In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

Marina vs Urbania 2-2

di Aldo Nicolini

06/01/2019


Marina vs Urbania 2-2

Filippo Pagliardini


 

Il più famoso adagio Italiano dice: “ Chi è causa del suo mal pianga se stesso”. Ineccepibile, se si esaminano quanti errori oggi ha buttato sul campo il Marina, allenatore compreso! Regalare un pareggio come quello odierno sa di autolesionismo allo stato puro, dopo essere stati in svantaggio e aver speso tanto per raggiungere il pareggio. L’avversario concede un uomo per l’espulsione di Rebescini, la squadra passa in vantaggio per “ colpa “ del suo uomo migliore, suda freddo sul palo del capitano ospite, ma poi innesta la quarta e da quel momento c’è una sola squadra in campo, ma tante’ che cercare di vincere facile non è pane per i ragazzi di Malavenda, e allora si sbagliano occasioni a ripetizione, il Mister ci mette del suo effettuando 4 cambi quando il risultato non era per niente al sicuro, perchè comunque i ragazzi di Fenucci abilissimi sulle ripartenze, qualche puntata in avanti ogni tanto la azzeccavano. Alla fine vedendo la superiorità netta in campo ci si è persi nel leziosismo e il gravissimo errore di Ripanti in spinta al limite dell’area avversaria, è servito soltanto ad innescare l’ennesimo contropiede ospite finito in mischia con il tocco finale di Pagliardini, premiato oltre i propri meriti, dice che la befana qualche volta i regali li porta anche a casa sua. 23’ Ribichini suggerisce per Gregorini in area, aggancio mancato. La ripartenza incenerisce tutti con il lancio lunghissimo su Fraternali, surclassati sullo scatto sia Marini che Castelletti in uscita e Urbania in vantaggio. 32’ primo tiro in porta per il Marina in una partita molto ccombattuta a entro campo. 35’ primo allarme per l’urbania con Nacciarriti 

che centra il palo esterno alla sinistra di Ducci. 40’ brivido freddo con Temellini che colpisce di testa all’indietro sfiorando il palo alla sx del suo portiere. 44’ L’urbania manca il raddoppio da due passi, quando Scopa sbaglia il piattone servito da una svirgolata della difesa locale.  48’ Pareggio del Marina, Rossetti serve Gioacchini che “ frega “ il suo marcatore e si invola verso Ducci, A Rebiscini non resta che usare le maniere forti per arginare il corazziere del Marina, ma Gioacchini è già dentro l’area e tra lui è il portiere non c’è più nessuno; Rigore netto ed espulsione. Durantini in 10 e Gabrielloni che pareggia dal dischetto. 54’ su un rovesciamento di fronte Pagliardini azzecca il pertugio giusto ma la palla incoccia il palo. Da questo momento in poi è solo Marina che propone occasioni in serie: 57’ Lo scatenato Ribichini, penetra sulla sinistra dopo lo scambio con Nacciarriti, suggerimento per Gabrielloni che si fa murare a 2 metri da Ducci. 59’ Suggerimento di Nacciarriti per Giacchini solissimo che tira sbilenco a fil di  palo. 60’ la più bella azione della partita, Ribichini scambia con Gregorini, dal fondo appoggia per l’accorrente Gioacchini che di testa gira alto a tu x tu con Ducci. 69’ il vantaggio è cosa fatta: Gabrielloni anticipa il suo marcatore e appoggia per Maiorano, che penetra sull’out sinistro, cross preciso per Nacciarriti che di testa porta in vantaggio il Marina. Poi aspra battaglia a centrocampo fino all’ 82’ quando Carsetti viene liberato sulla trequarti, ma il tiraccio è fuori di poco.  Al 94’ il fattaccio: Ripanti per un momento di eccessiva leziosità effettua un colpo di tacco verso la parte centrale dell’area avversaria, palla carpita dagli avversari che innescano un contropiede spietato, e nostante gli uomini di Malavenda rintanati dentro l’area piccola l’ultima svirgolata di Pagliardini finisce dentro la rete di Castelletti. Il pareggio potrebbe anche starci, ma ci vien da dire che all’Urbania oggi la befana ha portato proprio un gran bel regalo.

 

 

                                

MARINA: Castelletti 6,5  Ribichini 7,5, Tereziu 6  Rossetti 6,5, Marini 6, Santini 6, Gregorini 6 ( 89’ Noviello sv ), Nacciarriti 7 ( 71’ Ripanti 4,5 ), Gioacchini 6,5 ( 80’ Carsetti sv ) Gabrielloni 7, Maiorano 6 ( 76’ Gagliardi 6 ) A DISP: Malascorta, Paci, Droghini, Simone, Bassotti. ALL. Malavenda 5,5

URBANIA: Ducci 6,5 Rossi6,5 Hoxha 6,5, Rebiscini 4, Temellini 7, Giovannelli 6,5,( 83’ Lucciarini sv ) Pagliardini 6, Cusimano7, Fraternali 7, Bozzi 6,5 ( 89’ Paiardini ) Scopa 6. A DISP. Staffoggia, Barsotti, Cantucci, Maroncelli, Bicchiarelli, Corsini, De Bartoli. ALL. Fenucci 6,5

ARBITRO:  Serafino Marchei di Ascoli Piceno 7                                         
ASSISTENTI: Marco Scarpetti di San Benedetto del Tronto – Roberto Maroni di Fermo.

RETI:  23’ Fraternali ( U ) 48’ Gabrielloni ( M ) 69’ Nacciarriti ( M ) 94’ Pagliardini ( U )

NOTE: Giornata di sole, temperatura rigida, terreno in condizioni discrete, spettatori 200 circa, tempi: 45’ + 2’ – 45’ + 4’. Ammoniti: Rossetti, Gioacchini, Ripanti, Carsetti per il Marina. Temellini per l’Urbania. Espulsi: Rebescini per fallo su chiara occasione da goal.

 

ALDO NICOLINI



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'