspettiamo una risposta> conclude il presidente.



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'