In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Pallamano

La pallamano Camerano fa suo il derby con Chiaravalle

16/09/2019


La pallamano Camerano fa suo il derby con Chiaravalle

La Pallamano Camerano coglie il primo successo in campionato. I gialloblu si sono imposti per 22-15 a Chiaravalle nel derby di giornata. Due punti preziosi che permettono ai ragazzi di coach Sergio Palazzi di smuovere la classifica ed è un buon viatico in vista del prosieguo della stagione. Partono bene i padroni di casa che nei primi 12 minuti prendono il largo, 7-2, tuttavia i gialloblu con un contro break di 0-9, con Gardi sugli scudi, toccano il 7-11 prima della rete allo scadere di Tanfani che vale l'8-11 con cui si va al riposo lungo. Nella ripresa la Pallamano Camerano gioca più in scioltezza toccando il 10-18 dopo 15 minuti di gioco. I padroni di casa non mollano e rientrano sul 14-19, ma negli ultimi sette minuti i ragazzi di coach Palazzi allungano nuovamente chiudendo sul 15-22. "Volevamo i due punti e li abbiamo ottenuti - commenta l'allenatore gialloblu - Ancora una volta con un inizio di gara migliorabile in cui il duello col portiere ha fatto la differenza perché noi abbiamo sbagliato tanto e Chiaravalle no. Ma la consapevolezza sulle nostre capacità sta crescendo, non ci siamo scomposti e, difesa dopo difesa, abbiamo recuperato e chiuso il primo tempo con un parziale di 9-1. Nel secondo tempo abbiamo di nuovo sbagliato troppo, ma gestito bene alcune situazioni di difficoltà. Hanno esordito in Serie A2 Antonelli, Bilò e Giambartolomei e sono molto contento del loro approccio alla gara".

 

PALL. CHIARAVALLE - PALL. CAMERANO 15-22 (8-11 pt)

 

CHIARAVALLE: Albanesi (1), Ballabio, Braconi, Brutti, Ceresoli M., Ceresoli S. (1), Cognini (2), Maltoni, Medici, Molinelli, Rumori, Santinelli (3), Selimi (5), Silvestri, Tanfani (1), Vichi (2). All. Cocilova.

CAMERANO: Antonelli, Badialetti (3), Bilò, Boccolini (4), Covali (4), D’Agostino (4), Gardi (3), Giambartolomei, Grilli, Marinelli G. (1), Marinelli T. (1), Osimani, Recanatini (2), Sanchez, Scandali, Selmani. All. Palazzi.

Arbitri: Kurti - Maurizzi

 

 

-----------------------------

 

 

I 40 anni della pallamano a camerano

 

Sabato 21 settembre un pomeriggio dedicato alla storia di questo sport tra i più amati in città

 

La Pallamano a Camerano continua a far battere il cuore dei tifosi. Lo sport più amato della città soffia le 40 candeline: un traguardo importante per uno sport che ha fatto crescere, e continua ancora oggi, tanti giovani atleti alcuni dei quali raggiungono risultati prestigiosi. Per celebrare i 40 anni di vita della Pallamano a Camerano sabato 21 settembre, dalle ore 17.00, il Palazzetto di Camerano, che è stato teatro di diverse imprese, si vestirà a festa per ripercorrere i 40 anni di vita della Pallamano Camerano in una serata evento imperdibile. Ripercorrendo le tappe salienti, partendo dagli inizi pionieristici con il femminile ricco di successi per giungere ai recenti traguardi del maschile con la conquista dell'A2, grazie alla ricostruzione storica di Fiorenzo Santini si vivrà l'epopea di questo sport divenuto un patrimonio cittadino e che hanno reso Camerano una delle piazze più importanti a livello regionale.. Non mancheranno i protagonisti che hanno fatto la storia di questo sport, oltre ad ospiti illustri come il ct della nazionale maggiore Riccardo Trillini, marchigiano doc. A concludere la serata ci sarà un'esibizione tra le vecchie glorie del femminile insieme alle più piccole atlete dell'under 13 femminile della Pallamano Camerano in una sfida generazionale tutta da vivere. A condurre l'evento la giornalista Martina Milone. Vi aspettiamo!

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa APD Pallamano Camerano

 

 

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'