In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

La Juniores della Recanatese entra nella storia

10/06/2018


La Juniores della Recanatese entra nella storia

 

 

Allo stadio “Anco Marzio” di Ostia Lido i ragazzi allenati da Dottori avevano solo un’opzione a disposizione per proseguire il già più che lusinghiero cammino: la vittoria. Infatti dopo aver perso la gara di andata al Tubaldi con una rete subita al terzo minuto di recupero, la formazione giallorossa aveva a disposizione solo il successo ai danni dei laziali. “Ora è dura” recitava il titolo di un quotidiano cartaceo locale, a testimonianza che ribaltare il risultato in trasferta non si presentava compito agevole. Oltretutto l’Ostiamare è una squadra che si è dimostrata sia all’andata che al ritorno una formazione molto ostica, concreta e battagliera.

 

Insomma serviva un’impresa ed impresa è stata. La Recanatese ha vinto dopo i calci di rigore per 5-3 dopo che i tempi regolamentari si erano conclusi sul punteggio di 1-0 per la Recanatese grazie alla rete di Papa nella ripresa, sugli sviluppo di un’azione di calcio d’angolo.

 

Ad Ostia Lido è andata in scena una partita vietata ai deboli di cuore. Incontro tirato fino alla fine ed anche nella lotteria dei rigori si è andati ad oltranza visto che l’equilibrio persisteva dopo i canonici cinque rigori. Per la Recanatese hanno trasformato il calcio di rigore Papa, Gambacorta, Marchei e Sopranzetti. Poi è potuta partire la festa che ha coinvolto non solo giocatori, mister e staff tecnico ma anche i fedelissimi tifosi che non hanno mai abbandonato la Juniores anche nei periodi più difficili e che per seguire la gara di oggi si sono organizzati con pulmini a noleggio.

 

Le gare di semifinale si disputeranno giovedì 14 giugno in campo neutro (gara secca), la finalissima per il titolo di campione d’Italia Juniores è in programma per sabato 16 giugno. Sognare è gratis…

 

“Soddisfazione indescrivibile-esordisce mister Dottor-questi ragazzi hanno scritto la storia. Essere tra le prime quattro squadre in Italia ci riempie di orgoglio. Andiamo a giocarci le nostre chance alle semifinali portando in alto i colori giallorossi, la città di Recanati e la regione Marche.Dopo aver eliminato il Montevarchi, a mio avviso tra le squadre migliori, ho iniziato a pensare che potevamo arrivare ancor più lontano. Anche dopo aver perso l’andata con l’Ostiamare ero confidente nella rimonta. Questa è la vittoria di tutti, della società, dei ragazzi, dei tifosi che oggi si sono organizzati per seguirci noleggiando i pulmini. Grazie a tutti, ma non vogliamo certo fermarci!”

 

 

Ufficio Stampa U.S.Recanatese

Paolo Catena



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'