In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

Il bilancio di fine stagione col mister della Filottranese Marco Giuliodori

08/06/2018


Il bilancio di fine stagione col mister della Filottranese Marco Giuliodori

marco giuliodori


Si è conclusa domenica scorsa la stagione della Filottranese, con l'amara sconfitta contro il Sassogenga che ha arrestato la corsa verso la finalissima play-off. Si è chiusa un'annata comunque positiva per la Nese, neopromossa nella categoria, che si è disimpegnata egregiamente nel corso del campionato. Numeri rilevanti per i ragazzi di mister Marco Giuliodori, che hanno chiuso a 51 punti subito dietro la capolista Portorecanati, con 36 gol all'attivo e 25 al passivo, miglior difesa del girone. Purtroppo è mancato l'acuto finale che comunque non cancella quanto di buono fatto in questa stagione. "E' vero, - commenta mister Marco Giuliodori - siamo stati protagonisti dall'inizio del campionato ed inizialmente siamo stati un pò la sorpresa del girone. Poi siamo rimasti in vetta fino al termine del girone d'andata e ci siamo resi conto anche noi che non eravamo più una sorpresa. Alla fine siamo arrivati subito dietro la vincitrice Portorecanati e per un soffio non abbiamo colto la finalissima play-off, uscendo a mio avviso immeritatamente contro il Sassogenga: una sconfitta che ci ha lasciato l'amaro in bocca ma che non cancella un'annata splendida e storica per i colori biancorossi, mai arrivati così in alto in Promozione. Avremmo potuto fare ancora qualcosa di più incredibile ma comunque chiudiamo una stagione molto positiva". Stagione con il segno + anche per il settore giovanile, di cui mister Giuliodori è responsabile tecnico. "Anche in questo caso il bilancio è sicuramente positivo - continua l'allenatore biancorosso - Infatti abbiamo incrementato in maniera significativa il numero di ragazzi del nostro vivaio ed è molto importante come fattore. In genere si cerca di mantenere tutti i ragazzi che hanno iniziato la stagione mentre nel nostro caso abbiamo incrementato il numero durante l'anno e siamo soddisfatti di questo. Il nostro obiettivo primario non è quello di vincere i campionati giovanili ma far crescere in prospettiva futura i nostri giovani a 360°. Quindi lavoriamo sul campo ma anche con progetti extra calcistici grazie a diverse figure professionali che ci permettono di educare i nostri atleti a diversi aspetti ed anche i genitori partecipano a queste iniziative. Ovviamente dobbiamo cercare di migliorarci e crescere sempre di più". La società biancorossa sta anche lavorando per quel che riguarda l'ambito "rosa" del calcio. "Da questa stagione abbiamo iniziato il progetto del calcio femminile - afferma mister Giuliodori -  seguito da un'allenatrice, Melissa Marchetti, rivolto ai piccoli amici ed ai primi calci ed è andato molto bene. In tal senso abbiamo organizzato uno stage gratuito di calcio femminile rivolto alle bambine della città ed hanno risposto in tante. Vediamo il prossimo anno se con le iscrizioni riusciremo a formare una squadra femminile, perchè sarebbe un piccolo record per Filottrano e un motivo d'orgoglio per la società". 

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Us Filottranese

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'