• Romagna Sport
  • Emilia Romagna Sport

Volley

Megabox, sconfitta indolore

terzo posto e play-off con Soverato

04/05/2021

Megabox, sconfitta indolore

Sconfitta indolore per la Megabox Vallefoglia, che getta via una vittoria alla sua portata contro la Sigel Marsala ma conquista comunque un brillantissimo terzo posto nella classifica finale della Poule Promozione, alle spalle della Acqua&Sapone Roma, promossa direttamente in A1, e della Lpm Bam Mondový. La neonata societÓ del presidente Angeli ha chiuso la seconda fase della stagione con un piazzamento assolutamente insperato all'avvio del primo campionato della sua storia, e si appresta a disputare i play-off per la promozione in A1. Nei quarti di finale, al via mercoledý 12 maggio, la Megabox affronterÓ il Volley Soverato (gara di andata in trasferta, ritorno in casa ed eventuale Golden set in caso di paritÓ). Gli altri accoppiamenti: LPM BAM Mondový-Olimpia Teodora Ravenna; Eurospin Ford Sara Pinerolo-Sigel Marsala; CBF Balducci HR Macerata-Green Warriors Sassuolo, tutti con gara di andata sul campo delle peggio classificate.

á

Il Direttore sportivo Piero Babbi fa il punto della situazione: "Per una societÓ appena nata ed una squadra creata a partire da fine maggio, quando abbiamo rilevato i diritti di A2, il risultato conseguito Ŕ molto soddisfacente. L'obiettivo della stagione era confermare la nostra permanenza in serie A, cosa che abbiamo fatto addirittura vincendo il girone Est. Nella Poule Promozione, abbiamo dimostrato di essere all'altezza anche delle squadre del girone Ovest, che sulla carta era considerato molto pi¨ forte del nostro. A questo punto, per˛, non ci accontentiamo e ci diamo nuovi obiettivi: la squadra ha le potenzialitÓ per giocarsi le sue carte anche nei play-off per la promozione in A1. La sconfitta con Marsala ci ha fatto arrabbiare moltissimo per come Ŕ arrivata, al termine di una partita che avevamo in mano e che abbiamo buttato via per troppa superficialitÓ. Non abbiamo alibi in merito. La squadra ha superato ostacoli enormi, a cominciare dal Covid che ci ha eliminato dalla Coppa Italia e ci ha costretto a giocare sette partite in ventuno giorni: ma ora Ŕ il momento di fare gruppo e di compiere l'ultimo sforzo. Siamo in ballo e vogliamo ballare, la stagione non Ŕ ancora finita e in palio c'Ŕ un traguardo enorme che vogliamo cercare di raggiungere a tutti i costi. Noi crediamo molto nel nostro gruppo e siamo convinti che se la possa giocare sino in fondo".

Commenti

PUBBLICITA'

PUBBLICITA'