In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Vela

Il Velista dell'Anno FIV

13/03/2018


Il Velista dell'Anno FIV

 

 

 

Roma, 13 marzo 2018 - Nuova grande soddisfazione per Claudia Rossi che, a soli 25 anni e con una 'carriera' agonistica relativamente breve alle spalle, ha conquistato il titolo di Armatore/Timoniere dell'Anno FIV.

 

L'armatrice di Petite Terrible-Adria Ferries, campionessa europea J/70 per due anni consecutivi (2016 e 2017), vincitrice del titolo iridato corinthian Farr 40 lo scorso anno a Porto Cervo e seconda classificata nel circuito Alcatel J/70 Cup 2017, è stata premiata questa sera a Roma, nel corso della serata che Acciari Consulting ha dedicato al mondo della vela agonistica, premiandone le eccellenze.

 

Contrapposta a Vincenzo Onorato e Roberto Lacorte, armatori rispettivamente di Mascalzone Latino e di Supernikka, entrambi vincitori di titoli iridati e altri eventi di prestigio nel corso della passata stagione, Claudia Rossi ha prevalso grazie al parere della commissione tecnica, composta tra gli altri dal presidente della FIV Francesco Ettorre e dal segretario generale del CONI Carlo Mornati, e ai voti che gli appassionati hanno espresso tramite web nel corso dell'ultimo mese.

 

A consegnarle il trofeo è stato lo skipper di Luna Rossa Max Sirena, ospite della serata insieme al patron del Challenge of Record della prossima America's Cup, Patrizio Bertelli.

 

"Davvero non me l'aspettavo: stare sul palco con due armatori come Vincenzo Onorato e Roberto Lacorte era già di per sé un successo, sentire annunciare il mio nome e poi ricevere il premio dalle mani di Max Sirena è stato semplicemente incredibile - ha commentato la plurititolata velista anconetana - E' un riconoscimento che voglio condividere con Michele Paoletti, Simone Spangaro, Matteo Mason e Gaia Ciacchi, ovvero l'equipaggio di Petite Terrible-Adria Ferries del quale è coach Giulia Conti, e con la mia famiglia, che sin dai primi bordi in Este 24 supporta quella che ormai è la mia più grande passione".

 

Gli altri premi sono stati assegnati al TP52 Azzurra (Barca dell'Anno), al Circolo Vela Bari (Circolo Velico dell'Anno) e a Ruggero Tita e a Caterina Banti (Velisti dell'Anno).

 

Intanto, prosegue senza sosta la preparazione del Petite Terrible Sailing Team in vista del primo appuntamento della stagione: la prima frazione della J/70 Cup, in programma a Sanremo dal 6 all'8 aprile. Appuntamenti clou del 2018 saranno l'Europeo di Vigo, in programma a giugno, e il Mondiale di Marblehead (Boston, USA),  previsto a fine settembre.



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'