In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Volley

Melges 20 European Championship - A Kindako il compito di tenere alto il vessillo del Lightbay Sailing Team

11/09/2019


Melges 20 European Championship - A Kindako il compito di tenere alto il vessillo del Lightbay Sailing Team

 

Malcesine, 10 settembre 2019 - Inizia , sul competitivo campo di regata di Malcesine, il Campionato Europeo della classe Melges 20, evento tra i più attesi della stagione agonistica riservato al dinamico monotipo prodotto dalla Melges Performance Sailboats.

 

Ben trentasette sono gli scafi allineati lungo le banchine della Fraglia Vela Malcesine, ancora una volta alle prese con l'organizzazione di un appuntamento di livello internazionale. Tra questi tutti i protagonisti degli ultimi anni a partire dai campioni uscenti di Russian Bogatyrs, vincitori del titolo in quel di Sebenico nel 2017 e freschi della conquista delle Melges 20 World League e del titolo nazionale russo. Al via anche Brontolo, vice campione iridato 2018, i non professionisti di Siderval, addirittura secondi nel circuito 2019, e il giovane equipaggio di Boogie 2.0, a lungo in lotta con Russian Bogatyrs per il successo assoluto.

 

A rappresentare i colori del Lightbay Sailing Team, fino a qualche giorno fa impegnato tra le boe del Campionato Mondiale J/70 di Torquay, concluso dal team di Carlo Alberini in ottava posizione, sarà come sempre Kindako guidato da Stefano Visintin. Dopo una stagione tra alti e bassi l'equipaggio di ITA-189 conta di trovare sul Garda la quadratura del cerchio e, di conseguenza, una piazza in top ten: un obiettivo forse velleitario, ma che se raggiunto darebbe un valore diverso a una stagione vissuta con l'entusiasmo di chi sa di dover crescere regata dopo regata.

 

A bordo di Kindako, in una serie che si potrà comporre di un massimo di dieci prove, regateranno l'armatore/timoniere Stefano Visintin, il tattico Simon Sivitz Kosuta, il trimmer Stefano Turrini e il prodiere Francesca Russo Cirillo.

 

La stagione del Lightbay Sailing Team è supportata da Calvi Network, Titanium International Group, TiFast, Lift-Tek, Ilva Glass, Iconsulting, Mureadritta, Officine Belletti, Biolab e Meteomed.



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'