In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Volley

Laura Baggi schiaccia per la Lardini Filottrano

29/06/2018


Laura Baggi schiaccia per la Lardini Filottrano

 

Il terzo volto nuovo della Lardini 2018/2019 è quello di Laura Baggi, schiacciatrice di 191 cm., di ritorno in Italia dopo l’esperienza in Finlandia con l’HPK Hameenlinna, con il quale la scorsa stagione ha vinto la Coppa nazionale e contribuito alla conquista dello scudetto. Lodigiana, classe 1992 (è nata il 2 gennaio), Laura Baggi è stata tra le protagoniste del titolo mondiale vinto dall’Italia under 20 nel 2011 e di quello europeo under 19 dell’anno precedente, oltre al bronzo continentale del 2010. In carriera vanta quattro promozioni: due in A2 (con Breganze nel 2013 e con Lodi nel 2017), due in A1 (con Crema nel 2012 e con Vicenza nel 2015) senza però aver mai calcato il palcoscenico della massima categoria. “Ho fatto tante esperienze – racconta la neo schiacciatrice della Lardini –, ma questa mi mancava ed è un passo che volevo fare. Sono davvero grata per la possibilità che mi ha dato la società di Filottrano. Farò di tutto per ricambiare la fiducia, sono pronta a dare il mio contributo. Sono rimasta sorpresa della chiamata, ma anche entusiasta: è una sfida stimolante e voglio mettermi alla prova”. Con le qualità che ne hanno fatto una giocatrice solida e duttile. “L’attacco è l’emblema di una giocatrice, ma la ricezione è il fondamentale che preferisco. Sono contenta del mio ruolo perché è completo. Poi, chiaramente, lascio giudicare a coloro che vengono al palasport. I miei obiettivi? Il primo collima con quello della squadra, che è lo stesso che ci fa lavorare tutte insieme e andare in un’unica direzione. Il secondo è dare il mio apporto. Il campionato è difficile, ma sono gasata per una sfida che ha mille fattori stimolanti”. Alle spalle si è messa una stagione in Finlandia terminata per motivi personali dopo 19 gare di campionato e 151 punti. “Mi è dispiaciuto molto chiudere in anticipo. Abbiamo vinto la Coppa e diciamo che ho dato il mio supporto morale alla squadra per la conquista del titolo. Di sicuro, a livello sportivo è stata una bellissima esperienza, che consiglio a tutte”.

 

 

 

Pierfrancesco Chiavacci

Capo Ufficio Stampa e Media Relations

Polisportiva Filottrano Pallavolo SSDRL



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'