In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

Il Borghetto vuole recitare un ruolo da protagonista

di Daniele Tittarelli

04/09/2020


Il Borghetto vuole recitare  un ruolo da protagonista

 

Borghetto - Recitare un ruolo da protagonista. È l’obiettivo del Borghetto, ai nastri di partenza della Seconda Categoria, ridisegnata dal Comitato regionale in dieci gironi da 13 squadre. Il club del presidente Aquili ha puntato sulla continuità in panchina confermando Michele Gerini, subentrato nella seconda parte della scorsa stagione a Vinicio Coniglione, che sarà affiancato dal vice Cristian Andreoli e dal preparatore dei portieri Stefano Bolletta. La campagna acquisti ha rinforzato un telaio competitivo con quattro pezzi da novanta: il portiere Nicola Bolletta, reduce dall’ascesa in Eccellenza con la Biagio Nazzaro e i centrocampisti Torricini dalla Falconarese, Bamba dal Colle 2006 e Fioretti dal Largo Europa. Le ciliegine sulla torta sono state messe in attacco con il ritorno per fine prestito di Martarelli dal Montemarciano e con la firma di Nobilini, autore di 25 reti in 23 partite con la maglia del Ponterio e più volte capocannoniere del girone C. Insieme al portiere Ceccarelli dal Colle 2006, sono arrivati anche i giovani Brugnami e D’Agostino dall’Under 19 della Biagio Nazzaro. «Proveremo a inserirci nelle zone che contano - ha affermato il tecnico Gerini nel corso della presentazione tenutasi al “C’è pizza per te di Borghetto” - consapevoli delle insidie di una stagione che nasconde mille incognite a causa della situazione sanitaria. Disponevo già di un gruppo all’altezza che si presenta più completo e ricco di alternative all’altezza grazie all’ottimo lavoro svolto dalla società. La concorrenza si preannuncia agguerrita, ma non possiamo nascondere le nostre ambizioni». 

Ricordato che i dirigenti delegati a seguire la prima squadra sono Claudio e Lorenzo Taddei, Del Novanta, Pietropaolo, Nucci, Farinelli e Toccaceli, ecco l’organico completo dei biancazzurri: portieri Bolletta, Ceccarelli e Parasecoli, difensori Mondaini, Zappi, Boria, Di Rocco, Pigliapoco, Maiolatesi, Brugnami, Alessandroni, Gabrielloni, centrocampisti Puliti, Torricini, Bamba, Fioretti, Barattini, Brutti, Sconocchini, Lutsak, Severini, D’Agostino, Ftaiti, attaccanti Guerrini, Guarino, Martarelli e Nobilini. 

Daniele Tittarelli

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'