In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

Marina vs Porto d'Ascoli 0-2

di Aldo Nicolini

10/03/2018


Marina vs Porto d'Ascoli 0-2

Rosa e Rossi (Porto d'Ascoli)


 

Partita decisamente sfortunata per i ragazzi di Malavenda, il Marina fa la partita quasi per intero dominando a centrocampo e creando le ovvie ocasioni da goal. Il Porto D’ascol soffre contiene e in alcune situazoni si salva anche in affanno, MA al primo cenno di calo dei locali, colpisce a freddo come le vere squadre di rango, poi si chiude a riccio mostrando carattere e capacità di adattamento e a pochi minuti dalla fine chiude la partita. Niente da dire: una gran bella squadra che vincerà il campionato, o quanto meno espugnerà la roccaforte dei play off. Protagonista assoluto Il Portiere Di Nardo, che oggi ha parato il parabile, l’imparabile, e forse anche qualcosa di piu’. Pochi gli spunti di cronaca che sono tutti opera del Marina, ad eccezione delle due azioni da goal. Subito al 1° Minuto Ripanti con un fendente su punizione riscalda le mani a Di Nardo che si salva con difficoltà. 3’ Lo scatenato Maiorano, anche oggi tra i migliori in campo spara un gran diagonale che finisce fuori d’un soffio. 17’ il primo capolavoro di Di Nardo, quando su calcio d’angolo Gioachini gira perfettamente e il portierone ospite devia salvando la sua rete. 23’ Gagliardi su suggerimento di Gregorini, manca d’un soffio la deviazione vincente da due passi. 51’ Noviello, oggi particolarmente inspirato prova dalla distanza, Di Nardo con difficoltà para a terra in due tempi. 58’ Minnozzi sfugge alla difesa locale presentandosi da solo in area ma sparacchia fuori un diagonale velenoso. Dopo questo fuoco di paglia Minnozzi sparisce per il resto della gara. Dopo la seconda parata impossibile di Di Nardo il Porto Passa in vantaggio; l’azione parte da calcio d’angolo, Rosa inanticipo su tutti, gira di testa sull’angolo lontano fuori la portata di Giovagnoli per il vantaggio ospite. 72’ è il turno di Renzi provare la conclusione dopo aver eluso la difesa locale con azione personale, il tiro alle stelle e da lacrime di sangue visto che poteva essere il Kappao’. 75’ Di Nardo compie la piu strepitosa parata della giornata, e crediamo che rimarrà il suo fiore all’occhiello per l’intero campionato. Noviello serve Gabrielloni con un pallonetto, la punta locale, elude la marcatura di Ciotti, e spara un missile sotto la traversa che Di Nardo va a deviare con una volo d’angelo all’indietro arrivando fin sotto la traversa...tutta la tribuna soffoca il grido goal che sembrava ovvio. Stordito da questo sforzo mal premiato, il Marina si lascia “fregare “ da Rossi che servito sul lato destro da Bucchi sgancia un missile sul primo palo che Giovagnoli neanche vede il 2-0 è cosa fatta e la sagacia degli ospiti fa il resto. Poi per il Marina è un’assalto senza raziocinio, e la partita si chiude con il tentativo di Noviello 86’ con Di Nardo che para a terra.... ma oramai era un assalto solo contro il portiere ospite che porta i suoi fuori dai rischi con tre punti di platino                                                               

MARINA: Giovagnoli 6, Paci 6, Maiorano 7, Santini 6, Marini 6, Boinega 6, Gregorini 6, Gagliardi 6 ( 67’ Rossetti), Gioacchini 6 ( 73’ Gabrielloni 6 ), Noviello 7 ( 89’ Bresciani ng ), Ripanti 6,5 ( 80’ Pellonara ng).A Disp.Recanatesi, Droghini, Gigante, ALL. G.Malavenda

 

P.TO D’ASCOLI: Di Nardo 8, Antonelli 7, Trawally 6,5, Schiavi 6( 77’ Gabrielli ng), Ciotti 6, Sensi 6,5, Leopardi 6,5, Rossi 7, Rosa 6,5( 69’ Bucchi 6), Minnozzi 6, Renzi 6,

 

ARBITRO: Luigi Junior Palmieri
ASSISTENTI; Giovanni Paolella di Ancona – Zef Preci di Macerata

 

RETI; 60’ Rosa, 81’ Rossi

 

Note: Giornata di sole, temperatura mite, terreno in condizioni pessime, spettatori un centinaio circa. Tempi: 45’ + 0’ – 45’ + 4’. Ammoniti: 25’ Ciotti, 34 Schiavi per il PDA. 30’ Noviello per il Marina.Angoli 5-2 per il Marina                                                                                                                                                                                                                                                      .




ALDO NICOLINI 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'