In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Dilettanti | Promozione

La Civitanovese prosegue con gli allenamenti

27/08/2020


La Civitanovese prosegue con gli allenamenti

Mauro Profili


 

Nei giorni scorsi si č tenuto un incontro tra la societā, alla presenza del presidente Mauro Profili, la squadra e lo staff tecnico, per analizzare le prospettive di prosecuzione dell'attivitā di allenamenti, in considerazione del fatto che in alcune societā della zona sono stati riscontrati casi di positivitā. Si č giunti alla conclusione di proseguire gli allenamenti, continuando a rispettare scrupolosamente il protocollo di sicurezza dettato dalla federazione e applicato dalla societā in maniera molto rigida.

 

Il presidente Profili ha raccomandato a tutti la massima attenzione anche al di fuori dell'ambito sportivo, considerando anche che si vive in una localitā turistica ed č facile trovare situazioni di assembramento anche facendo una semplice passeggiata. Questo per non vanificare tutto l'impegno profuso.

 

Quanto agli inviti giunti da altre societā per paventare la sospensione collettiva dell'attivitā, pur nel rispetto delle idee e iniziative di tutti, la Civitanovese ha deciso di non aderire per due motivi: il primo che alcune di queste societā erano state invitate a varie riunioni per discutere di format dei campionati e problematiche varie Covid compreso e, nell'occasione, non si sono presentate, il secondo che se non si arrivasse a una integrazione del protocollo sull'aspetto delle responsabilitā e delle conseguenze in caso di accertate positivitā, sospendere l'attivitā per qualche giorno non avrebbe alcun significato.

 

Ieri la FIGC regionale ha chiarito che se si riscontra la positivitā di qualche tesserato, lo stesso va ovviamente in quarantena, gli altri sospendono l'attivitā in attesa di tamponi e test e la riprendono se gli stessi hanno esito negativo. Questa crediamo sia la giusta interpretazione che permette anche di non perdere quindici giorni di lavoro, visto che moltissimi tesserati della LND svolgono attivitā extra calcio. L'interpretazione e le indicazioni della FIGC appaiono corrette anche in considerazione di quanto avviene in altre sfere lavorative.

 

Seguici su Facebook: DILETTANTI MACERATA

 

 

 

 

Matteo Valeri

 

Ufficio Stampa Civitanovese Calcio

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'