In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket

La Grissin Bon sconfigge Pesaro e conclude al terzo posto il Memorial Brusinelli

15/09/2018


La Grissin Bon sconfigge Pesaro e conclude al terzo posto il Memorial Brusinelli

 

 

 

GRISSIN BON REGGIO EMILIA – VICTORIA LIBERTAS PESARO 74-62 (18-16, 30-35, 46-51)

 

Grissin Bon: Ledo 30, Cipolla ne, Candi 7, Gaspardo 13, Vigori ne, Butterfield 7, Cervi, Soviero, Dellosto, Griffin 11, De Vico 4, Tchewa 2. Allenatore: Cagnardi.

 Pesaro: Blackmon 6, McCree 14, Artis 10, Murray 16, Conti 4, Bonci ne, Tognacci, Ancelotti 2, Alessandrini ne, Monaldi 2, Zanotti, Mockevicius 8. Allenatore: Galli.

 Arbitri: Filippini, Vicino, Borgo.

 

 

Nella “finalina” del Memorial Brusinelli la Grissin Bon, ancora priva di Llompart e Mussini, sconfigge a la Victoria Libertas Pesaro con il punteggio di 74-62.

 La gara inizia con una Pesaro frizzante ed ispirata offensivamente: i marchigiani volani fino al +8, ma la reazione biancorossa non tarda ad arrivare con 9 punti di Ledo nei soli primi 10’ e, con un’inchiodata in contropiede di Griffin, si arriva al primo break sul 18-16 per i ragazzi di Cagnardi.

 I ritmi forsennati della prima parte del match si abbassano nel secondo quarto, così come il punteggio: Pesaro scava un piccolo solco grazie a Murray e McCree che la Grissin Bon rintuzza solo parzialmente andando all’intervallo sotto 30-35.

 Il secondo tempo inizia ancora nel segno di Pesaro: +10 per la squadra di Galli al 24’, prima che due canestri in fila di un positivo Gaspardo riportassero i biancorossi a contatto. Si va così all’ultimo break con la Vuelle avanti 51-46.

 Ci pensa Ledo, che alla fine raggiungerà ancora una volta quota 30 punti, a riportare la Grissin Bon in parità prima (58-58 a 5’ dalla sirena) ed in vantaggio poi. Reggio trova anche fiducia ed intensità difensiva e riesce così a fare il break decisivo: al gong è 74-62.

 Per la Grissin Bon 30 punti e 13 rimbalzi con 7/11 da tre punti per Ricky Ledo, 11 con 4 stoppate per Eric Griffin e 13 punti con 8 rimbalzi per Raphael Gaspardo.

 

  

 

Gaia Spallanzani

Responsabile Relazioni Esterne e Ufficio Stampa

Pallacanestro Reggiana Srl

 

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'