In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

La Lega Pro aderisce alla Giornata Mondiale dei diritti delle bambine e delle ragazze

12/10/2019


La Lega Pro aderisce alla Giornata Mondiale dei diritti delle bambine e delle ragazze

 

La Lega Pro aderisce alla “Giornata Mondiale dei diritti delle bambine e delle ragazze” proclamata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. La giornata è l’11 ottobre di ogni anno.

 

 

 

“La Lega Pro e i suoi club colorano questa giornata di arancione- spiega Francesco Ghirelli, presidente della Lega Pro- perché è il simbolo della lotta alla violenza e alle discriminazioni nei confronti dei bambini.

 

Da anni, la stessa Lega ed i suoi 60 club sono impegnati in progetti, iniziative dedicate ai bambini e alle bambine, perché il nostro calcio lancia messaggi positivi ed è strumento di diffusione di valori. Il calcio della C, prima di tutto, è patrimonio dei bambini e delle bambine”.

 

 

 

La maglietta bianca della Fondazione Terres des Hommes Onlus, in difesa dei diritti dei bambini, col fiocco arancione a cui è affiancato il pallone di 60 anni della C, ha trovato spazio nel piccolo Museo Artemio Franchi.

 

 

 

Un fiocco arancione, invece, è stato messo al portone di ingresso della sede della Lega Pro a Firenze.

 

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'