In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Giovanili

Juniores nazionale Sangiustese: il punto della situazione con mister Zazzetta

13/08/2019


Juniores nazionale Sangiustese: il punto della situazione con mister Zazzetta

 

E’ iniziata anche l’avventura della Juniores Nazionale rossoblù guidata da mister Massimiliano Zazzetta che dalla scorsa settimana ha iniziato a sudare presso l’impianto di Fontespina a Civitanova Marche.

 

Dopo la vittoria dei play-off del girone nella scorsa stagione, tante le novità ed i volti nuovi per l’edizione 2019/20, che ha visto ieri la diramazione dei gironi.

 

 “Per quanto riguarda il lavoro fisico/atletico, di forza e di potenza aerobica - ha dichiarato l’allenatore – in questi primi giorni stiamo procedendo verso una propedeutica al lavoro che andremo a svolgere in seguito. A livello invece tecnico/tattico sto già chiedendo ai ragazzi un carico mentale elevato sui principi di gioco. Questo per immergerli immediatamente in quello che ci piacerebbe fare ed esprimere nei prossimi mesi. A livello motivazionale, i ragazzi sono un gruppo determinato e applicato. Naturalmente, vista l’età, qualcuno è ancora acerbo, ma questo ci permetterà di valutarne ancora meglio sviluppo e crescita”.

 

“Il girone – ha commentato il tecnico – nonostante sia in versione ridotta, a 12 invece che a 15 squadre, è comunque interessante perché ci permetterà di venire a contatto con le realtà di settore giovanile umbre più il San Marino, invece che quelle abruzzese con le quali si era abituati a misurarsi negli scorsi anni. Sicuramente una fonte di arricchimento e conoscenza”.

 

“Il nostro obiettivo principale ora, avendo preso tanti ragazzi da più realtà del circondario - ha concluso Zazzetta - è costituire al più presto un amalgama e un’identità di squadra. Nei prossimi mesi, invece, il nostro fine sarà quello di rappresentare una risorsa per la Sangiustese, sia come bacino per la prima squadra sia per qualche Società professionistica”.

 

 

Marta Bitti

Responsabile Comunicazione Sangiustese

 

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'